Come difendere l'orto delle lumache

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Attraverso il seguente tutorial vi illustreremo come difendere il vostro orto dalle lumache. Cominciamo subito col dire che è necessario compiere questa azione quando osservate le foglie delle vostre insalate e notate che esse sono piene di piccoli e grandi buchi: questi sono stati creati sicuramente dalle lumache. Questi piccoli animali, infatti, infestano gli orti, provocando dei danni di non poca importanza, soprattutto quando si tratta di coltivazioni per fini commerciali. Per risolvere in modo efficace questo problema è possibile utilizzare dei rimedi chimici, oppure alcuni provvedimenti naturali.

25

Occorrente

  • Lumachicida
  • Sale grosso
  • Rete zincata o reti plastificate
  • Bicchieri di plastica
  • Birra
35

Utilizzare i lumachicidi

Se decidete di utilizzare dei rimedi chimici è possibile ricorrere ai Lumachicidi: queste sono delle sostanze altamente tossiche per le lumache. È possibile reperire questo prodotto presso un qualsiasi fioraio. Le lumache, infatti, vengono attratte dal colore blu dei Lumachicidi e, una volta mangiata questa sostanza, muoiono. E’ bene spargerli durante il pomeriggio, prima che diventi sera, in modo tale da anticipare l’arrivo delle lumache, che solitamente si verifica la sera, quando arriva l'umidità. La quantità da utilizzare è descritta nella confezione stessa. È bene ricordare che queste sostanze non sono dannose per i vostri alimenti.

45

Utilizzare la birra

Se non avete la disponibilità di prodotti chimici, potrete utilizzare sempre dei rimedi naturali. Uno di questi è l'utilizzo di un certo quantitativo di birra. Per realizzare in casa un prodotto di questo tipo dovremo disporre di un po' di birra contenuta in un bicchiere, il quale verrà posto all'interno del terreno. A questo punto gli animali verranno attratti dall'odore, senza alcuna difficoltà berranno il prodotto, ma finiranno per annegare all'interno del recipiente. Il consiglio è quello di sostituire il liquido ogni due, tre giorni, in modo tale da mantenere costante l'odore. Inoltre, è possibile spargere del sale sull'itinerario percorso dalle lumache, in tal modo da dissetarle e quindi farle morire.

Continua la lettura
55

Utilizzare le barriere

Oltre a queste trappole, è possibile creare delle barriere, in modo tale che le lumache non possano arrivare al vostro raccolto. Per fare questo possiamo usufruire di una rete zincata oppure di teli formati da materiale plastificato. Potrete utilizzare delle reti che abbiano delle maglie molto fitte, in modo tale da non far oltrepassare le lumache oltre questa. Vi basterà semplicemente creare una sorta di recinto intorno alle piante dell’orto, che sia più o meno alto almeno settanta centimetri. In questo modo riuscirete a tenerle veramente lontane. Occorre prestare molta attenzione anche nel momento del montaggio e dell’unione dei bordi delle reti, in modo tale da non lasciare degli spazi vuoti che possano essere utilizzati dalle lumache come degli ottimi passaggi, per poi insediarsi e cibarsi del vostro raccolto. Questo rimedio è quello che tra tutti risulta essere il più rispettoso dell'ambiente e delle lumache stesse, che non verranno uccise, ma semplicemente non avranno accesso al vostro orto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Difendere l'orto dagli animali selvatici

Chi possiede un orto, che si tratti di un grande terreno coltivabile con verdura ed ortaggi per una grande distribuzione oppure di un piccolo orto domestico a conduzione familiare, sa bene quanto l'attacco degli animali selvatici, curiosi ed affamati,...
Giardinaggio

Come difendere l'orto dagli uccelli

L'orto che curiamo con tanto impegno e passione, sfortunatamente, può trasformarsi in un terreno incolto, a causa dei volatili che molto spesso si dirigono verso le proprie colture. Questo avviene dal momento che gli uccelli sono fortemente attirati...
Giardinaggio

Come difendere l'orto dalle formiche

Una fastidiosa preoccupazione per chi possiede un giardino o un orto, è quella di difendere le seminagioni dalle formiche, infidi insetti che si nascondono negli angoli più remoti del nostro raccolto. Infatti le formiche posso arrecare danni gravissimi...
Giardinaggio

Come difendere gli orti dalle limacce

Quando si decide di allestire un orto, non è sufficiente arare il terreno, trattarlo per rimuovere le erbe infestanti e concimarlo con il compost. Bisogna saper scegliere le semenze, piantare ed annaffiare, ma si dovrà mettere a punto anche le tecniche...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dalle lumache

Esistono alcune misure chimiche o alternative, cioè biologiche, per cercare di eliminare le lumache o dissuaderle e quindi proteggere l'insalata, gli ortaggi e le piante del vostro orto o giardino da esse. Chi ha un orto deve "fare i conti" con vari...
Giardinaggio

Come eliminare le lumache dal giardino

È risaputo che orti e giardini son pieni di nemici che li devastano; tra i peggiori troviamo senza alcun dubbio le lumache. Esse si cibano delle piantine, alle quali si dedicano solitamente tempo e amorevoli cure. Può capitare inoltre di intravedere...
Giardinaggio

Come sbarazzarsi delle lumache in modo naturale

Ritrovarsi i fiori, le piante, i cespi di lattuga o altre varietà di verdure coltivate con amore e dedizione nel proprio orto di casa costantemente rovinati dalle lumache è sempre una grande e fastidiosa sconfitta! Eppure tale irritante situazione è...
Giardinaggio

Come alimentare le lumache

L'elicicoltura, ovvero l'allevamento di lumache, negli ultimi anni si è molto diffusa anche in Italia. Essa si è rivelata un'attività piuttosto redditizia e molte persone che hanno la possibilità di usufruire di un pezzetto di terra hanno cominciato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.