Come dipingere con l'effetto marmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un metodo molto efficace per rendere le superfici di casa più belle, dando un tocco di eleganza alla nostra abitazione, è sicuramente la pittura con effetto marmo. Basti pensare che questa tecnica fu ampiamente utilizzata per riprodurre nelle chiese e nei palazzi questo prezioso materiale, intervallando gli affreschi con riproduzioni di lastre bianche o di lastre policrome. La realizzazione di questa tecnica non è proibitiva per un neofita, ma ovviamente con la pratica si possono raggiungere risultati ben più soddisfacenti. Vediamo dunque come dipingere per ottenere questo effetto.

27

Occorrente

  • Carta vetrata
  • Nastro adesivo
  • Vernice (minimo due colori:base e di rifinitura)
  • Spugna
  • Pennello o piuma
  • Vernice bianca
  • Smalto poliacrilico
  • Smalto trasparente
37

Come primo passo dobbiamo rendere liscia la superficie che vogliamo dipingere, aiutandoci con la carta vetrata. Bisogna stare attenti ad ottenere un piano che non presenti irregolarità, dunque è bene eseguire un lavoro paziente e minuzioso. Una volta terminato il procedimento bisogna (nel caso in cui si volesse dipingere solo una porzione di superficie) delimitare i bordi tramite l' applicazione di nastro adesivo. Fatto ciò possiamo passare allo step successivo.

47

Una volta scelti i colori che vogliamo utilizzare, passiamo ad applicare la vernice di base. Per fare ciò è molto utile l' utilizzo di una spugna, con la quale andremo a stendere due mani di vernice. Completata questa operazione lasciamo asciugare per due ore, dopodichè passiamo alla realizzazione delle venature. Prendiamo un pennello o una piuma, immergiamolo nella vernice e andiamo a creare sulla superficie le tipiche venature del marmo. Cerchiamo di riprodurre i disegni delle lastre tramite un movimento diagonale e tramite rotazione (per questo passo può risultare utile cercare di riprodurre venature direttamente dalla visone di una foto del marmo). A questo punto lasciamo asciugare per circa 20 minuti.

Continua la lettura
57

Prendiamo adesso lo smalto poliacrilico e mescoliamolo alla vernice bianca. La proporzione deve essere di 1:1. Fatto ciò, immergiamo la spugna nel composto (meglio se umida), eliminiamo la vernice in eccesso tramite un panno e passiamo a stenderla delicatamente sulla superficie tramite movimenti casuali. Questa operazione renderà più realistico il risultato finale. Una volta asciutto possiamo praticare nuovamente la stesura tramite piuma o pennello della vernice per aggiungere dettagli oppure, se soddisfatti, procedere verso l' ultimo passo.

67

Per ultimare l' effetto andiamo ad applicare la prima mano di smalto trasparente tramite l 'utilizzo di un pennello. Nota bene che deve essere distribuito in maniera uniforme. Finito il procedimento lasciamo asciugare per circa 2-3 ore, poi carteggiamo la superficie (utilizzare carta vetrata da 320) e passiamo la seconda mano di smalto. Ripetiamo dunque il processo di carteggio una volta asciutto, e così avremo ottenuto l' effetto desiderato.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se dipingete mobili è opportuno non utilizzarli per circa 5 giorni a procedimento finito

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come dipingere con la tecnica del finto marmo

In questa guida vi insegneremo a dipingere imitando le venature del marmo, in modo da rendere più preziose le superfici anche più semplici, come avviene con l'arte dei tromp l'oeil. La tecnica utilizza materiali facilmente reperibili ma non è semplice...
Bricolage

Come decorare un tavolo di legno con effetto di marmo scuro

Se in casa abbiamo un tavolo di legno che non ci soddisfa per il colore oppure perché poco adatto ad un determinato contesto di arredo, possiamo intervenire con una tecnica di restauro adeguata. Nello specifico si tratta di individuare come decorare...
Bricolage

Come dipingere usando la tecnica del finto marmo

Il marmo è sicuramente una delle rocce più suggestive e particolari che possiamo ammirare in natura. Amato in passato dagli scultori e utilizzato per chiese e palazzi, oggi il marmo è considerato un bene di lusso. Eppure, utilizzando delle particolari...
Bricolage

Come decorare un posacenere effetto marmo nero

I posacenere sono degli oggetti di piccole dimensioni, onnipresenti in tutte le case: non rappresentano, infatti, solamente un accessorio utile per chi fuma, ma alcuni di essi hanno anche una componente estetica, che consente di poterli esporre come soprammobili....
Bricolage

Come decorare una cassapanca con effetto marmo anticato

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati del mondo del bricolage, a capire come poter decorare una cassapanca, con un effetto marmo anticato. Grazie al metodo del fai da te, sarà possibile creare,...
Bricolage

Come levigare un pavimento in marmo

Il marmo è un materiale molto pregiato e talvolta costoso che, spesso, viene utilizzato per la pavimentazione di grandi e piccoli edifici. L'effetto collaterale è che il calpestio ed i fattori ambientali rendono il marmo opaco ed antiestetico. Per...
Bricolage

Come rinnovare oggetti con la tecnica del finto marmo

La tecnica del finto marmo, ci consente di rinnovare e trasformare degli oggetti esistenti utilizzando del colore, in modo che questi sembrino costruiti in vero marmo. La guida che segue è dedicata a chi ha più pazienza perché, anche se non difficile,...
Bricolage

Come vetrificare il marmo

Avere del marmo a casa è una cosa impegnativa e anche molto stancante ma esiste un'alternativa valida se si ama il marmo tanto da non poterne fare a meno.Naturalmente questa soluzione la si può applicare sia a pavimenti che a muri (sono frequenti negli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.