Come dipingere con le dita

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Sia che siate adulti sia che siate dei bambini, disegnare è sempre un'attività estremamente liberatoria e appagante. Spesso però a molti capita di non saper utilizzare bene il pennello o le matite per riuscire a creare delle opere d'arte che rispecchino la propria idea iniziale. Per questo motivo, nei tre brevi passi che seguono, vi sarà spiegato proprio come dipingere con le dita.

26

Occorrente

  • amido
  • colori a tempera
  • carta da parati
  • acqua
  • panno in cotone
  • gommalacca
  • giornali vecchi e grembiule
36

Come prima cosa acquistate dei colori speciali o, in alternativa, preparateli voi stessi in casa unendo le tempere con l'amido (quello che viene solitamente usato per la biancheria). Nel primo caso potrete trovare i colori in un colorificio, in un negozio d'arte o in una cartoleria ben fornita. Nel secondo caso dovrete invece far bollire un po' di amido in acqua e lasciarlo raffreddare. Una volta che l'amido si sarà raffreddato potrete versarlo all'interno di alcuni vasetti e aggiungere in ognuno di questi dei colori di vostro gusto. Mescolate quindi il tutto con le dita o con un bastoncino in legno per fare in modo che amido e colori si uniscano.

46

Indossate o fate indossare ai vostri figli un grembiule e coprite accuratamente il tavolo di lavoro e il pavimento (in particolar modo se dipingono i bambini) con alcuni giornali accuratamente stesi per non rischiare di sporcare ovunque. Prendete quindi la carta da parati e stendetela sul tavolo da lavoro. Bagnate la carta in un recipiente qualsiasi o sotto l'acqua corrette del rubinetto; se utilizzate un foglio molto grande di carta da parati inumiditela anche con un panno di cotone ben intriso d'acqua. A questo punto potete iniziare a creare la vostra bellissima opera d'arte. Prendete quindi un po' di colore dal vasetto con le dita e stendetelo sulla carta.

Continua la lettura
56

Per creare la vostra opera usate in prevalenza il pollice. Mentre adibite le altre dita, il dorso della mano e il braccio per creare le pennellate più grosse. Usate sia i polpastrelli che le unghie per creare dei particolari speciali. Disegnate ciò che preferite liberamente. Se notate che il foglio di carta da parati si asciuga troppo, inumiditelo con uno spruzzino e dell'acqua per distendere al meglio il colore. Quando sarete soddisfatti del risultato lasciate il tutto ad asciugare per circa ventiquattro ore. Passate quindi il ferro da stiro tiepido sulla carta, per eliminare eventuali pieghe o irregolarità. Ricordate che con le dita potrete dipingere anche su vetro o plastica, proteggendo poi il disegno con la gommalacca per evitare che si rovini.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se utilizzate un foglio molto grande di carta da parati inumiditela anche con un panno di cotone ben intriso d'acqua.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare dei dipinti con le dita

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come fare dei dipinti con le dita. Cercheremo di utilizzare il classico metodo del fai da te, che ci da una mano a mettere in pratica la nostra manualità ed anche la nostra fantasia. Dobbiamo sapere che per...
Bricolage

Come fare un guanto senza dita

Se sul luogo di lavoro o a casa sentite freddo alle mani, per rendere agevole il lavoro al computer è importante utilizzare dei guanti senza dita, in modo da digitare comodamente le lettere sulla tastiera. Per fare un guanto senza dita potete scegliere...
Bricolage

Come spegnere una candela senza bruciarsi le dita

Le candele sono costituiti da uno stoppino immerso in un combustibile che, può essere di origine vegetale, animale o sintetico. Quello più comunemente utilizzato è la paraffina, un sottoprodotto della raffinazione del petrolio. Sappiamo bene che prima...
Bricolage

Come fare artigli di carta per le dita

Con l'arrivo del Carnevale o di Halloween ci sbizzarriamo a realizzare i costumi più originali e divertenti. Tuttavia si è sempre alla ricerca di novità e di maschere insolite. Per questo potremmo aver bisogno di alcuni accessori fai-da-te, che possano...
Bricolage

Come trasformare dei vecchi guanti di lana in divertenti marionette a dita

I bambini, soprattutto i più piccoli, sono affascinati dalle marionette, specie quelle fatti con i guanti di lana colorati. Che siano animaletti, personcine, mostricciattoli, impareremo con la seguente guida a realizzarli in modo facilissimo. Tutto quello...
Bricolage

Come dipingere il legno

Dipingere il legno è sicuramente un modo per dare nuova vita e soprattutto nuova luce e brillantezza al nostro legno. Dipingere può essere un qualcosa di molto divertente e di creativo, che possiamo fare anche con un amico quando abbiamo un po' di tempo...
Bricolage

Come dipingere una casetta per uccellini

Dipingere una casetta per uccellini è un lavoro semplice che richiede poco tempo e tanta fantasia. Per prima cosa è necessario decidere i colori da utilizzare. È possibile verniciare la casetta con spruzzi di colore, aggiungendo anche una cornucopia...
Bricolage

Come imparare a dipingere facilmente

C'è sempre piaciuto dipingere, ma abbiamo sempre pensato di non essere portati per l'arte. Tuttavia, è possibile imparare facilmente e velocemente a dipingere seguendo le regole fondamentali di questa meravigliosa Arte. Certo non diventeremo degli aspiranti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.