Come dipingere delle lampade di vetro satinato

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Se non possedete già delle vecchie lampade di vetro satinato su cui lavorare, reperitele su e-bay, che è una sorta di enorme mercato delle pulci, virtuale e internazionale, aperto 24 ore su 24. Intanto però esaminiamo adesso da vicino quello che costituirà il nostro supporto: la parte di vetro satinato. La satinatura si attua in genere sulle quattro colorazioni in pasta del vetro float, chiaro, extrachiaro, grigio e bronzo. Non è altro che il risultato di un processo chimico, in cui un'aggressione operata dall'acido produce una modifica dell'aspetto superficiale del vetro rendendolo opaco. La lavorazione, di tipo industriale, garantisce inoltre risultati uniformi e durevoli nel tempo. Grazie tale trattamento il vetro acquisisce un aspetto vellutato e la sua trasparenza si affievolisce. Nella stanza si avrà così una luce più schermata, morbida, soffusa e romantica. Ma vediamo un po' come dipingere le lampade di vetro satinato.

210

Occorrente

  • colori per pittura su vetro satinato
310

I colori adatti al vetro vi aderiranno sopra, creando una sorta di pellicola e consentendo di mantenere il caratteristico effetto satinato. È meglio scegliere uno spray specifico per il vetro satinato (frosted), o degli spray multifunzionali reperibili online. Con tali colori si possono realizzare bellissimi lavori, basta solo fare attenzione a sceglierli ad hoc, in modo da completare il vostro arredamento. Quelli trasparenti consentiranno maggiormente alla luce di filtrare, ma se ricercherete un effetto più coprente dovrete usare dei colori opachi. Le tinte metalliche poi funzionano davvero bene sul satinato. I colori chiari daranno invece alla luce una tonalità più delicata.

410

La tecnica dello stencil è semplice ed efficace. L'uso di un modello garantirà un risultato più professionale. Va benissimo per chi non è capace di disegnare e non se la sente di dipingere il vetro. Utilizzare schemi e disegni può inoltre fornire un punto di partenza per dare ispirazione e slancio alla vostra arte. Prediligete gli stencil riutilizzabili, che fisserete alla superficie da trattare con uno scotch di carta. È persino possibile riprendere il tema originale della lampada, se dovesse essere scolpita da un pattern. In tal caso createvi il vostro stencil, ricalcando la decorazione in oggetto su di un foglio di acetato, che poi ritaglierete col cutter.

Continua la lettura
510

Lavate la lampada con acqua calda e detergente per i piatti. Per pulire il satinato si può infatti ricorrere a detergenti a base di alcool o ammoniaca, che ne sgrasseranno la superficie senza rovinarla. Preparate rapidamente la vostra zona lavoro. Dovrebbe essere abbastanza ampia, affinché possiate muovervi in assoluta libertà. In realtà, sarebbe consigliabile lavorare all'aperto, a patto però che fuori non ci sia troppo freddo. Vi servirà un piano lavoro su cui operare: dovrà essere stabile e largo, tipo un tavolo. Per non sporcarlo, non dimenticate di ricoprirlo con un grande foglio di plastica o di giornale.

610

Effettuate una decorazione di prova con lo stencil su di una superficie analoga a quella che decorerete, per esercitarvi a modulare la forza di pressione. Se questa fosse eccessiva infatti il colore potrebbe penetrare sotto la mascherina, rendendo il contorno del decoro della figura slabbrato e impreciso. Coprite dunque con dello scotch di carta i componenti che non volete assolutamente sporcare.

710

Tenete in mano lo spray a 20 centimetri, quindi premete. Continuate a muovervi, evitando di spruzzare in un punto troppo a lungo, perché causerebbe gocciolamento. Il movimento dovrà essere regolare, in avanti e indietro, agendo intorno alla parte più esterna del colore. Lasciare quindi che si asciughi completamente. Una volta che la prima mano di colore sarà asciutta, ispezionate il lavoro fatto per assicurarvi che non ne serva un'ulteriore. In caso contrario, applicate una seconda mano e lasciare ancora seccare. Quando sarà finalmente asciutta al tatto avrete finito e potrete disporla dove più vi piace. Contenti della vostra opera?

810

Una superficie come il vetro satinato può non richiedere particolari decorazioni, poiché colore già di per se contribuisce a creare un'atmosfera molto speciale e ricca di calore. Quindi se ciò dovesse rispondere meglio alle vostre esigenze, non dovrete fare altro che passare una mano di colore nebulizzando. Se opterete per un intenso color sanguigno, otterrete di rimando una luce che ricorderà quella del film Lanterne rosse. Forse però di partenza è meglio un color cielo sfumato, come quello della foto iniziale, su cui realizzare attraverso un pennello dalla punta fine dei fiorellini sottili o un motivo lieve (sempre tramite i colori specifici per vetro) da riprendere poi su tutta la superficie.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicuratevi di avere sottomano abbastanza colore. Per questo, meglio tenere sempre uno spray di scorta nelle tinte da voi scelte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare lampade con tappi di sughero

Il riciclo è uno dei temi più ricorrenti in questi ultimi periodi: sia per la crisi economica che costringe le famiglie a fare dei sacrifici, sia per l'etica del riutilizzo, molte persone decidono di cimentarsi con il fai-da-te e bricolage. In questi...
Casa

Come realizzare effetti metallici: doratura su vetro

Solitamente, per abbellire la nostra casa, ricorriamo al fai da te. Una buona creatività e il giusto occorrente ci permettono di creare dei veri e propri capolavori handmade. La doratura su vetro, ad esempio, è una splendida quanto particolare tecnica...
Casa

Come dipingere un letto in ferro battuto

Gettare via un vecchio letto in ferro battuto dalla superficie un po' rovinata ed invecchiata può essere un vero peccato: con un pizzico di buona manualità, tanta fantasia e gli strumenti giusti, è possibile, infatti, realizzare facilmente una piccola...
Casa

5 ragioni per utilizzare le pareti a vetro

Molte persone decidono di utilizzare le pareti a vetro come sostituto alle pareti classiche, ritenendole migliori sotto diversi punti di vista. Le ragioni per cui utilizzare le pareti a vetro sono diverse, adesso analizzeremo le 5 principali ragioni per...
Casa

Come sostituire il vetro della finestra

Come tutti sappiamo il vetro è un materiale fragile ed esposto maggiormente a rotture. Molte sono le cause: un forte colpo di vento, oppure dei bambini che giocano con il pallone o addirittura durante un trasloco qualche mobile ingombrante che accidentalmente...
Casa

5 trucchi per dipingere le pareti di casa in modo perfetto

Dare una rinfrescata agli ambienti domestici è sempre una buona cosa. Infatti un tocco di vernice può trasformare a tal punto una stanza da farla sembrare più spaziosa e luminosa. In questa guida vorrei quindi insegnarvi 5 trucchi per dipingere le...
Casa

Come costruire un portacandele con un barattolo di vetro

Recentemente avete lavato alcuni barattoli di vetro aspettando per un'idea per il riciclaggio? Ho il progetto di riciclaggio perfetto per voi. Trasformate i barattoli in eleganti portacandele di vetro. Sarà un soprammobile perfetto per migliorare i piccoli...
Casa

Come smontare il vetro di una finestra

A tutti potrebbe capitare di rompere accidentalmente il vetro di una finestra o di volerlo semplicemente sostituire con un vetro diverso, magari colorato. In caso di rottura la cosa cosa fondamentale da fare è quella di sostituirlo nel più breve tempo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.