Come dipingere i ciottoli di mare

Tramite: O2O 08/10/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Ecco che, con l'arrivo dell'estate e del gran caldo, le spiagge si affollano di persone. C'è chi preferisce la sabbia, meglio se sottile e chiarissima, nostrana oppure esotica, dei paesi tropicali dove il mare è cristallino e la sabbia quasi bianca. C'è poi chi preferisce la spiaggia di ghiaietta, fatta di sabbia mista a piccoli ciottoli, fino alle spiagge dove i ciottoli sono grandi anche come una mano. Per chi, poi, ama andare in immersione, non è raro trovare pietre dalle forme molto particolari, in grado di ricordare delle sagome. Ecco allora che la fantasia prende il sopravvento e si iniziano ad immaginare figure, animali e persino personaggi. I bambini in questo sono grandi maestri. Fate scorta di sassi e ciottoli quest'estate, in modo che potrete passare i noiosi pomeriggi d'inverno in attività ricreative divertenti, magari facendovi aiutare anche dai vostri bambini, come dipingere i vostri sassi dandogli colore ed espressione. Se la fantasia non manca, ecco allora qualche piccolo trucco e consiglio affinché le vostre opere d'arte siano perfette e rifinite al meglio, in grado di durare nel tempo e fare bella mostra sulle vostre mensole.

28

Occorrente

  • ciottoli di mare
  • acqua tiepida
  • detersivo delicato
  • spugnetta
  • panno
  • gessetti
  • colori acrilici
  • pennelli (di varie dimensioni)
  • supporto (per pietre tondeggianti o irregolari)
  • pennarelli acrilici (facoltativi)
  • smalto spray acrilico
  • decorazioni (facoltative)
  • colla a caldo (facoltativa)
  • magnete (facoltativo)
38

Lavare le pietre

Prima di tutto bisognerà lavare accuratamente ogni singola pietra, in modo da rimuovere tutto la polvere, la sabbia e lo sporco incrostato. Fatelo con dell'acqua tiepida ed una spugnetta leggermente abrasiva, come quelle per i piatti. Un goccio di detersivo neutro potrà essere d'aiuto nei casi più difficili. Asciugate le vostre pietre con un panno, facendo attenzione a non lasciare residui di cotone sulla pietra, perché dipingendola diventerebbero estremamente visibili rovinando l'effetto finale. Alcuni ciottoli, inoltre, hanno una consistenza abbastanza porosa, quindi una volta asciugato il grosso dell'acqua con il panno, lasciateli qualche ora al sole, girandoli di tanto in tanto, affinché l'eventuale acqua assorbita evapori completamente.

48

Delineare i disegni

A questo punto si potrà iniziare l'opera "artistica". Scegliete bene i ciottoli in base alla loro forma, sfruttando eventuali somiglianze nelle sagome. Ad esempio, non è difficile trovare ciottoli che ricordino vagamente dei cuori: saranno perfetti proprio da decorare con tanti cuori concentrici oppure con scritte romantiche. Lo stesso varrà per le forme più irregolari, che potranno ottimamente trasformarsi in stelle, mentre quelle più tondeggianti saranno perfette per raffigurare visi o volti di animali. Curvature particolari potranno essere trasformate in buffi cappelli o teste "aliene". Tutto ciò che detta la fantasia sarà un successo. Iniziate a delineare il vostro disegno con un gessetto. Potrete rifinire i contorni del sasso, in modo da "perfezionarne" le linee, e definire tutti i dettagli che dovrete andare successivamente a dipingere. Il gesso è ideale perché sui sassi scuri è ben visibile e, nel caso sbagliaste o voleste modificare qualche linea, vi basterà cancellarla con un pezzetto di carta assorbente, magari leggermente inumidita.

Continua la lettura
58

Dipingere i ciottoli

Una volta che avrete riportato il vostro disegno, o eventuali scritte, sul vostro sasso, potrete procedere a dargli colore. Scegliete colori acrilici dalle tonalità belle accese e abbastanza coprenti, in modo che il vostro sasso risulti perfettamente decorato. Munitevi di pennelli di diverso spessore, dalla punta piatta per le superfici più grandi, dalla punta fine per le linee più sottili ed i dettagli più piccoli. Se la vostra pietra è piatta, poggiatela su di un piano ed iniziate a dipingerla su di un lato. Lasciatela asciugare completamente e poi giratela dall'altro lato, finite di dipingere tutta la pietra e lasciate asciugare nuovamente. Se, invece, la vostra pietra non fosse piatta ma rotonda o dalla forma irregolare che però tende a "rotolare" sul piano, aiutatevi con un bicchiere o un altro supporto, poggiandola all'interno per metà, o meno, in modo che risulti stabile. Iniziate a dipingere la parte accessibile, lasciate asciugare e poi "rigirate" la pietra sull'altro verso, sempre aiutandovi con il supporto. Ripetete l'operazione finché non avrete decorato tutto il vostro ciottolo.

68

Definire i dettagli

Una volta che tutta la vostra pietra sarà stata decorata, potrete passare a definire i dettagli. Utilizzate pennelli dalla punta allungata e molto sottile, meglio ancora, poi, se utilizzaste dei pennarelli acrilici a punta sottile. Una volta terminato, lasciate asciugare completamente. A questo punto potrete aggiungere anche altri dettagli "esterni" come strass, glitter, bottoncini ecc, da applicare con della colla a caldo direttamente sul vostro sasso decorato. Per rifinire il tutto e rendere la vostra piccola opera d'arte resistente e anche molto più brillante e lucida, utilizzate uno smalto spray acrilico, da spruzzare uniformemente e poi lasciare asciugare all'aria. Ecco che i vostri ciottoli di mare saranno trasformati in simpatici fermacarte, soprammobili o persino calamite da frigo, incollando su di un lato un piccolo magnete.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un modo per dipingere velocemente tutta la superficie di un sasso è quello farvi colare direttamente la vernice acrilica sopra. Fate quest'operazione in un piattino di plastica e lasciate asciugare. Staccate il sasso e ripetete l'operazione dell'altro lato. L'effetto sarà molto uniforme, specie se non siete pratici con i pennelli o per sassi di grosse dimensioni. Questo metodo, ovviamente, andrà utilizzato per colorare il vostro sasso in tinta unita, pronto poi per le decorazioni ed i dettagli successivi.
  • Provate a decorare i vostri sassi utilizzando lo smalto per le unghie. L'effetto finale sarà già bello lucido e potrete divertirvi con colori sgargianti e persino glitterati. A fine lavoro fissate il tutto con lo spray acrilico trasparente oppure con dell'altro smalto per unghie, questa volta trasparente.
  • Per dipingere i ciottoli di colori chiari, specialmente se i vostri sassi sono molto scuri o dalle venature irregolari, passate prima una mano di vernice acrilica bianca molto coprente. Una volta asciutto, continuate come descritto, disegnando sul vostro sasso con una semplice matita al posto dei gessetti, per poi continuare con pennelli e colori acrilici.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 borse mare fai da te

Quando iniziano le belle giornate pensiamo subito al sole ed al mare. Ed a tutti gli accessori che sono utili per una giornata in spiaggia. Spesso però non pensiamo alla borsa che deve contenere tutti gli oggetti che vogliamo portare con noi. Vediamo...
Altri Hobby

5 consigli per dipingere sul compensato

La bella arte di dipingere sul compensato, è semplice reperire il materiale grezzo da scarti di materiale da artigiani falegnami o da qualche negozio fai da te che lascia nella pattumiera questo tipo di materiale, con questa guida, che spero sia utile...
Altri Hobby

Come dipingere una statua di gesso

Le statue di gesso, in particolar modo quelle realizzate artigianalmente, si possono dipingere con la vernice colorata. La maggior parte di coloro che amano la scultura scelgono generalmente dei colori acrilici per dipingere le loro creazioni. Dopo aver...
Altri Hobby

Come fare una pastura per la pesca in mare

Se si desidera avere successo nella pesca in mare, dinventa fondamentale avere il preparato giusto per attrarre i pesci e "convincerli" ad abboccare. Gran parte della buona riuscita di una giornata di pesca marina dipende dunque dalla qualità della pastura....
Altri Hobby

Come fare una cornice a tema mare

Alcuni lavori di decoupage possono essere realizzati autonomamente e senza investire cifre economiche rilevanti, usando semplici elementi naturali e ricorrendo spesso al riciclo creativo di oggetti apparentemente banali come conchiglie, legnetti e sassi....
Altri Hobby

Come fare colori naturali per dipingere

Se siete appassionati di pittura e vi piace trascorrere parte del vostro tempo a dipingere quadri, forse potrebbe interessarvi l'argomento di cui trattiamo oggi, ovvero come fare colori naturali per dipingere. Solitamente i colori si acquistano in negozi...
Altri Hobby

Come dipingere col caffé

I colori artificiali sono un'invenzione abbastanza recente. Prima dell'arrivo sul mercato dei tubetti di colore già pronti per l'uso che noi conosciamo, chi voleva dipingere prima del ventunesimo secolo doveva ingegnarsi per trovare in natura dei materiali...
Altri Hobby

Come dipingere ad oilo su tela

La pittura ad olio è una tecnica molto antica che trova le sue radici già in epoca romana. Il suo massimo sviluppo si ha a partire dal 1600 quando finalmente grazie alla raffinatezza degli olii e dei pigmenti disponibili questa tecnica fu utilizzata...