Come dipingere i mobili in legno massello

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La verniciatura dei mobili in legno massello è un'operazione che richiede molto tempo, pazienza e delicatezza. Il trattamento e la preparazione del legno alla verniciatura dipende dalle condizioni del legno massello. Infatti se si tratta di legno già precedentemente verniciato le tecniche da applicare sono diverse da quelle che applicheremmo nel caso in cui il legno non sia mai stato verniciato. In questa guida scoprirete quali sono i passaggi da eseguire per effettuare la preparazione del legno massello dei vostri mobili e come dipingere successivamente il mobile.

24

Togliere la vernice

Nel caso in cui il legno massello dei vostri mobili sia già stato verniciato in precedenza dovrete togliere la vernice nel modo che preferite. Ci sono infatti diverse tecniche con le quali potete toglierla. Il primo metodo è utilizzare prodotti chimici come la soda caustica, spesso sconsigliata per la sua forte aggressività. Un altro prodotto che potete utilizzare e lo sverniciatore chimico, sicuramente meno aggressivo del precedente, ma da maneggiare con cura ugualmente. Questi sono prodotti che potrete trovare in qualunque negozio di bricolage ben fornito. Un'altra tecnica, che però richiede più pazienza, per rimuovere la vernice è quella che impiega la carta vetrata.

34

Levigare il legno

Sia nel caso in cui abbiate già tolto la vernice che nel caso in cui il legno con cui avete a che fare non presentava tracce di vernice, per preparare il legno alla verniciatura è importante levigarlo per bene. Per ottenere degli ottimi risultati è consigliato l'uso di carta vetrata per la levigazione del legno. Questa tecnica però richiede molta attenzione e delicatezza. Consigliamo quindi una granatura non troppo elevata in modo da poterci lavorare nel migliore dei modi e senza provocare danni irreparabili. Ricordate di levigare il legno seguendo sempre le venature naturali del legno. Alla fine della levigatura passate un panno per togliere la segatura e la polvere.

Continua la lettura
44

Verniciare il legno

L'ultimo passaggio è quello della scelta della vernice e della successiva verniciatura. La scelta della vernice dipende dalla futura collocazione del vostro mobile. Esistono infatti vernici specifiche per i mobili che sono destinati a usi esterni e all'aperto e vernici che invece sono fatte per mobili destinati a uso interno. Anche la scelta del pennello è importante. Non prendete il primo pennello che vi capita tra le mani, ma assicuratevi che sia di buona qualità e che non perda le setole. A questo punto immergente il pennello nella vernice e passatelo con cura sul legno. Una volta finita la verniciatura lasciate asciugare e il vostro mobile in legno massello è pronto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come restaurare una testiera del letto in massello

Quando si ha in casa un mobile antico e di un certo pregio, nonostante gli anni che passano si preferisce spesso non buttarlo, ma tenerlo come un prezioso ricordo, soprattutto se esso è stato tramandato da un parente che non c'è più. Ogni tanto però...
Bricolage

5 errori da non commettere nel dipingere i mobili

Riportare alla luce la bellezza di un mobile antico, e usurato dal tempo, è un bellissimo esempio di creatività mescolata al fai da te! Eppure, per dare vita ad un perfetto progetto handmade è necessario evitare alcuni errori che potrebbero compromettere...
Bricolage

Come dipingere un mobile di legno

A volte nelle nostre soffitte, nelle cantine o nei ripostigli, può succedere che si accumuli un enorme quantitativo di oggetti di vario tipo, tra cui anche mobili. Di solito, si tratta di elementi d'arredo ancora in buono stato di conservazione, che...
Bricolage

Come dipingere il legno esposto alla pioggia

I mobili da giardino sono molto utili e molto usati. Spesso ci teniamo attrezzi da giardino, e tutto ciò che ci serve per il fai da te. Purtroppo però tenendo questo tipo di mobili in giardino possono rovinarsi per via della pioggia. Infatti se avete...
Bricolage

Come dipingere il legno

Dipingere il legno è sicuramente un modo per dare nuova vita e soprattutto nuova luce e brillantezza al nostro legno. Dipingere può essere un qualcosa di molto divertente e di creativo, che possiamo fare anche con un amico quando abbiamo un po' di tempo...
Bricolage

Come dipingere legno grezzo

Dipingere il legno grezzo non è un'operazione molto difficile, ma come tutte le cose che riguardano il fai da te, richiede pazienza e una certa manualità. L'acquisto di mobili o oggetti di arredamento in legno grezzo comporta dei vantaggi: infatti,...
Bricolage

Come trattare il legno da dipingere con i colori acrilici

Il legno è un materiale molto pregiato, che necessita però di una costante manutenzione per mantenerlo in buon condizioni nel corso tempo. Possono essere eseguite diverse tipologie di lavorazioni sul legno. In questa guida ci focalizzeremo maggiormente...
Bricolage

Come dare un aspetto anticato ai mobili di legno

Per arredare delle abitazioni, sono particolarmente ambiti i mobili antichi. Questo per il loro stile inconfondibile, per il loro aspetto classico, che sa di vissuto, e per la loro inconfondibile bellezza. Essi riescono a fornire un tocco di classe alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.