Come dipingere la grata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

D questi tempi saper svolgere gran parte dei lavori domestici più comuni risulta necessario per rinnovare l'aspetto della propria abitazione affinché non appaia vecchia o consumata. Alcuni di questi lavori risultano tra i più facili e che anche un bambino potrebbe eseguire. Altri però non sono per niente facili e necessitano di una propria istruzione in modo tale che il lavoro non danneggi l'aspetto della vostra dimora. È proprio in questa lista che rientra il saper dipingere la grata della propria casa. Infatti questo lavoretto domestico non è facile come sembra, ma anzi risulta essere tra i più difficili che si possano eseguire per ringiovanire lo stile della vostra abitazione, vediamo quindi come dipingere la grata.

26

Occorrente

  • Una spazzola per ferro
  • Un antiruggine
  • Un pennello
36

Preparare la grata alla pittura

Inizialmente sarà necessario pulire la grata scelta dalla ruggine formatasi nel tempo. Per farlo dovrete spazzolare il pezzo con una spazzola di metallo. A questo punto, per rimuovere ulteriori impurità, vi basterà passare della carta abrasiva nelle zone più arrugginite, così da renderle quasi come se fossero appena state costruite. Per quanto riguarda la ruggine invece, vi basterà pulire la grata con un pezzo di stoffa pregno di acquaragia. Potrete inoltre evitare che la ruggine si riformi passando lo stesso straccio, stavolta imbevuto di antiruggine, su tutta la grata, oppure con una bomboletta spray.

46

Applicare il colore sul pezzo scelto

Arrivati a questo punto, è essenziale iniziare ad applicare il colore sulla grata. Quindi vi basterà scegliere il colore che considerate il più adatto al vostro pezzo e con il quale pitturerete la vostra grata. Inizialmente con un pennello grande, per togliervi la parte più grande del lavoro, infine i dettagli li dovrete ripassare con un pennello fine, facendo attenzione a riempire ogni piccolo spazio e ogni angolo. Per evitare che il colore crei macchie sarà necessario che rivestiate la grata con della carta di giornale, ovviamente solo gli estremi. A questo punto vi basterà solo lasciare ad asciugare la vernice per qualche ora, evitando qualsiasi tipo di contatto.

Continua la lettura
56

Finalizzare la pittura

Come ultimo passaggio dovrete passare un guanto di gomma più volte su tutta la grata, in modo da togliere residui che non si sono del tutto asciugati e che altrimenti potrebbero macchiare la grata, compromettendo l'intero risultato finale. Potrete sicuramente eseguire questo lavoro domestico non completamente in solitario, contattando magari un amico, invece di un professionista, al fine di rendere l'intero lavoro non dispendioso, ma anche molto più semplice da eseguire, attribuendovi così molta soddisfazione per aver completato con successo e in maniera accurata un lavoro tra i più complicati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di svolgere questo lavoro solo se si è pratici nel settore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come dipingere un soffitto di latta

Dipingere un soffitto di latta è un progetto abbastanza facile poiché molti di questi hanno già un rivestimento di primer. Molti soffitti prefabbricati di latta riportano dei disegni stampati all'interno, alcuni dei quali sono piuttosto ornati. Si...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere sulla placcatura in ottone

L'ottone è una lega metallica che nasce dall'unione dello zinco e del rame. E spesso anche di altri metalli. È un materiale forte e allo stesso tempo versatile. Molti oggetti di uso comune, dalle monete ai rubinetti possono essere di ottone. Questo...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere un rivestimento in legno scanalato

Il legno è un materiale molto pregiato che affascina molti. Esso necessita però di una manutenzione costante per mantenerlo in buon aspetto. In questa guida vedremo come eseguire un operazione importante su questo tipo di materiale con la tecnica del...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere una scala a chiocciola

Se abbiamo una scala a chiocciola in legno o in ferro, possiamo dipingerla utilizzando materiali e prodotti specifici per ogni tipologia. Per il legno infatti ci sono delle aniline naturali, mentre per il ferro delle ottime vernici acriliche, oggi disponibili...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere il metallo goffrato

Se in casa avete dei mobili o degli infissi realizzati con il metallo goffrato ed intendete cambiarne l'aspetto, potete dipingerlo attenendovi però a delle regole ben precise. Il metallo in oggetto infatti si presenta non liscio e con una sorta di buccia...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere una fontana in cemento

Se in un centro per il bricolage abbiamo acquistato una fontana grezza in cemento, quindi con il caratteristico colore bianco, appositamente creata per essere tinteggiata, possiamo effettuare questa operazione in modo semplice, seguendo delle line guida...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere i tubi in carbonio

Da alcuni anni a questa parte, il carbonio è un materiale che incontra sempre più consensi. Il suo successo si deve ad una notevole robustezza nonostante la sua relativa leggerezza. È sempre più frequente l'uso di carbonio, in particolare nel settore...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere i tubi in polietilene

Se avete comprato dei tubi in polietilene, che usate per l'irrigazione e per il giardinaggio, ma magari non vi piace il colore, che risulta antiestetico per il vostro giardino del quale vi siete presi tanta cura, potete benissimo cambiare il colore del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.