Come dipingere la maiolica con l'acquerello

Tramite: O2O 15/11/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

La tecnica dell'acquerello è molto antica. Generalmente si utilizzano colori diluiti in acqua su un foglio ruvido. È sconsigliabile infatti il classico foglio di carta da stampante, in quanto non riesce a trattenere l'acqua e creerà delle grinze fastidiose. Non tutti sono a conoscenza dei metodi per creare un disegno con questi materiali. Continuate a leggere per scoprire come dipingere correttamente una mattonella in maiolica con l'acquerello.

27

Occorrente

  • Acqua
  • Acquerelli
  • Pennello
  • Carta vetrata
  • Smalto opaco
  • Tavoletta
37

Rimuovete i residui di smalto

Come prima cosa prendete il vostro oggetto di maiolica, in questo caso una mattonella, e ripulitelo dalle imperfezioni. Utilizzate in questo caso della carta vetrata. Rimuovete successivamente la polvere accumulata con una spugna umida. Per uniformare il colore di sfondo mescolate per bene lo smalto, possibilmente opaco, e passatelo sulla mattonella per aspersione. Ripulitela a questo punto dalla vernice superflua. Passate adesso alla decorazione vera e propria. Prendete gli acquerelli e preparate i colori fondamentali. Utilizzate un rosso e mescolatelo ad un giallo. Realizzate poi anche il verde.

47

Create pochi tratti ma decisi

Cominciate il vostro lavoro sfruttando utilizzando un pennello dalla punta affilata e delineate una rosa. Prendete come riferimento una foto e tenetela sotto i vostri occhi. Cercate di riprodurre le ferme principali. Per questa tipologia di esercizio è necessaria della pratica, perché cogliere l'essenza del disegno è complicato. Proseguite creando con pochi tratti ma decisi i petali della rosa, mettendo il colore laddove nell'immagine di riferimento siano presenti delle zone in ombra. Lasciate bianche le parti che sono illuminate. A questo punto mescolate un po' di blu al rosso e create un colore violaceo, molto diluito e delicato. Con questo colore definite alcune zone più in ombra.

Continua la lettura
57

Modulate diverse tonalità di verde

Ricordate che quando l'acquerello si asciugherà, perderà almeno la metà del colore visibile bagnato, quindi quando desiderate ottenere delle tonalità più decise, aggiungete più pigmento. Finché le zone della mattonella saranno bagnate, continuate ad intensificare, aggiungendo qua e là colori scuri. A questo punto prendete del rosso e mettetelo al centro perché, se notata, al centro delle rose esse presentano generalmente il bocciolo scuro. Modulando diverse tonalità di verde, cominciate a creare il fogliame, partendo dai colori più chiari e aggiungendo poi quelli più scuri. Create un verde oliva e rendete la composizione di fogliame più realistica. Per completare il vostro lavoro e rendere dinamica la composizione, aggiungete qualche fogliolina qua e là. Lasciate asciugare all'aria aperta. Buon lavoro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Create un verde oliva e rendete la composizione di fogliame più realistica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come preparare la carta per dipingere un acquerello

Leggerezza, luminosità e immediatezza espressiva sono le caratteristiche principali della pittura ad acquerello. Per ottenere un buon risultato dipingendo con gli acquerelli è importante avere alcune nozioni tecniche di base e materiali di buona qualità....
Bricolage

Come preparare il foglio per la pittura ad acquerello

Il lavoro di pittura con l'acquerello, è una tecnica molto diffusa dal 1700, ed in particolare veniva adottata dai maestri della scuola di Posillipo e dai pittori inglesi. Affinché risulti efficace, è necessario la corretta preparazione del foglio,...
Bricolage

Come recuperare un foglio ad acquerello già usato

Se abbiamo l'hobby della pittura ed in particolare quello tradizionale che prevede l'uso degli acquerelli, quindi in grado di consentirci la realizzazione di raffinati dipinti tipo gouaches, è importante sapere che possiamo recuperare un foglio già...
Bricolage

Come dipingere una casetta per uccellini

Dipingere una casetta per uccellini è un lavoro semplice che richiede poco tempo e tanta fantasia. Per prima cosa è necessario decidere i colori da utilizzare. È possibile verniciare la casetta con spruzzi di colore, aggiungendo anche una cornucopia...
Bricolage

Come dipingere un mobile di legno

A volte nelle nostre soffitte, nelle cantine o nei ripostigli, può succedere che si accumuli un enorme quantitativo di oggetti di vario tipo, tra cui anche mobili. Di solito, si tratta di elementi d'arredo ancora in buono stato di conservazione, che...
Bricolage

Come dipingere un divano

Alle volte, dipingere un divano, può rappresentare un'esigenza legata alla presenza di eventuali macchie o al tempo che, inesorabilmente, tende a far perdere il colore originale. Il materiale necessario è reperibile nei grandi centri commerciali, in...
Bricolage

Come dipingere una tela o lenzuolo

L'hobby della pittura permette di dare libero sfogo alla propria fantasia, semplicemente impugnando un pennello ed intingendolo nei colori. Nella maggior parte dei casi non è necessario possedere delle competenze artistiche specifiche o delle doti manuali...
Bricolage

Come dipingere una bacheca di sughero

Il sughero è un materiale naturale che racchiude caratteristiche interessanti in grado di renderlo utilizzabile per diversi impieghi. Infatti, è ignifugo, impermeabile all'acqua e rappresenta un ottimo isolante, sia termico che acustico. Viene utilizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.