Come dipingere su vetro

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La pittura è un diffusissimo passatempo che permette a molte persone di esprimere emozioni e sentimenti. Le tecniche pittoriche sono molte e di difficoltà variabili; quello che è certo è che è possibile dipingere su tantissime superfici: tessuti, legno, pietre e anche sul vetro. Dipingere su vetro è una tecnica artistica ampiamente utilizzata non solo da principianti ma anche da grandi artisti; con un po' di pratica sarà possibile decorare e donare un tocco di creatività alle finestre, a vasi ed ai propri ambienti. I materiali necessari per questa tecnica sono pochi ed il loro costo non è molto alto: anche per tale motivo vale la pena provare anche se siete proprio alle prime armi. Con un po' di pazienza e con la giusta tecnica potrete diventare molto bravi e realizzare dei veri e propri capolavori. In questa utilissima guida vi spiegherò passo dopo passo come dipingere su vetro e quindi come dare sfogo a tutta la vostra fantasia e creatività.

28

Occorrente

  • Cornice a giorno
  • Finto piombo
  • Colori per vetro
  • Pennelli/ Spugna
  • Nastro adesivo
  • Fogli di carta colorati
38

Pianificazione del lavoro

Per prima cosa pianificate il lavoro: pensate a cosa volete realizzare e procuratevi tutti i materiali necessari al progetto che avete in mente. Se siete indecisi consultate delle riviste apposite di fai da te o prendete spunto dal web per trovare la giusta ispirazione. Se si tratta del vostro primo lavoro è consigliabile partire dal dipingere una superficie liscia e piana come un piatto, il fondo di un bicchiere, un vaso quadrato o una cornice a giorno magari di piccole dimensioni. Prendendo come esempio la cornice a giorno dovrete separarla dal supporto e lavare accuratamente il vetro aiutandovi con un prodotto specifico per questo materiale, o con alcool e acqua. Una volta terminato il lavaggio del vetro asciugatelo bene con un panno morbido di cotone che non lasci pelucchi e appoggiatelo delicatamente sopra un piano di lavoro. Procedete con calma in modo da evitare cadute accidentali del vetro ed altri incidenti.

48

Disegno del soggetto

Una volta capito l'oggetto da decorare sarà necessario capire come decorarlo al meglio: scegliete quindi il soggetto da disegnare. In base alle vostre capacità nel disegno potrete decidere di realizzare un paesaggio, un oggetto, un animale, un ritratto e così via scatenando la vostra fantasia. Realizzate uno schizzo su un foglio di carta ed una volta completato ritagliatelo seguendone i contorni. Appoggiate il vetro sulla sagoma e fissatelo con molta cura con del nastro adesivo per evitare che si possa spostare. Prendete adesso il tubetto di finto piombo e iniziate a seguire le linee del disegno facendo attenzione a premere sempre in modo costante. Questo vi permetterà di tracciare i contorni in maniera omogenea. Appena finito, lasciate asciugare per almeno 24 ore in un luogo asciutto e pulito, al riparo dalla polvere.

Continua la lettura
58

Rifiniture e colore

Preparate tutti i colori che volete utilizzare miscelandoli bene con lo schiarente ed il diluente. Esistono in commercio moltissime tinte diverse, alcune anche metallizzate; la cosa importante da tener presente è che il colore sul vetro subisce delle modificazioni quindi è consigliabile provarlo prima di adoperarlo per non avere sgradevoli sorprese. Dopo aver scelto il colore scegliete se applicarlo con l'ausilio di una spugna o del classico pennello; a questo punto iniziate a colorare il disegno riportato sul vetro usando una giusta quantità di acrilico senza esagerare poiché il vetro non è poroso e quindi basta poca vernice per ottenere un effetto coprente. Cominciate applicando prima i colori più scuri e mano mano quelli più chiari evitando pennellate troppe cariche e stendendo con cura il colore per evitare la formazione di aloni e di sbavature. Non appena avrete dipinto tutta la superficie e sarete soddisfatti del risultato lasciate asciugare per altre 24 ore.

68

Altre tecniche

Se non siete amanti della pittura ma non volete rinunciare a decorare dei vetri fai da te non disperate! Esistono in commercio delle decorazioni adesive per vetro che si chiamano vetrofanie, pensate e ideate proprio per decorare i vetri delle finestre delle vostre case e cambiare il look delle vostre camere e l'atmosfera della vostra casa. L'unica cosa da fare sarà acquistare il modello che più vi piace e fare attenzione ad applicarlo con cautela per non rischiare di creare delle antiestetiche bolle. Ci sono tanti tipi di vetrofanie anche removibili: non sono quindi permanenti e potrete acquistarne di diversi tipi e modelli per cambiare di tanto in tanto.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Diventando competenti si possono iniziare a dipingere anche vasi, bicchieri, piatti e tutto ciò che è di vetro
  • Se non siete soddisfatti del risultato potete cancellare il vostro disegno grattando delicatamente la superficie con una limetta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come dipingere il vetro colorato

Il vetro ha origini molto antiche, se pensiamo che nelle prime cattedrali le finestre di vetro colorato sorsero per adornare e raffigurare scene religiose. La pittura su vetro è una tecnica affascinante che consente di ottenere bellissimi effetti di...
Bricolage

Come fare un disegno su vetro

Per alcune persone arredare da soli la propria casa e, di sicuro riuscire a decorare alcuni oggetti e molto bello e gratificante. Se si ha un po' di manualità, ci sono molti materiali su cui poter lavorare, e il vetro è sicuramente uno di questi. Il...
Bricolage

Come usare i colori per vetro a base d'acqua

I colori per vetro ad acqua (denominati anche "Glass Colour") rappresentano delle particolari colorazioni a base d'acqua, attraverso le quali sarà possibile dipingere direttamente adoperando il proprio beccuccio: di conseguenza, non sarà necessario...
Bricolage

Come decorare dei bicchieri di vetro

A dei bicchieri di vetro può succedere di tutto, ma ai set di bicchieri di vetro succede ancor di più. Se infatti solo uno di essi cade, si rompe, si rovina, si scheggia o perde i suoi disegni, un piccolo set può facilmente essere accantonato, messo...
Bricolage

Idee per decorare un tavolino di vetro

Se in casa abbiamo un tavolino tutto di vetro o soltanto con il ripiano, possiamo decorarlo adottando diverse tecniche, ideali per valorizzarlo e renderlo adeguato allo stile impostato in casa. Nei passi successivi di questa lista, vediamo dunque nel...
Bricolage

Come rivestire un barattolo di vetro con la carta da cucina

Con il decoupage su vetro possiamo dare nuova vita a oggetti obsoleti. Contenitori d'uso quotidiano, come barattoli e bicchieri, acquistano in tal modo un aspetto nuovo. Invece di finire nella spazzatura, diventano protagonisti di un riciclo creativo...
Bricolage

Come fare la smaltatura a vetro

La smaltatura a vetro o Cloisonné (dal francese "cloison" celletta) è la tecnica di lavorazione con lo smalto più antica; un esempio ci viene dato da una testimonianza storica ovvero dalla "Pala d'Oro" della Basilica di San Marco a Venezia in stile...
Bricolage

Come decorare e personalizzare dei bicchieri in vetro con le vostre iniziali

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri amanti del fai da te ed in particolar modo del bricolage, a capire come poter decorare ed anche personalizzare, dei vecchi bicchieri in vetro, con le vostre iniziali. Sono davvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.