Come dipingere sull'acciaio inossidabile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se possedete un vassoio in acciaio inossidabile, ed avete intenzione di dipingerlo all'interno con dei colori a tempera, magari proprio per dargli un aspetto completamente nuovo ed originale, potete farlo in due modi. Il primo consiste nel disegnare delle immagini creando dei solchi, mentre il secondo in una preparazione dell'intera superficie, che vi consente di trasformarla da lucida a satinata. A tal proposito, nella presente guida, vi illustrerò alcune semplici istruzioni da seguire, su come dipingere sull'acciaio inossidabile con entrambe le tecniche. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Colori a tempera
  • Smalti a fuoco
  • Pennarelli
  • Alcool e ovatta
  • Fresa a pallino
  • Trapano per modellismo
  • Forno elettrico
  • Vernice finale
36

Innanzitutto, per dipingere utilizzando la prima tecnica, prendete un pennarello a punta sottile, e create un'immagine a vostro piacimento, ad esempio un'immagine floreale, dopodiché con un punteruolo, tracciatene i solchi, premendo abbastanza, e facendoli diventare profondi. A questo punto, con dell'ovatta imbevuta in alcool, ripulite completamente la superficie, in modo che l'immagine appaia con contorni delineati, grazie all'inchiostro del pennarello che penetrerà nei solchi. Fatto ciò, se vi accontentate di un disegno in bianco e nero, potete anche lasciare il vassoio in questo modo, in caso contrario, prendete una fresa a pallino, e applicatela ad un trapano da modellismo.

46

Grazie a questa tecnica, otterrete quindi una superficie porosa, che vi consentirà di applicare i colori a tempera e di farli attecchire perfettamente, quindi proteggeteli con una passata di vernice finale. Successivamente, inserite il vassoio nel forno a 250 gradi, per circa 10 minuti, ottenendo in tal modo, un dipinto indelebile. Questa tecnica di satinatura, vi consentirà di realizzare qualsiasi tipo di dipinto, senza che i colori vengano schivati. Inoltre, si tratta di un metodo che permette di preparare qualsiasi superficie dell'acciaio, e trasformarla completamente da lucida a satinata.

Continua la lettura
56

Nel caso del suddetto vassoio, potrete quindi, con la fresa a pallino, lasciare intatta la cornice e satinare tutta la parte centrale, in modo che il disegno possa essere realizzato con una matita, e poi rifinito con i colori a tempera. Anche in questo caso, per rendere indelebile il dipinto sull'acciaio, inseritelo nel forno, e lasciatelo cuocere per circa 10 minuti. Infine, il consiglio è di utilizzare degli smalti a fuoco, disponibili nei negozi che vendono materiale per orafi. In tal modo, si ottengono dipinti ugualmente indelebili, ma con la differenza che non si rende necessaria la vernice protettiva, in quanto si tratta di prodotti che diventano direttamente lucidi, una volta completamente essiccati.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come dipingere i tubi in acciaio flessibili

I motivi per decidere di dipingere un tubo in acciaio sono molti. Anzitutto alcuni tubi devono sopportare alte temperature per molto tempo, oppure quelli esterni sono soggetti alle intemperie. Più semplicemente vogliamo dipingere i tubi con lo stesso...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere i tubi in acciaio galvanizzato

La galvanizzazione è quel processo elettrolitico che permette di rivestire un manufatto di acciaio in zinco. In questo modo lo si protegge dalla corrosione. Per difendere ulteriormente l'acciaio galvanizzato dai segni del tempo, si procede con la verniciatura...
Materiali e Attrezzi

Consigli per aumentare la resistenza dell'acciaio inox

L' acciaio inox (ossia inossidabile) è una lega di ferro con particolare resistenza alla corrosione, all’abrasione, all’ossidazione e alle alte temperature. In questo articolo forniremo dei consigli per renderlo ancora più resistente. È possibile...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una casseruola in acciaio

Nella gamma delle pentole da cucina, le casseruole hanno un posto rilevante. Si tratta di utensili più profondi rispetto ai tegami, dotati quindi di alti bordi al fine di poter contenere e cuocere svariate tipologie di cibi che necessitano di questo...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere sulla placcatura in ottone

L'ottone è una lega metallica che nasce dall'unione dello zinco e del rame. E spesso anche di altri metalli. È un materiale forte e allo stesso tempo versatile. Molti oggetti di uso comune, dalle monete ai rubinetti possono essere di ottone. Questo...
Materiali e Attrezzi

Come cromare l'acciaio

L'acciaio è una lega formata principalmente da ferro e carbonio e può presentare, nel corso del tempo, dei tratti di ruggine. Per evitare ciò è necessario cromare l'acciaio, ovvero creare una pellicola protettiva facendo reagire il cromo con l'ossigeno....
Materiali e Attrezzi

Come temprare l'acciaio laminato a freddo

Come sappiamo, l'acciaio è una lega di ferro e carbonio (sotto il 2,06%) utilizzata per la costruzione di svariati materiali. Dal momento che l'acciaio viene venduto dalle acciaierie in uno stato soffice, deve essere successivamente trattato con un particolare...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la lana d'acciaio

La lana d'acciaio è uno strumento molto utile e versatile. I campi di applicazione sono tantissimi ma viene principalmente utilizzata nel fai da te per lucidare mobili o levigare superfici. La lana d'acciaio, comunemente detta retina o anche paglietta,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.