Come dipingere un paralume dall'interno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Fin dall'antichità l'uomo ha inventato sistemi per procurarsi la luce. I greci e romani usarono lampade ad olio di origine vegetale, soprattutto olio di oliva. Altri popoli nel medio oriente utilizzavano il petrolio che affiorava spontaneamente in superficie in alcune zone. Questi oggetti erano costituiti da contenitori in terracotta, bronzo, ottone o altro materiale in cui era contenuto l'olio. Nel corso degli anni i sistemi di illuminazione si sono evoluti. Le prime lampade aventi una struttura in metallo appartengono al XIV secolo e potevano essere portatili o fisse. Oggi le lampade sono diventate dei veri e propri oggetti d'arredo. Il paralume è sicuramente l'elemento che più le caratterizza. Ne esistono di diversi tipi, forme e dimensioni. In realtà con un po' di fantasia possiamo dipingerli noi stessi e creare dei paralumi personalizzati. Vediamo come dipingere un paralume dall'interno.

26

Occorrente

  • paralumi con interno plastificato
  • carta grafitata
  • matita
  • nastro adesivo di carta
  • sagome di vari disegni
  • pennelli
  • colori acrilici
  • pennarello nero a punta finissima
36

Per cominciare procurati uno o più paralumi bianchi semplici ma che abbiano l'interno plastificato. Forma e dimensione non sono rilevanti poiché il procedimento da seguire per la decorazione è lo stesso per tutti. Procurati anche le sagome dei decori che vuoi realizzare: uccelli stilizzati, tralci di foglie e fiori stilizzati. Se vuoi realizzare un decoro più delicato utilizza lo schema di un centrino di pizzo.

46

Ricopia i motivi scelti su un foglio, ritaglia le sagome e interponendo la carta grafitata. Applicali all'interno di ogni paralume con il nastro adesivo di carta. Stai ben attento a posizionarlo con cura per seguire la curvatura del paralume. Ricalca tutti i motivi con la matita spostando via via il disegno da ricalcare. Evita di esercitare una pressione eccessiva con la matita.

Continua la lettura
56

Ora, in base al soggetto che hai scelto, ripassa o dipingi il motivo posto all'interno dei paralumi. Se hai scelto di riprodurre il pizzo o un decoro in bianco e nero, ripassa semplicemente i contorni con un pennarello nero a punta finissima. Se invece hai preferito soggetti colorati, dipingili con i colori acrilici utilizzando pennelli molto sottili. Ti consiglio comunque di non utilizzare troppi colori per un solo soggetto: se i decori sono monocromatici otterrai un effetto migliore.
http://www.lavorincasa.it/decorare-un-paralume-con-la-tecnica-dello-stencil/
.

66

Un'altra tecnica di pittura prevede l'utilizzo di una semplice spugna. Puoi utilizzare quella per i piatti o per il bagno. Ma se vuoi ottenere un' alveolatura più evidente scegli una spugna naturale. È molto semplice basterà intingere la spugna nel colore acrilico. Scarica il colore in eccesso ed esercita una pressione sul paralume. Fai asciugare bene.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un paralume rustico

Un bel paralume può essere un ottimo componente d'arredo in una stanza. Spesso però i paralumi hanno un aspetto che va dall'aspetto classico a quello moderno ed è difficile trovare un paralume che ben si intoni ad una casa di stile rustico o una taverna....
Bricolage

Come creare una paralume con le bacchette cinesi

Un bel paralume, oltre a dare forma alla luce, è un vero complemento d'arredo che crea atmosfera in una stanza. Con l'ausilio degli "hashi" ovvero piccole bacchette cinesi che potrete facilmente reperire all'interno di qualsiasi negozio etnico, potremo...
Bricolage

Come costruire un paralume a stagno colorato

Il paralume rientra tra gli accessori d'arredo più diffusi e personalizza l'ambiente in cui viene posizionato ed utilizzato. Per abbellire per esempio un soggiorno si potrà scegliere il paralume preferito fra i tanti tipi oggi in commercio. Se invece...
Bricolage

Come fare un paralume con carta riciclata

Capita di voler rinnovare l'aspetto di un vostro lume di casa, quindi l'unica soluzione è quella di sostituire il paralume. Questo è un elemento fondamentale che serve per ovattare la luce, rendendola più sopportabile. In questo caso si può scegliere...
Bricolage

Come montare un paralume

La maggior parte delle lampade sono spesso dotate di un paralume, che ha la funzione di rendere la luce più soft e di non accecare. Infatti nelle abitazioni più moderne, le lampade con paralume in tessuto sono diventate sempre più ricercate e più...
Bricolage

Come rivestire il paralume di una lampada

Il paralume è l'elemento di una lampada più soggetto a danneggiamenti. L'esposizione all'aria ed alla polvere può nel tempo usurare la delicatezza del tessuto. Se teniamo in particolar modo alla nostra lampada, la soluzione esiste. Per darle nuova...
Bricolage

Come fare un paralume antico ricamato

Basta poco per creare una luce soffusa, scegliete un tessuto in un colore caldo e un semplice ricamo con sfilatura, come quello realizzato in questo paralume in stile antico. I punti impiegati per la lavorazione sono: orlo a giorno, fascette annodate...
Bricolage

Come realizzare un paralume arcobaleno con ritagli di giornale

Un paralume è uno strumento utilizzato al solo scopo dell'Illuminazione. Da un punto di vista più tecnico, le lampade sono sorgenti di radiazione incoerente, a differenza dei laser che sono invece sorgenti di radiazione perlopiù coerente. Fin dall'antichità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.