Come dipingere un trespolo

Tramite: O2O 09/03/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se in casa avete un trespolo ed intendete recuperarlo per esporre un quadro, oppure usarlo come base per l'appoggio di una pianta rampicante, potete dipingerlo con una tonalità di colore che meglio si adatta al contesto d'arredo. Il lavoro non è difficile, e si può eseguire in svariati modi a seconda del grado di vetustà del trespolo. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida su come dipingere un trespolo in modo facile e raffinato.

27

Occorrente

  • Carta vetrata
  • Primer
  • Vernice di svariati colori
  • Fregi di bronzo o di ottone
37

Carteggiare il trespolo ed applicare un primer

Se dunque il trespolo è di legno e si presenta già verniciato ma con evidenti screpolature, allora vi conviene carteggiarlo e poi al termine procedere con una mano di primer. Questo prodotto serve a compattare i pori del legno, e nel contempo a garantire un'ottima presa della vernice che avete scelto. In questa guida come riferimento potete visualizzare un video e consultare un link, con alcuni esempi di finitura che meglio si adattano ad un trespolo come quello che vi apprestate a recuperare.

47

Utilizzare una vernice appropriata al design impostato

Una volta che è trascorso il tempo necessario affinché il primer si essicchi del tutto, potete iniziare a dipingere il trespolo applicando la vernice, e seguendo magari le stesse linee guida fornite dal tutorial video in merito ad una sedia sempre di legno. In questo caso se ad esempio il vostro trespolo è un tipico treppiedi, allora con la vernice marrone scuro dipingete la base superiore dove appoggerete la pianta, e lo stesso dicasi per quella eventualmente posizionata nella parte bassa. Fatto ciò potete cambiare il colore utilizzando una vernice appropriata come ad esempio sul beige, che meglio si adatta ad un design impostato sul classico. In questo caso a lavoro ultimato su ognuno dei tre piedi di cui il trespolo si compone, vi conviene aggiungere dei fregi di bronzo o di ottone. Questi ultimi, tra l'altro sono disponibili in commercio sia piani che curvi.

Continua la lettura
57

Optare per una decorazione bicolore

Se il vostro trespolo è di tipo moderno e magari intendete inserirlo in un contesto d'arredo con le medesime caratteristiche, allora potete optare per una decorazione bicolore, dipingendo ad esempio la base superiore ed inferiore con della vernice bianca, mentre i tre piedi con un vivace color pastello. In questo modo, il trespolo lo potete anche sfruttare come complemento d'arredo in un ingresso sempre con una pianta appoggiata su una o entrambe le basi così come in cucina o in un soggiorno, utilizzandolo magari come sostegno per un'anfora di terracotta, per una scultura di bronzo oppure per un raffinato vaso di porcellana.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come dipingere una statua di gesso

Le statue di gesso, in particolar modo quelle realizzate artigianalmente, si possono dipingere con la vernice colorata. La maggior parte di coloro che amano la scultura scelgono generalmente dei colori acrilici per dipingere le loro creazioni. Dopo aver...
Altri Hobby

Come fare colori naturali per dipingere

Se siete appassionati di pittura e vi piace trascorrere parte del vostro tempo a dipingere quadri, forse potrebbe interessarvi l'argomento di cui trattiamo oggi, ovvero come fare colori naturali per dipingere. Solitamente i colori si acquistano in negozi...
Altri Hobby

Come dipingere col caffé

I colori artificiali sono un'invenzione abbastanza recente. Prima dell'arrivo sul mercato dei tubetti di colore già pronti per l'uso che noi conosciamo, chi voleva dipingere prima del ventunesimo secolo doveva ingegnarsi per trovare in natura dei materiali...
Altri Hobby

Come dipingere ad oilo su tela

La pittura ad olio è una tecnica molto antica che trova le sue radici già in epoca romana. Il suo massimo sviluppo si ha a partire dal 1600 quando finalmente grazie alla raffinatezza degli olii e dei pigmenti disponibili questa tecnica fu utilizzata...
Altri Hobby

Idee per dipingere e decorare i piatti bianchi

Se il fai da te è la vostra passione e siete provvisti di una certa vena artistica, un passatempo davvero gratificante può essere quello di dipingere e di decorare i piatti bianchi. Tra le tante idee, tutte originalissime, che vi proporremo in questa...
Altri Hobby

Come dipingere i sassi del giardino

Chi possiede un giardino sa bene che di sassi ce ne sono a volontà, di tutte le forme e dimensioni. Persino alla villa comunale o facendo una passeggiata in campagna o in montagna è possibile recuperarne di molto particolari. Spesso sono proprio le...
Altri Hobby

Come dipingere un cesto in vimini

Se avete acquistato un cesto in vimini, potete pensare di dipingerlo in modo da renderlo adatto al design impostato nella vostra abitazione. Generalmente, il vimini si trova disponibile nel color beige, ma con degli opportuni accorgimenti, può diventare...
Altri Hobby

Come dipingere gli indumenti con lo spray

Se abbiamo degli indumenti il cui colore non ci soddisfa ed intendiamo modificarlo o arricchirlo con altre tonalità più vivaci, possiamo usare dello spray specifico. Si tratta di un'operazione non difficile, ma che esige un minimo di accortezza e di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.