Come dipingere una panchina in cemento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una panchina in cemento può rappresentare un'aggiunta molto gradita a qualsiasi giardino o cortile in quanto, rispetto a quelle metalliche, sono molto più comode e non arrugginiscono; inoltre sono molto resistenti alle intemperie. L'unico problema è che, essendo il cemento una superficie porosa, è incline ad assorbire le macchie, la polvere e l'umidità. Quindi, per rinnovare una panchina del genere dandogli anche un nuovo aspetto, si può prendere in considerazione la possibilità di dipingerla. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come dipingere una panchina in cemento.

26

Occorrente

  • Vernice ad olio
  • Pennello o rullo
  • Primer epossidico
  • Spolverino
  • Aspirapolvere
  • Spazzola
  • Smalto poliuretanico
36

Pulizia della panchina

La prima operazione da eseguire prima della verniciatura è la pulizia della panchina in cemento in modo da eliminare qualsiasi traccia di polvere e detriti, cosicché la vernice possa attaccarsi meglio. Usare uno spolverino per rimuovere i residui superficiali e, per garantire che la panchina sia completamente priva di polvere, utilizzare l'aspirapolvere e cercare di aspirarne quanto più possibile. Quindi, sottoporre la panca ad un lavaggio vigoroso con l'aiuto di una spazzola metallica e di una soluzione detergente fatta in casa composta da acqua tiepida e sapone liquido delicato. Lasciare asciugare prima di procedere al passaggio successivo.

46

Applicare del primer epossidico

Una volta che la superficie in cemento è asciutta, strofinarla energicamente con la spazzola metallica, in modo da conferire alla panchina una trama ruvida che a sua volta consentirà al primer epossidico di legarsi saldamente ad essa. Successivamente, utilizzare un pennello o un rullo per applicare il primer, assicurandosi di farlo con strati lisci ed uniformi. Attendere che sia completamente asciutto prima di applicare la vernice.

Continua la lettura
56

Applicazione della vernice

Quando il primer epossidico sarà asciutto, è possibile finalmente applicare la vernice. Utilizzare quindi un pennello o un rullo per stendere la vernice a base di olio, applicandola con delle pennellate ampie ed uniformi. Per questa operazione, si consiglia di utilizzare un piccolo pennello per applicare la vernice nelle fessure e in altre zone difficilmente raggiungibili. Dopo aver applicato il primo strato di vernice, lasciarla asciugare, dopodiché applicare uno strato aggiuntivo se si ritiene che la superficie della panchina ne abbia bisogno. Una volta che la vernice si sarà asciugata, utilizzare il rullo o il pennello per applicare uno strato di smalto poliuretanico, che donerà una maggiore brillantezza alla panchina e la proteggerà più a lungo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettare i tempi di asciugatura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una panchina in pietra e in legno

La panchina rappresenta senza dubbio un utile elemento di arredo che si contraddistingue anche per la sua funzionalità. Posta all'interno di un giardino o di un terrazzo, ad esempio, è in grado di garantire il giusto comfort e di essere anche un accessorio...
Bricolage

Come realizzare una panchina in legno di pino di Svezia

Se sei uno dei fortunati proprietari di una casa in campagna e ti piace godere della natura e dell’aria aperta seduto su una panchina, sicuramente la nostra proposta di costruire una panchina in legno di pino di Svezia fa al caso tuo. Tale realizzazione,...
Bricolage

Come realizzare una panchina fai da te

La panchina è un complemento d'arredo fondamentale per un giardino perché oltre a essere comoda, da un tocco di eleganza non indifferente. Spesso succede che magari abbiamo degli ospiti a casa e in una bella giornata estiva dispiace doverli far stare...
Bricolage

Come decorare una vecchia panchina

Le panchine possono essere un ottimo elemento di arredo anche per il nostro giardino. Queste risultano essere molto comode ed eleganti, se restaurate nella maniera più giusta e consona. La panchina collocata all'esterno è soggetta inoltre a varie intemperie...
Bricolage

Come realizzare una panchina da giardino

Costruire una panchina in muratura per creare un luogo rilassante in cui sedersi, utilizzando uno spiazzo in giardino o sterrato per progettare un bellissimo sedile in mattoni, scegliendo una zona parzialmente ombreggiata non è difficile, con il materiale...
Bricolage

Come costruire una panchina di legno

A causa della crisi, non di rado molte persone iniziano a costruire delle cose con le proprie mani. C’è chi si crea degli abiti, chi degli accessori, chi riutilizza dei tappi di bottiglia per creare un vassoio colorato. La guida sarà particolarmente...
Bricolage

Come costruire una panchina da giardino con i pallet

I pallet sono pedane di legno usate per trasportare in comodità merce di qualsiasi dimensione e peso. Sono progettati per essere mossi con carrelli elevatori riducendo e semplificando la vita di magazzinieri e autotrasportatori. Parlando di riciclo,...
Bricolage

Come fare il sedile e lo schienale di una panchina da giardino in legno

Se avete una panchina di legno da giardino ed intendete corredarla di un comodo e pratico schienale oltre che di un sedile, allora non vi resta che cimentarvi in un lavoro di bricolage utilizzando lo stesso materiale ed alcuni attrezzi specifici. Nei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.