Come dipingere una vecchia sedia

Tramite: O2O 10/04/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nell'epoca dell'economia circolare il solo pensiero di gettare via un vecchio oggetto trovato nella soffitta (o molto più probabilmente nel garage) ci può far sentire in colpa.

Se vi piace lo stile un po' vintage, che ormai va anche tanto di moda, e non vedete l'ora di mettervi all'opera per dimostrare agli amici che la gestione dei rifiuti può essere anche, e soprattutto, casalinga, allora la prima cosa da fare è capire che la vecchia mobilia può essere una vera e propria risorsa.

Oltre a non produrre inutilmente dei rifiuti, provando a sistemare e migliorare l'oggetto che non ci piace più con le nostre mani riusciremo anche a risparmiare i soldi che sarebbero stati necessari per sostituire l'arredo gettato nel cassonetto (o meglio ancora nell'isola ecologica).

Per riuscire a ridare nuova vita ai vari elementi presenti nella nostra abitazione, è sufficiente ricercare su internet delle guide che ci mostrino tutte le operazioni necessarie per modificare e personalizzare l'oggetto di nostro interesse. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a dipingere una vecchia sedia.

26

Occorrente

  • carta vetrata (o paglietta metallica)
  • solvente (acquaragia, diluente)
  • pennello
  • vernice
  • telo protettivo
  • panno in cotone
  • spazzola a setole dure (fibra di cocco)
36

Dalla pulizia al legno vivo

Una volta scelta quale sedia di legno dipingere, dobbiamo innanzitutto capire se presenta delle tarlature. Se la sedia non è stata infatti utilizzata per molto tempo, magari perché abbandonata in cantina, esiste la possibilità che i tarli abbiano cominciato a banchettare con questo nostro pezzo di mobilia. Se il legno è tarlato nessuna paura, il progetto di riammodernare la vecchia sedia non deve essere abbandonato. Per risolvere il problema è necessario unicamente munirsi di prodotti specifici, reperibili facilmente in ferramenta o nei negozi specializzati.

È consigliato anche ispezionare la sedia, capovolgendola, per vedere se negli interstizi sono presenti tane di ragno o di altri più o meno simpatici animaletti. Se ci accorgiamo che la nostra vecchia sedia era diventata la tana di qualche insetto, seppur a malincuore è necessario sfrattarlo. Un vecchio spazzolino o un aspiratore con il becco fine risolverà definitivamente il problema.

Superati questi passaggi, bisogna innanzitutto munirsi di una spazzola a setole dure, preferibilmente in fibra di cocco, e spazzolare energicamente la vecchia sedia che si vuole dipingere. Questa procedura è necessaria per eliminare la polvere più coriacea che nel tempo può essersi depositata, fin dentro le fibre del legno.

A questo punto la sedia può essere lavata con un panno imbevuto di acqua e sapone neutro: questo ci permetterà di rimuovere eventuali tracce di sporco. Successivamente lasciamo asciugare completamente la sedia prima di procedere con le altre lavorazioni.

Il passo successivo è la levigatura della sedia, poiché attraverso questa operazione vengono rimosse eventuali tracce di vernice vecchia nonché graffi e ammaccature leggere.
Nel caso però la tinta della vecchia sedia aderisca ancora in modo forte al legno, è necessario il passaggio della sverniciatura.
Si può fare in due modi, o con una pistola sverniciatore ad aria calda o con dei particolari solventi svernicianti.

Una volta che la sedia è tornata a legno vivo, per la levigatura basta munirsi di carta vetrata. Fare inizialmente una prova in una parte nascosta della sedia, perché alcune carte vetrate rilasciano il colore. In questo caso, meglio sostituirle.

Per ottenere un'ottima levigatura, usare prima della carta vetrata a grana grossa e poi passare via via a della carta vetrata a grana sempre più fine. Ovviamente, quella adatta per il legno.

Se la vecchia sedia presenta dei buchi o delle fessure, è possibile restaurarla con dello stucco per il legno.

Il grosso del lavoro a questo punto è stato fatto. Si può quindi spolverare la sedia con un panno di cotone leggermente umido, per rimuovere la polvere provocata dalla carteggiatura.

46

Dalla scelta dei colori alla finitura

La finitura della vecchia sedia ora dipende unicamente dal gusto personale. Prima di procedere alla verniciatura, è consigliato però usare una tinta turapori. Questa vernice va applicata in oggetti in legno grezzo per eliminare le piccole imperfezioni sulla superficie.

Se desideriamo riportare a nuova vita le venature originali della sedia e l'effetto desiderato è quello naturale, allora sarà indispensabile trattare la sedia con un impregnante per il legno specifico, che può essere all'acqua o a solvente.

Viceversa potremmo utilizzare vernici colorate, sbizzarrendoci tra colori vivaci o tinte pastello. La realizzazione dipende dalla fantasia e dall'arredamento di casa. La sedia potrà quindi essere dipinta in tinta unita oppure ad esempio con la seduta di diverso colore. Ma c'è anche la possibilità di applicare dei disegni sulla spalliera tramite la tecnica dello stencil.

Continua la lettura
56

Dalla qualità dei materiali all'oggetto di design

Per ottenere un buon risultato è essenziale la qualità dei materiali e degli strumenti utilizzati. Il pennello per esempio deve essere adatto per tinte per legno. Consigliati pennelli di diverse dimensioni per dipingere le varie parti della vecchia sedia, per non lasciare inestetiche striature. Essenziale anche un telo protettivo, per evitare che schizzi di tinta vadano a finire dove non dovrebbero.

Una volta deciso che colore utilizzare, è sempre meglio passare almeno due mani di vernice sulla sedia di legno. Dopo la prima mano bisogna attendere che la vernice sia completamente asciutta. Quando la tinta non sarà più appiccicosa, si potrà procedere ed applicare la mano successiva. A questo punto, il lavoro è terminato e quella che una volta era solo una vecchia sedia sarà diventato un nuovo, e forse di design, oggetto di arredamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come restaurare una vecchia sedia

A tutti noi può capitare di ritrovarsi con una vecchia sedia in cantina, della quale non sappiamo che farne. Se le sue condizioni sono discrete, possiamo pensare a darle una nuova vita restaurandola. Naturalmente, il consigli non è certo quello di affidarla...
Bricolage

Come preparare una sedia imbottita

In questa guida vedremo come preparare una sedia imbottita, come fare la base della seduta e come fare la base dello schienale. In realtà non realizzeremo una sedia imbottita di sana pianta, ma partiremo da una base ben solida, ovvero da una vecchia...
Bricolage

Come Restaurare Una Sedia In Stile Luigi Filippo

In ogni casa, soprattutto di quelle più vecchie o che appartenevano ai nostri nonni, sono presenti mobili antichi, sedie e quant'altro facente parte dell'antiquariato di famigli. Per non dover buttare un oggetto che potrebbe valere moltissimo, il più...
Bricolage

Come realizzare una sedia di vimini

Nelle cantine o sulle soffitte delle nostre case sicuramente ci saranno degli oggetti che non si utilizzano più come delle vecchie sedie che si vorrebbero buttare per fare un po' di spazio. In questo caso invece sarebbe opportuno ridare una nuova vita...
Bricolage

Come fare la seduta di una sedia con scampoli di tessuto

All'interno della guida andremo a dedicarci alla costruzione di una sedia e, più specificatamente, ci dedicheremo ad illustrare come fare la seduta di una sedia con scampoli di tessuto.Ricostruiremo passo dopo passo tutta la procedura, in modo tale da...
Bricolage

Come imbottire una sedia

Le sedie rappresentano uno degli elementi principali all'interno di una casa, in modo particolare esse sono molto utili in cucina. Tuttavia, affinché una sedia possa essere comoda e confortevole, necessita di una buona imbottitura. Quest'ultima con il...
Bricolage

Come costruire una sedia semplice

La sedia è un oggetto che si utilizza quotidianamente. Essa è adatta sia per riposarsi che quando si svolgono determinate attività come: il momento del pasto, pranzo oppure cena; inoltre, a volte si usa anche per lo studio o il lavoro. Questo oggetto...
Bricolage

Come laccare una sedia

A volte guardando il nostro arredamento, ci verrebbe voglia di cambiarlo interamente solo per il gusto di vedere qualcosa di diverso attorno a noi. Altre volte invece la nostra vena artistica si accende solo per restaurare un mobile e donargli una nuova...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.