Come disegnare abiti da sposa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nel corso degli ultimi anni, lo stile degli abiti da sposa ha seguito numerose tendenze e, precisamente, è passato da quelli principeschi e pomposi a quelli più semplici ed eleganti. Attualmente, è possibile prendere ispirazione da differenti modelli per riuscire a confezionare il proprio abito personale. A tal proposito, in questa guida, vi fornirò alcuni consigli su come disegnare gli abiti da sposa da poter, poi, riproporre ai sarti oppure alle boutique.

27

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Matita
  • Gomma
37

Disegnare la struttura di base

Innanzitutto, procuratevi un foglio bianco, una matita ed una gomma e disegnate la modella (oppure il manichino) fungente da struttura di base del vestito (compreso il suo profilo e le proprie spalle), scegliendo una taglia snella standard (come una "42"), perché rappresenta meglio le proporzioni delle varie parti del corpo. Effettuate la scelta tra un vestito semplice ed essenziale (come quello a campana ed in stile imperiale) oppure uno abbastanza elegante (come quello pomposo, fiabeschi ed a sirena). Per realizzare un vestito a campana, disegnate un corpetto abbastanza aderente attorno al torace della modella e seguitene la forma fino a metà fianco.

47

Scegliere lo stile dell'abito

Successivamente, con l'ausilio di una matita, tracciate una linea divisoria orizzontale poco marcata (perché dovrete modificarla spesso), per separare il corpetto dal resto del vestito. Dopo aver fatto ciò, partendo dal punto in cui il corpetto termina, tracciate una linea (dritta e che non dia un effetto pomposo all'abito) tangente alla curva dei fianchi, svasando la gonna non eccessivamente; allungate la gonna fino alla base dei piedi. Per un vestito in stile imperiale, invece, tracciate una linea divisoria alla base del petto della modella e, da lì, disegnate il resto dell'abito, seguendo delicatamente la silhouette, poiché il tessuto in cui la gonna verrà realizzata sarà morbido e sottile.

Continua la lettura
57

Personalizzare il vestito

Per un vestito pomposo e fiabesco, il corpetto sarà quasi come per l'abito a campana, ma la gonna dovrà essere gonfia ed allargarsi sui fianchi fino alla base dei piedi. Per il vestito a sirena, seguite la silhouette della modella fino a metà gamba (perché sarà molto aderente), dopodiché svasatelo. Dopo aver deciso la forma, potrete personalizzare il vostro abito. Solitamente, si utilizza la seta o il chiffon per i modelli semplici, ma potrete decorare il vestito come più preferite, ad esempio inserendo delle perline, degli strass e/o dei ricami. Infine, per quanto riguarda il velo, esso dovrà essere lungo soltanto quando la gonna non avrà la coda, altrimenti rendereste il vestito troppo esagerato.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un bracciale per la sposa e le damigelle

Ecco un'idea a basso costo ma di grande effetto per il matrimonio. Vedremo come costruire un bracciale per la sposa e le damigelle. Ti serviranno solamente dei nastrini da abbinare al tuo vestito e della carta velina. Il bracciale verrà realizzato, appunto,...
Altri Hobby

Come cucire delle perle su abiti

Se nel guardaroba avete degli abiti il cui aspetto non vi soddisfa, potete rimediare con alcuni semplici accorgimenti, atti a renderli più appariscenti e in sintonia con il vostro look. In questa guida nello specifico, descriviamo quindi come cucire...
Altri Hobby

Come disegnare vestiti

In questa guida affronteremo con cura, una tematica interessante su come disegnare i vestiti. Quello che occorre, oltre a stoffe, aghi e forbici, è pazienza e fantasia. È sempre consigliabile frequentare dei corsi che possano fornire le conoscenze...
Altri Hobby

Come disegnare un diamante

Disegnare figure geometriche semplici non è poi così difficile. Ma quelle un po' più complesse necessitano di procedure specifiche che ci permettono di ottenere il risultato sperato. In questa guida avremo l'opportunità di vedere come tracciare una...
Altri Hobby

Come disegnare una barca

Disegnare una barca non è difficile, però per una perfetta realizzazione bisogna seguire alcune regole. Prima di tutto occorre un buono spirito di osservazione. Poi capire come riprodurla sul foglio da disegno, tenendo presente la sua forma, la posizione...
Altri Hobby

Come disegnare un castello

Le fiabe esercitano sempre una grande attrattiva sui più piccoli. I bambini potrebbero amare tanto le storie che più frequentemente vengono loro raccontate da iniziare a riprodurre le situazioni narrate nei loro giochi, oppure sulla carta, servendosi...
Altri Hobby

Come disegnare un mandala

I mandala sono dei disegni che trascendono il significato stesso del disegno. Sono una forma particolare di meditazione capace di donare equilibrio e pace mentale a ognuno di noi. Concentratevi sempre sul centro di disegno mentre disegnate per avere un...
Altri Hobby

Come disegnare mani in stile anime

In questa guida verrà indicato, passo per passo, come disegnare le mani in stile anime. Le descrizioni serviranno a far comprendere il procedimento elaborato per questo tipo di di disegno, un concetto di base nel quale la mano si potrà disegnare in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.