Come disegnare la planimetria della casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Qualche volta capita di dover avere a disposizione la planimetria della propria abitazione. Sia quando si decide di ristrutturarla per esempio o nel caso in cui bisogna venderla è necessario fornirla all'acquirente o agli uffici competenti per ottenere degli incentivi. Se non riusciste più a trovarla sarete quindi costretti ad affidarvi ad un geometra per poterla fare disegnare nuovamente. Tuttavia richiedere l'aiuto di un geometra potrebbe avere dei costi, se voleste provare a risparmiare potreste seguire i consigli che vi diamo in questa guida su come disegnare da soli la planimetria della vostra casa. Se il risultato non sarà soddisfacente farete sempre in tempo a chiedere l'aiuto di un esperto.

25

Procurare il materiale

Per iniziare il vostro lavoro di grafica e di disegno geometrico, avrete bisogno di alcuni attrezzi e precisamente di squadrette per disegno tecnico, righello, matite e ovviamente un foglio da disegno possibilmente in carta oleata, in modo da far eventualmente delle copie nitide in caso di necessità. Con questi materiali potrete procedere con il lavoro di disegno della planimetria della casa.

35

Prendere le misure

Procuratevi prima di tutto un fogli da disegno possibilmente quadrettato. Ce ne sono da centimetro o da mezzo centimetro. Preferibile da centimetro perché così è più semplice rendere in scala la dimensione della planimetria. Meglio se il foglio fosse un metro per 50 centimetri di altezza, ma questo naturalmente dipenderà da quanto grande volete realizzare la planimetria. Se avete a disposizione un foglio della grandezza di un A4 vi basterà seguire queste indicazioni. Prendete il metro e rilevate le dimensioni della stanza da parete a parete. Ora riproducete in scala le dimensioni della stanza. Ad esempio se si tratta di un ambiente dal rettangolo regolare (senza rientri o pilastri) della dimensione di 5 mt per 5 mt, considerate la riproduzione in scala 1:10 dove un centimetro corrisponde ad un metro nella realtà. Così facendo disegnate un rettangolo di 5x5 centimetri e corrisponderà alla vostra stanza. Poi prendete la misura dell?altezza. Se si tratta di un appartamento solitamente si hanno 2,70 o 3 mt di altezza. Poiché state disegnando una superficie piana (ossia 2D) il dato dell?altezza non viene disegnato ma semplicemente scritto dentro il rettangolo preceduto dalla lettera H (altezza). Procedete poi allo stesso modo con la misurazione delle rimanenti stanze, facendo attenzione che non tutte potrebbero essere regolari ed eventuali incavi, nicchie o scansi devono essere riportati correttamente nella rappresentazione geometrica.

Continua la lettura
45

Riprodurre la planimetria in scala

Dopo aver rilevato tutte le larghezze, lunghezze ed altezze della casa compreso bagni, ripostigli, vani finestre, balconi, ingresso e disimpegno, completate il lavoro sul foglio da disegno, e controllate se ad ogni rettangolo o figura geometrica, abbiamo messo le giuste misure. Terminato anche questo lavoro, adesso non dovrete far altro che fare la bella copia della planimetria della casa su carta da disegno trasparente, e ricavarne poi delle ciclostile in centri specializzati, in modo da farle visionare alle varie persone o agli enti che l'avevano richiesta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come disegnare un muro con la tecnica dello spolvero

La tecnica dello spolvero risale al Rinascimento e consente di disegnare su svariate tipologie di superfici. I pittori rinascimentali amavano infatti riprodurre fedelmente ogni singolo dettaglio di una scena prima di dipingerla. Per realizzare tale disegno...
Casa

Come abbellire uno specchio senza danneggiarlo

Se avete una matita per occhi, di quelle comunemente usate per il make-up, e desiderate realizzare un'idea semplice ed originale, la guida che segue farà al caso vostro. Vi sarà infatti spiegato come abbellire uno specchio con decorazioni non permanenti,...
Casa

Come riciclare una boccia per pesci

Realizzare degli splendidi oggetti con l'arte del riciclo, è un qualcosa di molto bello e di molto divertente. Tra i vari oggetti che possiamo riciclare, ce ne sono alcuni molto belli e particolari che spesso vengono sottovalutati ad esempio la boccia...
Casa

Come fare dei quadri in pietra

La pietra, in assoluto, è stata il primo materiale naturale su cui l'uomo ha cominciato a disegnare e fare graffiti. In natura ne esistono tantissime, ognuna con caratteristiche morfologiche diverse, che hanno superfici lisce o porose ed inoltre si...
Casa

Come creare un orologio da un vinile

In questa guida vedremo come creare un orologio da parete da un disco di vinile, un accessorio che non può mancare nelle nostre abitazioni e che possiamo personalizzare con le nostre mani per dare un tocco di originalità con la rivisitazione di un pezzo...
Casa

Come decorare una parete con gli stencil

Lo stencil rappresenta un foglio di carta da cui viene ricavato un disegno che, una volta ricoperto di colore, può essere fedelmente riprodotto sulla parete. Questo prodotto è acquistabile presso dei comunissimi negozi di bricolage (dove sono noti come...
Casa

Come fare una stella di carta

Le stelle di carta sono dei lavoretti che vengono solitamente realizzati dai bambini dell'asilo e delle scuole elementari. Tuttavia, è possibile crearne dei modelli in maniera più perfetta ed elaborata ed utilizzarle magari come decorazioni per la casa...
Casa

Come creare un tappeto intarsiato

I tappeti sono accessori che servono per arredare e proteggere i pavimenti delle abitazioni. Accanto alle recenti proposte d'arredo, trovano largo impiego i tappeti intarsiati. Questi si possono trovare nei negozi di tappezzeria, di arredo e nei grandi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.