Come disincrostare la lavastoviglie

Tramite: O2O 03/09/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Al giorno d'oggi avere in casa una lavastoviglie è a dir poco indispensabile; infatti, grazie ad essa, è possibile dedicarsi ad altre attività mentre vengono lavati e profumati pentole, tegami, piatti, bicchieri e posate. Tuttavia per garantirgli una lunga durata ed un perfetto funzionamento, ci sono da fare periodici interventi di manutenzione sia per eliminare il calcare che per rimuovere altri tipi di incrostazioni. A tale proposito, ecco una guida con alcuni utili consigli su come disincrostare efficacemente la vostra lavastoviglie.

27

Occorrente

  • Aceto
  • Bicarbonato di sodio
  • Acido citrico
  • Detersivo
37

Pulire i filtri periodicamente

Innanzitutto il consiglio più importante è di agire sempre in anticipo; infatti, avere un elettrodomestico sempre ben pulito serve per ottenere delle ottime prestazioni, nonchè garantirne una maggiore durata nel tempo. Per questo motivo evitate di lasciare all'interno residui di cibo, e soprattutto rimuovete subito le incrostazioni di calcare. Cercate inoltre periodicamente di controllare lo stato delle guarnizioni in gomma e delle parti metalliche, oltre che garantire un'adeguata pulizia dei filtri almeno una volta a settimana.

47

Lavare il cestello con acqua corrente

La prima cosa da fare è di scollegare la lavastoviglie dalla rete elettrica, per poi estrarre il cestello e lavarlo accuratamente sotto un getto potente di acqua corrente, e ripetendo la medesima operazione per la vaschetta del detersivo. A questo punto, lasciateli asciugare e poi riposizionateli nella loro calettatura originale. Una volta ogni due mesi non dimenticate di fare un ciclo di lavaggio molto intenso, caricando la macchina con il detersivo. Questa operazione è indispensabile per togliere le tracce di grasso residuo, che se indurito genera altre incrostazioni difficili da rimuovere e soprattutto maleodoranti oltre che intasare gli ugelli di scarico dell'acqua.

Continua la lettura
57

Versare dell'acido citrico nel cestello

Per quanto riguarda l?eliminazione delle incrostazioni di calcare ovvero quelle che maggiormente si formano nella lavastoviglie, va detto che in commercio esistono molti prodotti specifici che possono fare al caso vostro, ma tuttavia il consiglio è di optare per sostanze naturali peraltro di facile reperibilità in casa. Un primo prodotto che consente di ottimizzare il risultato, è senza alcun dubbio un mangiacalcare per eccellenza ovvero l'acido citrico. La sostanza presente in modo abbondante nel succo di limone, è facilmente reperibile nelle farmacie. Per renderlo funzionale è sufficiente versarne un cucchiaio da tavola proprio nel cestello insieme al comune detersivo, dopodichè per ottimizzare il risultato basta effettuare un lavaggio a vuoto.

67

Mescolare aceto e bicarbonato di sodio

Un altro prodotto ideale per disincrostare la lavastoviglie è sicuramente l'aceto; infatti, se versato nel cestello consente di eliminare ogni traccia di calcare e nel contempo permette di sciogliere accumuli di grasso. Per massimizzare il risultato, il prodotto si può mescolare con del bicarbonato di sodio che peraltro è un ottimo mangiaodori, quindi ideale per eliminare i cattivi odori emanati da residui di cibo solidificati. L'aceto tra l'altro svolge anche un'efficace azione detergente che si rivela particolarmente utile per evitare l'accumulo di calcare sulla resistenza della lavastoviglie; infatti, ciò impedisce che la sostanza vada ad ingrossarla e a metterla fuori uso, e quindi obbligarvi alla sostituzione con un conseguente esborso economico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire i pannelli porta della lavastoviglie

Dopo un certo periodo di tempo, il pannello porta della lavastoviglie può incrinarsi, ammaccarsi o danneggiarsi in modo permanente, essendo particolarmente vulnerabile. Quando ciò accade, si può sostituirlo invece di acquistare una nuova lavastoviglie:...
Casa

Come installare una lavastoviglie ad incasso

La lavastoviglie rappresenta uno strumento molto prezioso nelle varie abitazioni, grazie alla sua comodità e alla sua funzionalità all'interno di ogni cucina. Le moderne lavapiatti ad elevata efficienza, possono far risparmiare parecchio sulla bolletta...
Casa

Cosa fare se la lavastoviglie perde acqua

Avete scoperto una pozza d'acqua davanti alla vostra lavastoviglie? Spesso questo è un problema relativamente facile da risolvere. Nella migliore delle ipotesi, tutto ciò che dovrete fate è stringere un paio di raccordi o regolare l'altezza della lavastoviglie...
Casa

Come sostituire la guarnizione della porta di una lavastoviglie

Una normalissima lavastoviglie possiede degli elementi che non permettono all'acqua di venire fuori ad allagare casa. Tra questi vi è la guarnizione della porta che si consuma e si lacera col tempo. Quindi bisogna sostituire dopo aver accertato che questa...
Casa

Come sostituire la guarnizione di gomma della porta della lavastoviglie

In questa guida molto facile vi spiegherò come fare per sostituire nel modo corretto la guarnizione di gomma che si trova all'interno della vostra lavastoviglie. Questo elemento serve per far sì che la porta si chiuda correttamente e non fuoriesca dell'...
Casa

Come far risplendere la moka dopo un lavaggio in lavastoviglie

La caffettiera moka, in cucina, è uno degli strumenti più classici e amati. È pur vero che molti preferiscono la preparazione del caffè nelle apposite macchinette. Ma vuoi mettere il caratteristico suono ed il fragrante aroma che emana una moka all'uscita...
Casa

Come sostituire il termostato della lavastoviglie

Nelle nostre vite frenetiche, diventa sempre meno il tempo che abbiamo a disposizione per le faccende domestiche. Lavare piatti, bicchieri e posate, è un rituale che può portare via un bel po' di tempo, e per questo motivo la tecnologia ci è venuta...
Casa

Come sostituire il mulinello della lavastoviglie

Nel caso in cui le prestazioni di lavaggio della propria lavastoviglie dovessero risultare eccessivamente limitate, una delle possibili cause può essere la rottura del mulinello. Quest'ultimo, attraverso gli ugelli, distribuisce in maniera uniforme l'acqua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.