Come Disporre E Riporre I Tappeti Persiani

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Sebbene ci siano dei manufatti ideati e realizzati per essere calpestati, dopo essere stati stesi sul pavimento, è consigliabile non esporre un tappeto particolarmente delicato e costoso in un ambiente troppo frequentato o esposto al pericolo di macchiarsi come una sala da pranzo o la stanza dei bambini. In questa guida vedremo come disporre nel modo più idoneo i tappeti persiani e qual è il metodo giusto per riporre i tappeti persiani, senza danni, quando vengono messi da parte per un certo periodo.

28

Occorrente

  • 1 spazzola umida
  • dischetti di feltro
  • rete antisdrucciolo o il sottotappeto in lattice
  • 1 telo
  • qualche pezzo di canfora
  • carta velina
38

È bene sapere che, come tutti i tessuti, anche il tappeto teme la luce diretta del sole, che fa scolorire il vello, creando antiestetiche macchie più chiare. Cerca, dunque, di non disporre i tappeti vicino a una finestra o fai in modo che davanti alla finestra ci sia sempre almeno il filtro di una tenda o una tapparella. Evitare che il sole diretto cada sempre sullo stesso punto e, che il continuo calpestio determinato dal continuo passaggio lungo gli stessi percorsi, possa scolorire o rovinare il tappeto. Sarà opportuno, cambiargli posto ogni tanto e, chiudere tapparelle e persiane se c'è troppo sole. Ovviamente, se decidi di mettere il tuo tappeto all'ingresso o nel corridoio, la rovina è inevitabile.

48

Cambia ogni tanto la disposizione dei tuoi tappeti, ma se questo non è possibile perché sono accoppiati all'arredamento, falli ruotare di 180° due o tre volte l'anno. Per evitare un'usura eccessiva, non trascinare sedie o poltrone insieme al tappeto quando devi spostarle e, ricordati invece sempre di sollevarle. Infatti sia le poltrone, i divani o mobili molto pesanti, schiacciano il vello, creando delle ammaccature che vanno via con il tempo o che puoi eliminarle spazzolando il tappeto contropelo con una spazzola umida.

Continua la lettura
58

Quando la lana è quasi asciutta, spazzola di nuovo, ma questa volta assecondando la piega del vello. Anche in questo caso però è meglio prevenire i danni: evita quindi di appoggiare mobili pesanti sul tappeto, oppure metti dei dischetti di feltro sotto i loro sostegni per allargare la superficie d'appoggio e, distribuire il peso su un'area più ampia, sempre se non puoi evitare di metterci sopra un mobile. Se invece il tuo tappeto si muove, per tenerlo fermo metti sotto di esso la rete antisdrucciolo o il sottotappeto il lattice, tagliandoli più piccoli del tappeto. Questo accorgimento eviterà anche delle pericolose scivolate con conseguenti cadute.

68

Se per un qualsiasi motivo vuoi riporre e, conservare un tappeto, dopo averlo pulito, arrotolalo su se stesso, senza stringerlo troppo poi, avvolgilo in un telo all'interno del quale avrai messo qualche pezzo di canfora, avvolta in carta velina per non macchiare il vello. Evita di usare sacchi o teli di plastica che non lasciano respirare il tessuto o la carta di giornale, perché si potrebbero creare macchie scure lasciate dall'inchiostro tipografico. Mettilo in un luogo fresco e asciutto. L'umidità gli conferisce non solo cattivo odore ma lo potrebbe rovinare irrimediabilmente.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

5 regole per conservare i tappeti

Quando i tappeti vengono depositati, specialmente quelli di lana, sono vulnerabili agli insetti ed alla muffa. Nessun sistema di stoccaggio è in grado di proteggerlo completamente. Se però vengono seguite alcune regole si riesce a rimuoverlo dal deposito...
Casa

Come disporre la legna nel camino per accenderlo facilmente

Quando l'inverno avanza, e fuori fa freddo oppure piove, non c'è niente di meglio che rilassarsi sul proprio divano di casa o sulla poltrona, di fianco al focolare. La prima cosa che bisogna sapere, ovviamente, riguarda come si accende un camino. Innanzitutto...
Casa

Come disporre i fiori recisi nei vasi

Mentre per la maggior parte delle persone, disporre i fiori consiste sistemare piante fiorite in un vaso, per i giapponesi è un'arte molto più complessa. L'arte giapponese molto conosciuta con il nome di "ikebana", non si sofferma sulla bellezza del...
Casa

Come Rifare La Bordura Al Tappeto

Il tappetto come qualsiasi altro complemento d'arredo necessita di particolari accorgimenti dovuti all'uso e al continuo calpestio La bordura in particolare è quella maggiormente esposta a sfilacciamenti e che potrebbe compromettere l'ordito. Tuttavia,...
Casa

Come riparare un tappeto danneggiato da una bruciatura

In una casa è bello completare l'arredamento con dei tappeti. In commercio ne troviamo di tutti i tipi, dai più ai meno pregiati, ma in ogni caso ci sono stanze, come la camera da letto, il soggiorno e l'ingresso, in cui il tappeto dà rilievo e pregio...
Casa

Come calcolare la pendenza di una porta

Il problema di una porta dal cattivo livellamento è piuttosto frequente. Può verificarsi per diverse ragioni, come nel caso di cedimento dei cardini. Oppure nella circostanza del montaggio di una porta nuova. Calcolare la pendenza di una porta diventa...
Casa

Come creare una mudroom in casa

Se vivi in una casa dove c'è una saletta d'ingresso di piccole dimensioni, puoi sfruttarla per allestire una mudroom che ti ritorna utile per mantenere gli altri ambienti più puliti e in ordine. La struttura in oggetto serve per appoggiare le scarpe...
Casa

Come infeltrire la lana con gli aghi

Per infeltrire la lana si può procedere con acqua e sapone oppure con gli aghi. Quest'ultima tecnica è molto più semplice e meno ostica della prima. Non implica lo scolorimento della lana ed altri piccoli fastidi. Si potranno realizzare tanti simpatici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.