Come distribuire il diserbante selettivo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per avere un prato bello, verde ed omogeneo serve molto tempo e moltissima attenzione. Un bel prato infatti necessita di moltissima cura ed attenzione. In questa guida vi insegnerò come distribuire correttamente il diserbante selettivo. Questo tipo di diserbante vi consentirà di eliminare qualsiasi erbaccia dal vostro giardino e mantenere il vostro prato in ottime condizioni.

27

Occorrente

  • nebulizzatore
  • diserbante selettivo
  • acqua
37

Il rivenditore

La prima cosa che dovrete fare sarà quella di recarvi presso il rivenditore specializzato di piante ed accessori per la manutenzione del giardino più vicino a voi. Se vi fosse possibile fate prima una foto del vostro prato. In questo modo potrete mostrare le condizioni del vostro giardino ad un commesso specializzato e farvi aiutare al meglio nella scelta del prodotto diserbante.
Una volta che avrete acquistato il prodotto dovrete anche acquistare un nebulizzatore adatto alle vostre necessità. Nel caso in cui doveste eliminare delle erbacce da un vaso o da una piccola aiuola potrete acquistare un nebulizzatore per la casa (simile a quello utilizzato per inumidire i capelli). Se invece il giardino che dovete trattare è di grandi dimensioni dovrete acquistare un nebulizzatore semi-automatico o un accessori per nebulizzare da attaccare al vostro trattore per tagliare l'erba.

47

L'acquisto

Una volta che avrete acquistato tutto l'occorrente potrete prepararvi per distribuire correttamente il diserbante selettivo. Versate all'interno del nebulizzatore dell'acqua e un tappo di diserbante selettivo (ovviamente le proporzioni potrebbero variare a seconda del prodotto che avete acquistato per diserbare le erbacce, troverete comunque tutte le istruzioni per diluire correttamente il prodotto sul retro della confezione).
Chiudete il nebulizzatore e miscelate il prodotto utilizzando la pompetta per caricarlo.
Una volta che avrete miscelato il prodotto potrete procedere con l'operazione di diserbo.

Continua la lettura
57

Nebulizzatore

Distribuite, utilizzando il nebulizzatore, il diserbante selettivo. Cercate di distribuire il diserbante in modo omogeneo ed uniforme, evitando di soffermarvi eccessivamente su alcune zone per non rischiare di bruciare l'erba.
Una volta che avrete distribuito il prodotto su tutto il prato lasciate passare almeno 24 ore prima di innaffiare il terreno. Trascorso il tempo indicato controllate che tutte le erbacce si siano seccate. Nel caso in cui alcune erbacce non si siano seccate ripetete l'operazione la settima successiva.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nebulizzate il diserbante selettivo la sera o nelle ore meno calde della giornata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Utilizzare Un Diserbante

Il diserbante, noto anche come erbicida, combatte la malerba. Utilizzato dopo gli anni Cinquanta, sostituisce egregiamente l'estirpazione manuale o la pacciamatura. Agisce per assorbimento fogliare o direttamente sulle radici. Tuttavia, quest'ultima tipologia...
Giardinaggio

Diserbante: le controindicazioni

I diserbanti sono dei prodotti o sostanze utilizzati sulle piante infettate e malate. Sono, quindi, dei composti chimici che si distinguono in pre e post. I pre-emergenza, sono usati sulle piante prima che germoglino, quelli post- emergenza, invece, agiscono...
Giardinaggio

Come realizzare un diserbante biologico con sale e aceto

Se avete una casa in campagna oppure possedete un ampio giardino, avrete sicuramente il problema dell'erba infestante. Per risolverlo, è importante sapere che in commercio ci sono numerosi prodotti chimici che però danneggiano l'ambiente, mentre in...
Giardinaggio

Come distribuire i semi

La semina è un'attività non semplicissima ma che grazie ad alcune indicazioni è possibile svolgere senza rivolgersi a giardinieri o altre figure competenti. In questa guida vi spiegherò come distribuire i semi e più specificatamente per un giardino...
Giardinaggio

Come togliere le erbacce con il diserbante termico

Il giardinaggio è un hobby che richiede parecchia competenza e soprattutto parecchia dedizione. Infatti quando ci prende cura del verde non bisogna mai trascurare le proprie piante. Questo potrebbe compromettere in maniera più o meno grave la salute...
Giardinaggio

Come installare la tela schermante per pacciamatura

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter installare, la tela schermante per la pacciamatura. Cercheremo di realizzare il tutto mediante il metodo del fai da te e del giardinaggio, in modo da poter mettere in pratica...
Giardinaggio

Come riseminare il prato in giardino

Un prato pulito, fresco e libero da erbacce infestanti è un toccasana per gli occhi e per il cuore. Purtroppo, per lo sporco e la crescita di fastidiose erbe invasive, il prato si riempie facilmente di fastidiosi elementi che ne ostacolano la bellezza....
Giardinaggio

Come liberare il prato dal dente di leone

Le erbe infestanti che invadono i manti erbosi sono molte e possono essere distinte in 2 categorie principali: quelle a foglia stretta o graminacee e quelle a foglia larga, tipologia cui appartiene il tarassaco o dente di leone. Le malerbe danno al prato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.