Come dividere i bulbi

Tramite: O2O 27/11/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le persone che hanno la passione per il giardinaggio e desiderano dare vitalità al proprio balcone possono realizzare scenari fantastici se hanno buona volontà ed un po' di pazienza. In questo modo vivacizzano il terreno con i fiori che si possono ricavare dai vari bulbi. Esistono tantissimi modi di piantare i bulbi e quindi di arricchire il giardino in maniera economica. Leggendo questo tutorial si possono delle corrette informazioni su come è possibile dividere i bulbi ed avere vasi colmi di fiori.

25

La divisione dà la possibilità di avere molti bulbi da piantare, ma essa è fondamentale per poter mantenere in buono stato di salute quello originario. Così facendo il bulbo originario non è danneggiato dallo sviluppo dei piccoli al suo interno. Il periodo migliore per fare la suddivisione è quando i bulbi sono dormienti. Generalmente la stagione più indicata è l'autunno, ma esistono piante che hanno un tempo di fioritura differente. Per questo motivo è opportuno conoscere il tempo di fioritura per mettere in pratica questa tecnica. Esistono delle eccezioni: a volte la divisione dei bulbi è meglio compierla quando la fioritura è già finita, ma le foglie non sono cadute. Questa divisione riguarda i bucaneve e gli anemoni invernali.

35

Dopo che è stato accertato il periodo migliore per la divisione si deve passare all'azione. Bisogna dividere il bulbo genitore, aiutandosi con un coltellino. La prima cosa da fare è quella di rimuovere le parti più danneggiate, prestando attenzione a non eliminare la base dalla quale si diramano le radici. Si deve sollevare delicatamente, partendo dal basso, lo strato più esterno e si deve incidere il bulbo lungo il suo taglio. All'interno è presente una quantità di bulbi figli che divisi sono in grado di dar vita ad altrettante piante. Si possono ricavare da un unico bulbo anche quindici bulbi. Ognuno di essi deve essere passato nel funghicida e riposto in un sacchetto con del terriccio.

Continua la lettura
45

A questo punto i bulbi vanno conservati per almeno tre mesi in un luogo fresco ed asciutto. Quando arriva il tempo per la semina bisogna impiantarli nel terreno oppure nei vasi. Essi devono essere collocati ad una distanza tale che quando fioriscono possono ricreare un piacevole effetto estetico con colori diversi e vivaci. Se vengono eseguite attentamente tutte le indicazioni che sono state date si può avere un giardino o un balcone allegro e ricco di fiori e si è anche risparmiato sull'acquisto dei bulbi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare i bulbi nelle aiuole

Avere un giardino curato e pieno di fiori che lo colorano è il sogno di moltissime persone. Ma per fare in modo che ciò avvenga è necessario averne molta cura e conoscere un minimo le basi di botanica, oltre ad un naturale pollice verde.I bulbi regalano...
Giardinaggio

Come propagare i bulbi per divisione

Il bulbo o tubero è un organo proprio di alcune piante, come: la patata, l'aglio e i gigli. Avendo a disposizione uno solo di questi bulbi, si può effettuarne la divisione al fine di propagare e formare delle piante uguali alla pianta "madre", quella...
Giardinaggio

Come e quando piantare i bulbi da fiore

Per gli hobbisti del giardinaggio e per tutti coloro che hanno il "pollice verde", piantare i bulbi da fiore è un'attività indiscutibile: i più famosi sono quelli che si coltivano in autunno, ma altrettanto noti sono quelli 'estivi'. In commercio è...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di cipolla

Le cipolle rappresentano un ortaggio indispensabile in cucina, pertanto non può mancare in un orto domestico un'aiuola dedicata alla loro coltivazione. In genere, due sono i modi per piantare le cipolle: usando i bulbi o i semi di cipolla. Appare preferibile...
Giardinaggio

Guida ai bulbi da piantare in primavera

Il periodo primaverile è sicuramente uno dei più indicati per dedicarsi al giardinaggio e alla coltivazione di piante e fiori. Ci sono delle tipologie di piante che vengono definite bulbose, poiché si riproducono attraverso i bulbi che danno origine...
Giardinaggio

Come Far Trascorrere L'Inverno Ai Bulbi Da Fiore

Con l'approssimarsi dell'inverno sorge spontaneo chiedersi in che modo far sopravvivere i bulbi da fiore, visto le temperature rigide Generalmente, dopo la fioritura e la raccolta di tulipani, dalie e gladioli, i bulbi e i tuberi da fiore vanno lasciati...
Giardinaggio

Come trattare i bulbi

Per chiunque abbia il pollice verde, avere un giardino fiorito e rigoglioso è un obiettivo particolarmente importante. I bulbi sono piccoli organi vegetali simili a cipolle capaci di generare splendidi fiori, perciò è importante sapere come trattarli...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di tulipano

I tulipani possiamo sicuramente inserirli all'interno dell'insieme dei fiori più colorati e più belli esistenti in natura. Il tulipano rappresenta, in maniera simbolica, ma non solo, i Paesi Bassi. Essi danno una grandissima soddisfazione a chi li va...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.