Come dividere una stanza senza cartongesso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Con il trascorrere degli anni, le esigenze all'interno di un appartamento potrebbero modificarsi. Questo comporta la necessità di apportare dei cambiamenti ai diversi spazi presenti in casa. Ciò rappresenta una situazione frequente in seguito alla crescita dei figli oppure al semplice desiderio di dividere un'ampia stanza per renderla più funzionale.
Il materiale che viene adoperato solitamente in questo genere di lavori è il cartongesso, ossia un componente edilizio molto economico, leggero e di facile collocazione. Tuttavia si possono avere delle necessità speciali per le quali tale materiale non risulta appropriato (come la curvatura dei muri, il bisogno di luce o la divisione parziale).
Per fortuna l'architettura moderna studia costantemente delle nuove soluzioni in grado di venire incontro a qualsiasi richiesta. Queste potrebbero essere notevolmente diverse secondo la disponibilità economica, la funzione della nuova stanza o la possibilità o meno di apportare modifiche all'abitazione.

29

Occorrente

  • Vetrocemento
  • Parete in vetro comprensivo di porta
  • Porte scorrevoli esterno muro
  • Separé
  • Divisori sospesi
  • Libreria
  • Tendaggi
39

Ottenere un permesso per eseguire i lavori

Il problema iniziale che dovrete porvi riguarda la sfera giuridica. Qualora la vostra abitazione sia di proprietà, avrete l'opportunità di scegliere tra un numero maggiore di soluzioni.
Quando si è in affitto, occorrerà tener conto che non potrete apportare cambiamenti radicali o in muratura. Nel caso in cui quest'ultimo siano proprio indispensabili, bisognerà ottenere il consenso dell'affittuario. In ogni caso, sarà necessario considerare il contenuto del contratto di affitto sottoscritto.

49

Scegliere l'opzione vetrocemento

Una prima valida alternativa al cartongesso potrebbe essere il vetrocemento, molto funzionale e splendido a livello visivo. Questo materiale risulta piuttosto utile quando non desiderate privare la stanza di luce. Praticamente si tratta di pareti trasparenti che sono facilmente adattabili a qualunque occasione.
Come svantaggi, il vetrocemento ha l'utilizzo della malta cementizia e di piccoli lavori di muratura. Con un po' di manualità potrete comunque svolgere autonomamente questo lavoro.
Come pregi, il vetrocemento presenta l'elevata abbinabilità alla stanza (grazie alla possibilità di scegliere i colori del vetro) e il semplice disfacimento (utile se volete eseguire modifiche in seguito).

Continua la lettura
59

Optare per una parete in vetro

Un'altra scelta da considerare per salvaguardare la luminosità è una parete in vetro comprensiva di porta. Questa viene adoperata spesso in studi professionali ed uffici, in quanto permette di mantenere visibilità all'interno dello spazio. La parete in vetro con porta consente anche di cautelare la privacy quando desiderate tutelare le vostre conversazioni.
Se occorre incrementare il grado di privacy, un'ulteriore soluzione potrebbero essere le porte scorrevoli esterno muro. Queste hanno bisogno semplicemente di un binario sul quale poter scorrere.

69

Affidarsi a dei separé

Esistono veloci soluzioni per ripostigli oppure quando volete occultare uno spazio o rendere più confortevole la casa.
Una prima opzione sono i separé (detti comunemente paravento), che sono in grado di isolare piccole stanze e facilmente amovibili. Oltre ad essere rapidi da posizionare, i separé hanno la caratteristica di soddisfare ogni gusto, grazie alla varietà di colori e materiali.
Una versione più moderna dei paravento sono i divisori sospesi che, anziché poggiare a terra, scendono dal soffitto. Questo sono generalmente complementi di design con l'ulteriore obiettivo di abbellire la stanza.

79

Utilizzare una libreria o delle tende

Qualora siate amanti della lettura, non tralasciate la splendida e utile libreria. Questa risulta ottimale per separare uno studio dalle altre stanze. Ricordatevi di fissarla accuratamente, visto che l'Italia è un Paese ad elevato rischio sismico.
La soluzione in assoluto più funzionale resta quella dei tendaggi, indicati per separare piccoli luoghi dell'abitazione con passaggio frequente. Avrete l'opportunità di renderli meno banali, grazie all'ampia scelta di colori e stoffe.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di eseguire il lavoro, dovrete pensare alle necessità della stanza da dividere.
  • Evitate le modifiche permanenti quando vi trovate in affitto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un abbassamento in cartongesso

Il controsoffitto costituisce il mezzo attraverso cui è possibile nascondere imperfezioni del soffitto, Travi in cattivo stato, impianti. Rappresenta inoltre un valido alleato quando si avverte l'esigenza di aumentare l'isolamento termico ed acustico...
Casa

Come stuccare un soffitto in cartongesso

Quando si è alle prese con la ristrutturazione di una casa, oppure si è in procinto di imbiancare una stanza, potrebbe tornare utile sapere come stuccare un soffitto in cartongesso. Il cartongesso, infatti, fornisce un sistema tanto semplice quanto...
Casa

Come fissare un lampadario al cartongesso

L'arredamento di una casa richiede di avere le idee molto chiare in fatto di mobilio, pavimentazione, infissi e illuminazione. Quest'ultima dipende essenzialmente dalla singola tipologia di stanza e di parete in cui si posizionerà l'impianto illuminante....
Casa

Come creare un sottotetto in cartongesso

Se abbiamo una casa all'ultimo piano ed in particolare una mansarda, ed intendiamo rivestire il sottotetto, lo possiamo fare utilizzando il cartongesso, un materiale che bene si adatta a questo tipo di struttura, ha dei costi irrisori ed è di facile...
Casa

Come fare una cabina armadio in cartongesso

Il cartongesso è una materiale, molto indicato per realizzare coperture su muri, soffittature, ed anche dei vani o pareti divisorie. Il vantaggio di questo materiale è che si presenta dritto, perfettamente levigato e facile da lavorare. In questa...
Casa

Come fare una parete divisoria in cartongesso

Se abbiamo una stanza piuttosto ampia e decidiamo di dividerla, possiamo utilizzare il cartongesso; infatti, è un materiale molto leggero ed economico, adatto anche per gli ambienti umidi come bagni e cucine, avendo all'interno dei componenti idrorepellenti....
Casa

Come posare il cartongesso

Nel mondo moderno dell'edilizia il cartongesso si è conquistato un posto di rilevo per tutto quello che riguarda la costruzione degli interni. La sua dinamicità lo porta ad essere utilizzato sia per le pareti divisorie che per i controsoffitti....
Casa

Come costruire mensole in cartongesso

Il cartongesso è un materiale che negli ultimi anni si sta facendo sempre più strada nel campo dell'edilizia, usato sopratutto per le opere classiche in muratura pesante. Il suo peso specifico ridotto, il basso costo e la velocità di messa in opera,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.