Come drenare l'acqua da un sistema di riscaldamento a battiscopa

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Uno dei modi migliori per riscaldare un edificio è il sistema di riscaldamento a battiscopa. Il sistema a battiscopa è un tipo di riscaldamento in cui il calore viene creato o da delle resistenze elettriche o dall'acqua. A differenza del riscaldamento a pavimento non richiede grandi opere di muratura. Quindi ideale da installare in case già esistenti. Il sistema di riscaldamento a battiscopa ad acqua non è altro che dei tubi che trasportano l'acqua calda nel battiscopa. Il calore si diffonde attraverso le pareti. Da qui, le pareti restituiscono alla stanza, per irraggiamento, il calore accumulato. In questa guida vedremo come drenare l'acqua da un sistema di riscaldamento a battiscopa. Illustreremo, passo dopo passo tutti i procedimenti da effettuare.

28

Occorrente

  • chiave a pappagallo, guanti, contenitore per l'acqua
38

Il sistema di riscaldamento a battiscopa non necessita di particolari interventi e costi di manutenzione. Però richiede alcuni utili accorgimenti. Infatti richiedono ispezione e pulizia.
Ogni due stagioni invernali prima di usarlo è necessario drenare l'acqua.
Per prima cosa accendiamo il riscaldamento fino a raggiungere una buona temperatura. Questo sistema di riscaldamento possiede un serbatoio del sistema principale. Li abbiamo una valvola di spurgo. Individuiamo la valvola e la ruotiamo in senso antiorario.

48

All'inizio sentiremo uscire dalle tubazioni l'aria in eccesso. In questo modo sottraiamo tutta l'aria dall'impianto. A questo punto l'acqua comincia ad uscire dal foro di sfiato costantemente. Ora girate l'edificio alla ricerca delle altre valvole di sfogo. Di solito abbiamo almeno una valvola a piano. Aprite queste ruotando la maniglia sempre in senso antiorario. Ricordiamo di partire dai piani bassi dell'edificio. Poi, man mano, salire nei piani più alti e aprirle tutte.

Continua la lettura
58

Quando dal foro di sfiato non esce più acqua vuol dire che il sistema di riscaldamento è vuoto. Quindi chiudere la manopola principale e le altre valvole di sfogo. Ora aprire il rubinetto dell'acqua della caldaia. Pian piano riempiamo il sistema di riscaldamento dell'acqua nuova e pulita. Arrivati alla pressione giusta, all'incirca 1,5 bar, chiudere il rubinetto.

68

Portata l'acqua alla giusta pressione, accendiamo il sistema di riscaldamento a battiscopa. Lasciamolo acceso per un'oretta. Riapriamo leggermente le maniglie di sfogo una ad una. Partiamo dalla principale fino ai piani alti come in precedenza. Lasciamole aperte per pochi istanti poi richiudiamo. In questo modo l'aria in eccesso fuoriesce dall'impianto. Ricontrolliamo la pressione dell'acqua vicino alla caldaia. A questo punto il sistema di riscaldamento a battiscopa è funzionante.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Spegnere la caldaia prima di iniziare le operazioni di drenaggio dell'acqua
  • se le maniglie sono un pò ossidate aiutatevi con una chiave a pappagallo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sigillare i battiscopa in marmo

I battiscopa sono dei listelli che vengono applicati tra la parete e il pavimento e hanno il compito di proteggere le pareti da eventuali colpi e dalle macchie causate dalla pulizia del pavimento. Inoltre, i battiscopa svolgono un ruolo importante anche...
Casa

Come fissare il battiscopa al muro

Fissare un battiscopa al muro non è un procedimento complesso ed è importante per funzioni protettive ed estetiche della parete. Vi sono principalmente due modi per farlo: tramite viti o colla. In genere il battiscopa è fatto in legno, ma lo si può...
Casa

Come verniciare un battiscopa

Quando si rinnova un appartamento, possono essere necessari solamente piccoli accorgimenti. La prima cosa che facciamo è ridipingere le pareti. In questo caso quindi, dovremo verniciare anche il battiscopa, per dargli lo stesso colore delle pareti. Infatti...
Casa

Come posare un battiscopa in pvc

Per rendere la casa ancora più confortevole e piacevole, bisogna tenere conto di ogni piccolo particolare. Anche il battiscopa fa parte di questi piccoli particolari. Infatti, per terminare una parete in maniera elegante e fine, bisogna usare un battiscopa...
Casa

Come Fissare Il Battiscopa

Negli appartamenti solitamente prestiamo attenzione all'arredamento, all'oggetto di design particolare, come una lampada moderna oppure dei quadri astratti. Non dobbiamo dimenticare, però, che anche quegli elementi che ci sembrano più insignificanti,...
Casa

Come rimuovere un battiscopa

Il battiscopa, noto anche come zoccolino, è un elemento solitamente realizzato in ceramica, marmo o legno. Esso viene posizionato tra il pavimento e il muro, e svolge una funzione di protezione da eventuali segni lasciati da scope (da qui il suo nome)....
Casa

Come posare il battiscopa

La posa del battiscopa, per chi non ha dimestichezza coi i piccoli lavori dal "fai-da-te", può, a prima vista, sembrare uno di quei lavori complicati che, richiedono l'intervento di un professionista del settore: in realtà, non è poi così difficile...
Casa

Come realizzare un battiscopa

Quando si ha l'intenzione di occupasi del restyling della propria abitazione, molto spesso si tende a tralasciare alcuni aspetti che in realtà sono abbastanza importanti. Tra questi, ad esempio, citiamo il battiscopa. È proprio grazie a questo bordo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.