Come e cosa evitare per non rovinare le piante in fiore

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chi ama le piante sa che, per farle durare più a lungo, bisogna prendersene cura: vi sono molti accorgimenti che potete mettere in atto ma se non volete che, mentre la vostra pianta è in fiore, i fiori stessi durino poco perché si brucino, si rovinino o muoiono tempestivamente, provate a seguire le istruzioni e i suggerimenti riportati in questa guida su come e cosa evitare per non rovinare le piante.

27

Occorrente

  • Pianta in fiore
  • cesta
  • vaso grande
  • concime
37

Non bagnate i fiori quando annaffiate le piante o almeno, cercate di farlo il meno possibile, soprattutto se fa freddo: l'acqua infatti tenderà a ghiacciare le foglie e i fiori e a bruciarli; non resistono neanche al sole se sono bagnate, poiché bruciano per effetto lente di ingrandimento; non fate ristagnare l'acqua nel vaso o nel sottovaso: tutte le piante che hanno il fiore sono sensibili alla comparsa di funghi per eccesso di annaffiature.

47

Non cambiate posto al vaso: le piante in fiore soffrono di fotosensibilità e reagiscono ai movimenti e ai cambiamenti perdendo i fiori e a volte anche le foglie. Evitate, quindi, di mettere le piante in posti di intralcio come ad esempio al centro del tavolo perché dovreste spostarle ogni volta che sarà ora di mangiare. Evitate sempre di trapiantare la pianta solo perché non vi piace il vaso, poiché potreste rovinare le radici e quindi farla seccare. Un suggerimento che potreste attuare e metterle all'interno di una cesta insieme ad altre piante in modo che si coprano i vasi che non vi piacciono, o potreste metterle in un vaso più grande che vi piace di più. Non coltivate esemplari singoli: le piante in fiore hanno bisogno di più umidità ed è difficile fornirgliela, poiché non si possono vaporizzare, quindi se stanno in gruppo trarranno beneficio dalla loro stessa traspirazione.

Continua la lettura
57

Proteggete le vostre piante in fiore da ogni tipo di agente atmosferico: sole, pioggia, gelo, neve, vento, ecc. Eliminate ogni tipo di attività che possa far avvicinare alla vostra pianta qualsiasi tipo di parassita; è buona norma usare dei concimi almeno per il primo periodo, ma non esagerate perché può risultare dannoso per la pianta e per i suoi fiori se usate concimarle in modo regolare e in grandi quantità. Leggete attentamente i componenti del concime e le modalità d'uso, ma soprattutto a che tipo di pianta sono destinati. In commercio ne esistono di svariati tipi per le diverse varietà di piante, scegliere quello giusto è fondamentale. Seguite questi semplicissimi e pratici consigli per evitare che le vostre piante risentano di movimenti e cambiamenti che possano comprometterne la vitalità.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come mantenere bella una pianta ricadente in fiore

Ci sono alcune varietà di piante che si adattano meglio a essere coltivate in una cesta pensile. Si tratta di piante ricadenti, molto belle da vedere, ma che richiedono qualche piccolo accorgimento per mantenere una forma compatta e omogenea della fioritura....
Giardinaggio

Come curare i lupini da fiore

Per chi non li conoscesse, i lupini da fiore sono piante ben diverse da quelle alimentari, conosciute e coltivate già nel 2000 a. C. In Egitto, lungo la Valle del Nilo. Il lupino da fiore è una pianta a crescita rapida che non necessita di particolari...
Giardinaggio

Come coltivare il crisantemo a fiore sferico

Tutti noi vorremmo avere un giardino pieno di piante e fiori di ogni tipo, per rendere la nostra casa molto più colorata e confortevole.Coltivare dei fiori all'interno di un appartamento oppure in un balcone, un giardino o un terrazzo è un passatempo...
Giardinaggio

Come e quando piantare i bulbi da fiore

Per gli hobbisti del giardinaggio e per tutti coloro che hanno il "pollice verde", piantare i bulbi da fiore è un'attività indiscutibile: i più famosi sono quelli che si coltivano in autunno, ma altrettanto noti sono quelli 'estivi'. In commercio è...
Giardinaggio

Come coltivare il fiore di Loto

Il fiore del Loto è una bellissima pianta, simbolo delle culture orientali dove viene coltivato sin dall'antichità. Per l'Induismo e e il Buddhismo rappresenta un vero e proprio fiore sacro, infatti è proprio nei templi che troviamo grandi vasche colme...
Giardinaggio

Come coltivare la canna da fiore

Al mondo esistono almeno una decina di specie di canne e per lo più sono originarie delle Americhe, più specificatamente dell'America del sud. Ma tra tutte queste ce n'è una che si chiama Canna da fiore. Quest'ultima, una volta piantata, potrebbe arrivare...
Giardinaggio

Come coltivare il fiore di cera

La pianta dai fiori di cera o "fiori di porcellana", appartenente al genere Hoya. È originario della Cina meridionale, dell'India e dell'Australia; si caratterizza dai suoi fiori bianchi a forma di stella e, nella parte centrale del fiore troviamo un'altra...
Giardinaggio

Come Far Trascorrere L'Inverno Ai Bulbi Da Fiore

Con l'approssimarsi dell'inverno sorge spontaneo chiedersi in che modo far sopravvivere i bulbi da fiore, visto le temperature rigide Generalmente, dopo la fioritura e la raccolta di tulipani, dalie e gladioli, i bulbi e i tuberi da fiore vanno lasciati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.