Come e dove fissare chiodi sulle pareti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La maggior parte dei lavori, sia che siano dei lavori di casa, di falegnameria, di costruzione in generale, prevedono il fissaggio di vari elementi tra loro tramite l'utilizzo di collanti, e altri materiali innovativi che garantiscono un ottima tenuta e resistenza nel tempo. C'è da dir e però che uno dei metodi più antichi, classici e ancora oggi utilizzati e quello del chiodo. Il chiodo di per se non è un materiale dalle grandi proprietà fissanti, è però vero che tramite l'utilizzo di più elementi applicati nei punti specifici si riesce a sigillare un determinato elemento o a fissare un determinato oggetto in modo stabile. In questa occasione vedremo come e dove fissare chiodi sulle pareti, quindi un'operazione che in un primo istante può apparire semplice e banale ma che in realtà richiede una certa consapevolezza e una basilare conoscenza della struttura su cui andremo a operare. Buona lettura!

26

Occorrente

  • Chiodi
  • Martello
  • Pinza piana
  • Pettine
36

Esemplificazioni

Alcuni esempi di come fissare dei chiodi sulle pareti, riguardano i quadri. Se infatti si tratta di uno di dimensioni medie e non molto pesante, il fissaggio può avvenire in perpendicolare, quindi il chiodo deve essere tale rispetto alla parete ed entrare in essa per oltre il 70%, e cioè 7 centimetri se la misura totale è di 10. Se invece il quadro è di grosse dimensioni e molto più pesante, e non intendiamo trapanare la parete per inserire un fischer, possiamo adottare un accorgimento per rendere comunque il chiodo affidabile e resistente.

46

Procedimento

Nello specifico il chiodo per garantirci una maggiore tenuta, va inserito obliquo in proporzione al peso del quadro in oggetto. Quanto maggiore è quest'ultimo, tanto più inclinato va inserito il chiodo nella parete. Tecnicamente si tratta di una scelta non casuale bensì di carattere fisico; infatti, con un'inclinazione maggiore del chiodo sulla parete, le forze ascendenti diventano minori, e tendono a scaricarsi sulla parte liscia ed in modo perpendicolare al pavimento. In questo caso, il sovraccarico sul chiodo è ridotto ai minimi termini, visto che la parte interna alla parete è perfettamente ancorata, e le suddette forze non intaccano quella visibile all'esterno.

Continua la lettura
56

Ultimi accorgimenti

A questo punto, si evince che i chiodi indipendentemente dal grado di inclinazione citato nel passo precedente, si possono fissare soltanto su pareti piene, friabili (ma non troppo) oppure su superfici di tufo, purché ricoperte da uno strato di intonaco superiore ai 2 centimetri. Quest'ultimo infatti, richiede un chiodo di almeno 4 centimetri di lunghezza, in modo da distribuirlo uniformemente all'interno e all'esterno della parete, e che ci consente di agganciare un quadro o un altro oggetto di peso medio.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come estrarre dei chiodi da tavole di legno o dal muro

Gli amanti del bricolage sapranno quanto è facile piantare un chiodo in modo errato dentro una tavola di legno. Gli errori sono sicuramente di varia natura: l'oggetto di metallo potrebbe infatti piegarsi e dunque essere impossibilitato a continuare la...
Casa

Come fissare al muro dei fischer a espansione

Se abbiamo la necessità di dover fissare del cartongesso sulle pareti verticali o sotto al soffitto, possiamo ottimizzare il nostro lavoro utilizzando dei fischer a espansione. Questi, in commercio, sono disponibili di diversi modelli e lunghezze, ognuno...
Casa

Come fissare il depron

Negli ultimi anni la tecnologia in campo edilizio ha fatto dei passi da gigante, inserendo nel campionario moltissimi materiali utili a diversi tipologie di isolamento acustico, termico e molto altro e rendendo le prestazioni della propria abitazione...
Casa

Come fissare il battiscopa al muro

Fissare un battiscopa al muro non è un procedimento complesso ed è importante per funzioni protettive ed estetiche della parete. Vi sono principalmente due modi per farlo: tramite viti o colla. In genere il battiscopa è fatto in legno, ma lo si può...
Casa

Come fissare uno specchio Krabb

Molto spesso quando ci troviamo a dover eseguire alcuni lavoretti per la nostra casa, come ad esempio montare piccoli mobili, appendere mensole e quadri, sostituire lampadine e molto altro ancora, preferiamo rivolgerci ad amici, parenti o a professionisti...
Casa

Come fissare scaffali regolabili e mensole a parete

Le mensole e gli scaffali in casa non sono mai troppi. Se una casa è piccola, possiamo ottimizzare lo spazio a disposizione, e crearne altro con mensole a parete e scaffali regolabili, perché gli scaffali vi aiuterebbero ad organizzavi meglio, nonostante...
Casa

Come fissare grigliati di legno sul terrazzo

Se amiamo il bricolage e il fai da te, ed intendiamo arredare il terrazzo della nostra casa, e nel contempo ristrutturare l'ambiente in modo ottimale, possiamo fissare ad esempio dei grigliati di legno sulle mura di cinta perimetrali. In riferimento...
Casa

Come fissare i pannelli fonoassorbenti

Ecco una guida, che sarà di certo d'aiuto concreto a tutti i nostri lettori che amano suonare uno strumento musicale. Abbiamo pensato di proporre un articolo, che sia del tutto fattibile ed anche ben accessibile, anche a coloro i quali non sono molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.