Come e quando concimare prato

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si decide di comprare una casa, molte persone si assicurano che questa abbia un ampio spazio esterno dove poter fare un'ampia zona verde, questo perché la cura e l'allestimento di un giardino per alcune persone è un hobby insostituibile in quanto fa stare a contatto le persone con la natura e in più può aiutare a scaricare tutto lo stress accumulato. Se anche noi abbiamo la fortuna di disporre di una zona verde attorno a casa e desideriamo prendercene cura, dovremo anche imparare a concimare il prato. In questa semplice guida andremo proprio a vedere come e quando concimare il prato.

26

Occorrente

  • vanga
  • concime organico
36

Innaffiare e concimare il prato

Un bel prato è il risultato, oltre che di costanti cure dedite al taglio e all'innaffiatura, di un’adeguata concimazione. In sostanza si tratta di fornire il nutrimento necessario al suo sviluppo vegetativo affinché, oltre che esteticamente bello, il nostro tappeto erboso sia anche sano e cresca forte. Quest’operazione andrebbe effettuata ogni 3 mesi, incominciando dalla fine del mese di febbraio inizi del mese di marzo, quando l’erba riprende il suo sviluppo dopo il freddo invernale, avendo cura di differenziare nell'arco dell’anno la tipologia di nutrimento utilizzato.

46

Come concimare il prato

In inverno il fertilizzante andrebbe distribuito qualche settimana prima che si prevedano delle gelate e dovrebbe contenere in prevalenza potassio e meno azoto (indicativamente nelle percentuali rispettive del 70% e 30%). Il miglior metodo per applicare il concime consiste nel distribuirlo quando il tappeto erboso è asciutto, distribuendolo in maniera uniforme su tutto il prato; a tale scopo sarebbe consigliabile seguire un percorso a diagonali incrociate distribuendo metà del prodotto in un senso e metà nell'altro, come da immagine, quindi annaffiando abbondantemente dopo l'applicazione. Questa operazione non richiede molto tempo, infatti per un giardino di medie dimensioni ci vorranno all'incirca due orette, ma se siamo dei grandissimi appassionati di giardinaggio queste orette non ci sembreranno nulla.

Continua la lettura
56

Scegliere il concime

In primavera, per fortificare la crescita dell'erba proprio nel suo periodo di maggiore vitalità, occorre distribuire un concime ricco di azoto, con bassa percentuale di fosforo e media di potassio. In estate la crescita rallenta, pertanto sarebbe preferibile prediligere concimi che contengano buone quantità sia di potassio che di azoto, indicativamente metà e metà, dato che il potassio fornisce vigore proprio nelle stagioni con temperature estreme. In autunno, momento fondamentale di preparazione per affrontare il freddo invernale, ricordate di fornirgli invece un concime a lenta cessione, nella stessa percentuale di azoto e potassio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Oltre alla concimazione, nei mesi di marzo e settembre, sarebbe consigliabile eseguire delle irrorazioni con una soluzione composta da 5 grammi di solfato di ferro disciolti in 10 litri d’acqua ogni metro quadrato di prato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Concimare Il Prato Con Il Compost

Sono in molti a pensare che nella stagione invernale il prato non necessiti di manutenzione, eppure per affrontare la rinascita primaverile, affinché quello che verrà piantato trovi terreno fertile, sarebbe opportuno concimare il manto erboso. Se hai...
Giardinaggio

Come riseminare il prato in giardino

Un prato pulito, fresco e libero da erbacce infestanti è un toccasana per gli occhi e per il cuore. Purtroppo, per lo sporco e la crescita di fastidiose erbe invasive, il prato si riempie facilmente di fastidiosi elementi che ne ostacolano la bellezza....
Giardinaggio

Come far crescere rigoglioso il tuo prato

Un prato bello e rigoglioso è il miglior modo di "arredare" il proprio giardino. Crescere un prato non è difficile, e curarlo è un modo salutare di rilassarsi nel tempo libero. Un bel manto erboso uniforme regala luce ed allegria agli spazi all'aperto....
Giardinaggio

Come curare il prato in estate

Non tutti hanno la fortuna di poter disporre di un giardino oppure di un prato. Chi possiede un qualsiasi spazio verde, solitamente, sogna di poterlo avere sempre ordinato e rigoglioso. Una normale e costante manutenzione, da effettuare nei vari periodi...
Giardinaggio

Come e quanto concimare le piante in vaso

Nel corso di questa guida dedicata al verde, ti indicherò una serie di consigli apparentemente banali per concimare le tue piante correttamente e nelle modalità giuste, in modo da favorire la crescita e lo sviluppo adeguato delle piante. Se dunque possiedi...
Giardinaggio

Come concimare le erbe aromatiche

Le erbe aromatiche sono senza dubbio un ingrediente indispensabile nelle ricette della cucina italiana: non c'è "caprese" senza basilico, o focaccia senza rosmarino, o ancora nei ravioli burro e salvia, l'aromatizzante la fa da padrone. Perciò, se ne...
Giardinaggio

Come annaffiare e concimare correttamente le piante di casa

Oggi abbiamo deciso di proporre una guida, del tutto interessante e molto utile, nei confronti dei lettori che amano avere nel proprio appartamento delle piante, che donano colore, vivacità e profumo, a tutti gli ambienti. In particolare vogliamo approfondire,...
Giardinaggio

Come usare i sali inglesi e il caffè per concimare

Per crescere rigogliose e sane, tutte le piante hanno bisogno di fertilizzanti. Con il tempo, infatti, il terreno in cui alloggiano s'impoverisce di sali minerali. Alcuni di questi, come azoto, potassio, magnesio e ferro, sono determinanti per lo sviluppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.