Come e quando piantare le rose

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La rosa appartiene alla famiglia delle cosiddette Rosaceae e rappresenta un genere di fiore che racchiude svariate specie. Nel caso in cui l'utente che sta leggendo questa guida possedesse un giardino, un terrazzo oppure un semplice balcone ed amasse in modo particolare i fiori, specialmente le rose, sappia che è sufficiente davvero poco per piantarle e per curarle. La rosa è, infatti, una pianta semplice da coltivare e molto resistente. Inoltre, si adatta ad ogni genere di terreno, purché venga lavorato in profondità e sia ottimamente concimato. Le rose cresciute nel terreno devono essere piantate durante la stagione autunnale, quando la terra è ancora calda ed i rosai possono produrre delle sottili radici che permetteranno loro di crescere rigogliosi la successiva primavera. In questa semplice ed esauriente guida, pertanto, vi spiegheremo come e quando piantare le rose. Vediamo quali interventi è necessario predisporre.

28

Occorrente

  • Pianta di rose a radici nude
  • Terreno argilloso
  • Concime organico
  • Attrezzi per la potatura
38

Piantare il fiore nel terreno o in vaso

Si è già accennato alle molteplici varietà di cui si compone il variegato universo di questi bellissimi fiori: bianche, rosse, gialle, viola, azzurre, le rose ammaliano per i loro fantastici colori, l'inebriante profumo emanato e l'elegante bellezza che riescono a conferire a qualsiasi mazzo di fiori. Possono essere coltivate sia nel terreno che in vaso e rappresentano l'ideale arricchimento estetico per ogni tipo di spazio verde. È tuttavia interessante sapere che, a prescindere dal colore e dalle differenti varietà, la rosa può essere curata e fatta crescere sempre nello stesso modo. Un indubbio vantaggio pratico per chi desidera piantarla e vederla crescere sana e rigogliosa. Come primo elemento, nel prossimo paragrafo, esamineremo il terreno sul quale una rosa ama essere piantata, analizzandone caratteristiche e proprietà.

48

Predisporre un terreno argilloso

Per prima cosa, occorre tenere dunque sempre presente che le rose hanno delle esigenze particolari per quanto concerne il terriccio. Questi fiori, infatti, prediligono un terreno leggermente argilloso oppure una terra grassa. Il terriccio sabbioso può essere arricchito con dei grossi quantitativi di concime naturale in stato avanzato di decomposizione. Indipendentemente dal tipo di terriccio che si trova di fronte, è sempre buona regola scavare una grande e profonda buca, per poi riempirla di composta per rose se si intende creare quelle condizioni ottimali per una crescita rigogliosa del fiore in questione. Ma, prima di procedere con l'inserimento nel terreno, occorrerà porre in essere una serie di operazioni preliminari che vi andremo a descrivere ora.

Continua la lettura
58

Mettere il fiore in un secchio d'acqua

Prima di piantare le rose è necessario metterle in un secchio pieno d'acqua per 10-15 ore circa. Successivamente sarà possibile piantare le rose, in maniera tale che il punto di innesto (ossia la parte gonfia dalla quale nascono i rami) si trovi ad un'altezza di circa 5 cm al di sopra del suolo. In secondo luogo, dobbiamo precisare che è sempre importante utilizzare del terreno ammorbidito, ben mischiato con della composta oppure del concime organico, a copertura delle radici. Quindi è necessario schiacciare accuratamente con i piedi il terreno, per poi innaffiare abbondantemente.

68

Piantare le rose da ottobre a maggio

Dopo aver piantato le rose (preferibilmente da ottobre a maggio, con i mesi di novembre e dicembre come periodo davvero ideale) seguendo le modalità descritte, sarà necessario accompagnare la crescita con un'attenta opera di mantenimento. Per mantenere le rose in perfetta salute, è fondamentale selezionare le varietà resistenti alle malattie, per poi curarle il meglio possibile. Con troppo azoto, ad esempio, può essere suscettibile all'infezione ad opera di parassiti o ad altre malattie. In ogni caso, è indispensabile spruzzarle occasionalmente ed è buona regola, come momento migliore per farlo, optare per l'inizio di una stagione prima che tutti i sintomi possano attecchire e, quindi progredire. È fondamentale, inoltre, prestare il massimo dell'attenzione alle gelate che avvengono durante la notte, quanto alle spruzzate che possono rovinare gravemente le foglie di questo fiore.

78

Effettuare una periodica potatura

Per concludere, diciamo che è molto importante la potatura di queste piante, atta a favorire un'ottima fioritura. La maggioranza delle rose si potano a fine inverno oppure ad inizio primavera. Devono essere rimossi i rami vecchi ed accorciati quelli nuovi, mantenendo qualche gemma per ciascun ramo, a seconda del tipo di rosa che si ha di fronte.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Piantate le vostre rose in luoghi soleggiati e areati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come e quando piantare le rose

La rosa appartiene alla famiglia delle cosiddette Rosaceae e rappresenta un genere di fiore che racchiude svariate specie. Nel caso in cui l'utente che sta leggendo questa guida possedesse un giardino, un terrazzo oppure un semplice balcone ed amasse...
Giardinaggio

Come Piantare una rosa

La rosa è senza dubbio una delle varietà di fiori più conosciuta al mondo. Solitamente, viene utilizzata come pianta ornamentale nei giardini, nelle aiuole, oppure più semplicemente, come decorazione per la casa. Tuttavia, prima di piantare una rosa,...
Giardinaggio

Cosa piantare nel giardino in inverno

Anche in inverno il giardino mantiene una sua bellezza se corredato delle piante giuste. Inoltre i mesi invernali sono quelli in cui il giardino va curato di più e vanno piantati i semi per la fioritura primaverile. Novembre è il mese indicato per piantare...
Giardinaggio

Come scegliere le Rose da bordura

È difficile battere l'esuberante bellezza delle bordure di rose. La loro fragranza e la continua fioritura, le rende superiori ai fiori che vanno e vengono con l'alternarsi delle stagioni. La vostra bordura di rose può essere costituita da rose di un...
Giardinaggio

Come Eliminare I Parassiti Delle Rose

Le rose sono piante che si possono coltivare in vaso e in giardino. Sono fiori delicati e se coltivate nei vasi è fondamentale prenderli ampi. La disposizione delle rose è molto importante perché favorisce la crescita. Quindi una volta trapiantate...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...
Giardinaggio

Come e quando riprodurre le rose

Per chi ha la passione del giardinaggio e si possiede la possibilità di avere un giardino, o comunque una parte della propria abitazione da destinare ad esso, sicuramente non si riesce a fare a meno di avere delle rose. Le rose sono un fiore molto apprezzato,...
Giardinaggio

Giardinaggio: come seminare le rose

Le rose sono per eccellenza uno dei fiori più belli e amati. Un fiore pregiato che quando lo si dona ha significati differenti in base al suo colore. Spesso le acquistiamo già pronte, evitando di perdere tempo con il giardinaggio, altre volte si parla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.