Come e quando raccogliere i pomodori

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se avete uno spazio in giardino e vorreste iniziare a coltivare alcuni ortaggi come pomodori, melanzane e peperoni, in questa guida vi spiegheremo come fare. Nello specifico vi parleremo di come e quando raccoglierei pomodori. La pianta di pomodori non può mancare in nessun orto che si rispetti. Esistono diversi tipi di pomodori, ma di qualsiasi varietà essi siano durante il periodo estivo le sue foglie sprigioneranno il loro classico e inconfondibile odore.

24

Premessa

Come prima cosa è opportuno precisare che, quando una verdura viene tolta prematuramente dalla pianta, si blocca l'approvvigionamento di ossigeno, diretto responsabile di una buona maturazione, e di conseguenza il gusto viene meno. Se osservate attentamente molti pomodori in vendita noterete che essi presentano una parte completamente rossa ed un'altra invece di colore verde. In questi casi anche la parte rossa non potrà essere considerata completamente matura e, alla prova assaggio, avremo la conferma definitiva della differenza che può esserci con un frutto maturato completamente al sole.

34

Quando raccogliere i pomdori

Una volta, i vecchi contadini, raccoglievano sia la frutta che la verdura in base alle fasi lunari, era quindi il ritmo della luna a regolare i raccolti e lo stesso accadeva per le semine. Quindi dopo averli fatti maturare completamente al sole potranno essere raccolti. Il momento più indicato è sicuramente quando la polpa è bella soda, consistente e rossa. Una volta tolti dalla pianta, anche se si tratta di prodotti del vostro orto, coltivati senza l'uso di diserbanti, sarà comunque opportuno consumarli solo dopo averli lavati sotto l'acqua corrente in maniera accurata. Bisogna inoltre ricordare che raccogliere gli ortaggi al momento più adatto significa anche permettere alla pianta di rimanere in salute e continuare a produrre in modo continuativo.

Continua la lettura
44

Come raccogliere i pomodori

Entriamo ora nel dettaglio della modalità di raccolta migliore per i pomodori. Anche l'azione semplice di staccarli dalla pianta deve essere eseguita con una particolare tecnica, adatta per garantire sia la salute della pianta che quella del frutto stesso. Prendiamo il pomodoro con una mano e con l'altra sorreggiamo i rami "portanti" in modo che non si rompano quindi facciamo ruotare l'ortaggio in senso orario e continuiamo fino a quando non sarà completamente staccato. Insomma non vi resta che mettervi all'opera e iniziare la semina dei pomodori per passare alla parte più soddisfacente: la raccolta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 modi per coltivare i pomodori in giardino

In alcuni periodi dell'anno capita a tutti di avere una particolare voglia di creare un piccolo orticello in casa propria. Non stiamo parlando di una cosa così complicata né essenzialmente impossibile: senza dubbio serviranno le giuste attrezzature...
Giardinaggio

Come riconoscere il momento giusto per raccogliere le patate

La coltivazione delle patate è una delle colture più facili. Infatti, non prevede grandi cure e crescono in maniera naturale. Pertanto, si possono anche coltivare sul balcone utilizzano vasi e terriccio universale. L'importante è sistemare e riporre...
Giardinaggio

Come raccogliere e trasportare i funghi

Durante il periodo che varia da agosto sino al mese di dicembre i boschi sono ricchi di golosità di stagione, uno tra questi sono sicuramente i famosi funghi. Come ben si sa si tratta di un alimento che bisogna saper raccogliere: i funghi esistono quelli...
Giardinaggio

Come raccogliere il peperoncino

Il peperoncino è una pianta originaria delle Americhe, ma oggi diffusa praticamente in tutto il mondo. Esistono varie specie piccanti, dolci ed ornamentali. Tutte le varietà di peperoncino possono essere coltivate in Italia, seminando nei mesi di febbraio...
Giardinaggio

Come Raccogliere La Frutta

L'amore per la campagna e per i suoi frutti freschi e genuini, negli ultimi tempi, è sempre più diffuso. Soprattutto per chi è amante delle tradizioni e delle coltivazioni biologiche senza pesticidi, che invece possiamo trovare sempre più spesso in...
Giardinaggio

Come e quando raccogliere le olive

Una delle attività più svolte dai contadini, la raccolta delle olive è quella meno stressante rispetto alle altre. Essa può certamente iniziare nei mesi autunnali, protraendosi anche fino al mese di febbraio inoltrato. Questa variazione può dipendere...
Giardinaggio

Come raccogliere le erbe aromatiche

Le erbe aromatiche appartengono alla categoria delle piante spontanee, che sono quelle migliori dal punto di vista dell'odore, ed anche esemplari adatti per essere utilizzati come spezie per i cibi e per la produzione di medicinali. Il vantaggio di...
Giardinaggio

Come raccogliere il rosmarino

Il rosmarino è una pianta erbacea perenne. Con il suo stelo legnoso e le foglie ad ago sempreverde, rappresenta un ottimo paesaggio vegetale. Le sue foglie vengono utilizzate fresche o secche per la cucina e l'artigianato, in quanto forniscono un'erba...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.