Come e quando raccogliere le olive

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una delle attività più svolte dai contadini, la raccolta delle olive è quella meno stressante rispetto alle altre. Essa può certamente iniziare nei mesi autunnali, protraendosi anche fino al mese di febbraio inoltrato. Questa variazione può dipendere sia dal tipo di oliva, sia dalla modalità di raccolta che viene effettuata. Naturalmente un altro elemento che può portare ad una variazione del raccolto è la zona geografica. Per sapere con esattezza come e quando raccogliere le olive, non vi resta che leggere la seguente guida.

26

Occorrente

  • Asta
  • Rastrello
  • Guanti
  • Cesoie
  • Teli
36

Attendere il giusto grado di maturazione delle olive

La raccolta delle olive deve avvenire anche in base all'utilizzo che ne volete fare; ad esempio, se le dovete conservate, il periodo migliore è quello dell'autunno, se invece le desiderate utilizzare per la produzione di olio, essa deve essere spostata verso i primi dell'anno, quando la percentuale di acqua all'interno del frutto cala notevolmente lasciando il posto all'olio. La raccolta si effettua solo quanto le olive ormai mature cadono a terra spontaneamente. Ma purtroppo essa comporta la caduta di eccessivamente maturi, quindi molti dei lori valori nutrizionali vengono perduti o compromessi.

46

Raccogliere le olive con il metodo della pettinatura

Uno dei pregi è senza dubbio l'economicità di tale azione per i proprietari degli uliveti. Il vantaggio dell'olio viene valutato in base al suo contenuto di acidità, minore è questo valore più alto è il pregio del prodotto finale. Un primo metodo di raccolta è la pettinatura. Questo è sicuramente, assieme alla scollatura, lo stratagemma più utilizzato in assoluto dalla stragrande maggioranza dei coltivatori di olive. Come si può facilmente intuire dal nome stesso, essa avviene attraverso la pettinatura dei rami, carichi di frutti, con l'ausilio di grandi rastrelli. La metodologia in questione non provoca danni alla struttura degli alberi, quindi non incide negativamente sul futuro raccolto. Prima di cominciare la cosiddetta pettinatura posizionate dei grandi teli alla base degli alberi stessi, in modo che i frutti cadendo non vengano dispersi sul terreno.

Continua la lettura
56

Raccogliere le olive con il metodo della scollatura

Altro metodo utilizzato è la scollatura. Si tratta essenzialmente di staccare le olive dai rami con l'aiuto di braccia meccaniche, le quali, avvolgendo i grandi rami degli ulivi, li scuotono in maniera leggera, cercando di non causare danni alla struttura. Anche se si tratta di una tecnica poco invasiva, l'albero risente in maniera lieve di tale piccolo stress. I pregi di questi tecnica sono sicuramente a carattere economico, in quanto permettono di risparmiare notevolmente sui costi della mano d'opera. Per quanto riguarda il metodo della abbacchiatura, si tratta di uno degli stratagemmi più vecchi utilizzati per la raccolta delle olive. Per effettuarlo vengono utilizzate delle grosse pertiche, con le quali vengono percossi i rami fino alla completa caduta dei frutti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Staccate le olive dai rami con l'aiuto di braccia meccaniche, le quali, avvolgendo i grandi rami degli ulivi, li scuotono in maniera leggera, cercando di non causare danni alla struttura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Guida pratica sulla raccolta delle olive

Per essere certi che il vostro oliveto renda al massimo del suo potenziale, prima dovrete assicurarvi di avere potato, concimato, irrigato e protetto da parassiti e malattie tutte le vostre piante nel modo corretto. Infatti, solo prendendo le giuste precauzioni...
Giardinaggio

Come riconoscere il momento giusto per raccogliere le patate

La coltivazione delle patate è una delle colture più facili. Infatti, non prevede grandi cure e crescono in maniera naturale. Pertanto, si possono anche coltivare sul balcone utilizzano vasi e terriccio universale. L'importante è sistemare e riporre...
Giardinaggio

Come Raccogliere La Frutta

L'amore per la campagna e per i suoi frutti freschi e genuini, negli ultimi tempi, è sempre più diffuso. Soprattutto per chi è amante delle tradizioni e delle coltivazioni biologiche senza pesticidi, che invece possiamo trovare sempre più spesso in...
Giardinaggio

Come raccogliere il peperoncino

Il peperoncino è una pianta originaria delle Americhe, ma oggi diffusa praticamente in tutto il mondo. Esistono varie specie piccanti, dolci ed ornamentali. Tutte le varietà di peperoncino possono essere coltivate in Italia, seminando nei mesi di febbraio...
Giardinaggio

Come raccogliere il rosmarino

Il rosmarino è una pianta erbacea perenne. Con il suo stelo legnoso e le foglie ad ago sempreverde, rappresenta un ottimo paesaggio vegetale. Le sue foglie vengono utilizzate fresche o secche per la cucina e l'artigianato, in quanto forniscono un'erba...
Giardinaggio

Come raccogliere le ciliege

Siamo quasi giunti all'estate, ma il caldo inizia subito a farsi sentire. È il periodo perfetto per le ciliegie, un frutto dolce molto usato per la preparazione dei dolci o delle classiche marmellate. Come ogni altro frutto, anche le ciliegie hanno bisogno...
Giardinaggio

Come raccogliere le fragole

Le fragole sono frutti davvero ricchi di sostanze nutrienti e benefiche per il nostro organismo e per la nostra forma fisica. Ecco perché è bene raccoglierne e mangiarne molte, anche se in maniera moderata. Le fragole sono un frutto stagionale molto...
Giardinaggio

Come raccogliere la camomilla

In questo tutorial vi spiegheremo come raccogliere la camomilla. È fondamentale il sole per lo sviluppo e la crescita di fiori, piante, ortaggi, frutti, però è anche importante per certe erbe come appunto la camomilla. Se nel vostro giardino infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.