Come effettuare il trapianto delle piante

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ecco una guida utile per la manutenzione del giardino di casa o dell'orto. Infatti con questa guida spiegheremo come effettuare il trapianto delle piante dal semenzaio al giardino oppure direttamente all'orto. Infatti molte piante, che nei primi giorni di vita hanno bisogno di molte cure, dedizione e delicatezza si allevano nei semenzai da cui verranno, a suo tempo, trapiantate direttamente nel campo. Ecco quindi una semplice guida che vi aiuterà ad effettuare il trapianto delle piante in maniera corretta. Leggete la guida per saperne di più.

25

Occorrente

  • Un trapiantatoio
  • Un cavicchio di circa 20 cm di lunghezza
35

È preferibile eseguire la seguente operazione durante una giornata serena e, soprattutto quando non vi è il vento, possibilmente con cielo coperto e che non sia una giornata eccessivamente calda o al contrario, eccessivamente fredda. Andiamo al dunque: adoperando un trapiantatoio (si tratta di una sorta di cazzuola da muratore, fornita di piatto ricurvo e appuntito) e un cavicchio della lunghezza di venti centimetri. Prima di effettuare il trapianto dovete procedere con l'innaffiare il terreno del semenzaio, per facilitare la estrazione delle piante insieme con un po' di terra intorno alla radice.

45

Estratta delicatamente la piantina per mezzo dell'apposito strumento, dovrete realizzare un foro nel terreno e dovrete collocare al suo interno la piantina, in modo tale che le radici si vengano a trovare verticali e non ripiegate erroneamente verso l'alto. A questo punto procedete con molta cura con l'accostare la terra alle radici della pianta trapiantata, grazie allo strumento adatto (il cavicchio) che infiltrerete più volte nel terreno tutto intorno e a qualche centimetro di distanza dalla piantina. Durante l'operazione di trapianto, dovrete maneggiare le piantine con delicatezza, per non danneggiarne qualche parte.

Continua la lettura
55

Quando il trapianto viene effettuato durante la stagione rigida, le piante potranno essere protette dal freddo con stuoie di canna o di canapa, con campane di vetro, oppure con dei semplici mattoni collocati a nord della pianta che dovrete provvedere a proteggere, inclinati verso sud e sorretti da un piolo. Se invece il trapianto viene effettuato nella primavera inoltrata, o nel periodo estivo, le piantine trapiantate verranno protette dal sole con larghe foglie infilate con il loro picciolo nel terreno a sud della pianta, oppure con rametti di piante sempreverdi. Sarà poi utile innaffiare il terreno e ricoprire le piantine, alla base con un po' di tritume di paglia o foglie secche, allo scopo di mantenere fresco il terreno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come preparare i recipienti per le piante

Le piante che solitamente si acquistano nei vivai, sono vendute in contenitori di plastica esteticamente non molto belli. Oltre al fattore estetico i vasi di plastica non costituiscono il miglior modo per allevare una pianta, per cui specie se si tratta...
Giardinaggio

Come effettuare lavori sulle erbacee perenni

Con erbacee perenni si definisce una vasta serie di piante che non terminano il loro ciclo di vita annualmente ma che si sviluppano a dimora per più di due anni.  Sono una vera risorsa per tappezzare porzioni di terreno, creare bordure o impiantare...
Giardinaggio

Come effettuare il rinvaso

La rinvasatura delle piante è un'operazione che va effettuata quando queste crescono, sviluppando radici più grandi che non ci stanno più nei vasi iniziali, e di conseguenza vanno trasferiti in dei contenitori dalle dimensioni più grandi.Per chi non...
Giardinaggio

10 piante da piantare in primavera

La primavera risveglia profumi, colori e odori che danno subito una grande carica di energia. Le serre si riempiono di fiori, gli alberi decorano le strade di verde, bianco e rosa e ci sentiamo subito meglio. Perché allora non riportare lo stesso effetto...
Giardinaggio

Come piantare le piante grasse

In questa guida verrà indicato un metodo semplice e rapido che vi permetterà di piantare le piante grasse. Come ben saprete, esse vengono impiegate spesso nelle case, sia negli interni che negli esterni, sia in vaso che in giardino. Queste piante particolari...
Giardinaggio

Come propagare le piante grasse

Le piante grasse rappresentano la soluzione "green" più adatta per chi vuole un giardino o un terrazzo sempre verde e curato e che non abbia bisogno di molti interventi di manutenzione. Ma occorre far sviluppare le piante nel modo migliore, mediante...
Giardinaggio

Come effettuare la semina a dimora

Questa guida fa al caso di chi voglia effettuare la semina a dimora nel proprio giardino o terreno. Seguendo ogni passo di questa guida riusciremo ad effettuare la semina a dimora senza grandi difficoltà, in modo semplice e veloce. La buona riuscita...
Giardinaggio

Come potare le piante per avere una fioritura più rigogliosa

La potatura serve per favorire una crescita di gemme e quindi una fioritura più rigogliosa. In natura non è necessaria in quanto il vento e gli agenti atmosferici continuamente eliminano i rami ormai vecchi e rovinati. I nostri giardini non sono un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.