Come effettuare la giuntura di due cavi elettrici

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A volte si rende necessario effettuare una giuntura tra due cavi elettrici: le motivazioni possono essere le più svariate, come ad esempio la necessità di creare un filo più lungo, una riparazione e via dicendo. Nel caso dovessimo fare questo genere di operazione, dovremmo essere in grado di conoscere le varie modalità d'intervento, in modo da non incorrere in spiacevoli incidenti. Si tratta di un lavoro abbastanza semplice, quello che più conta è appunto conoscere i giusti passaggi, quindi vediamo insieme qualche consiglio su come proseguire nel migliore dei modi.

27

Occorrente

  • forbici da elettricista
  • nastro isolante
  • spelafili
37

Prima cosa da fare è quella di lavorare in tutta sicurezza, quindi dovremmo provvedere a staccare la corrente generale di casa, nel caso dovessimo intervenire su fili conduttori di elettricità, altrimenti potremmo procedere tranquilli. Per effettuare questo lavoro, avremmo bisogno di procurarci la giusta attrezzatura e il materiale apposito. La prima operazione da fare è quella di mettere a nudo una parte del filo elettrico, questo consiste nel rimuovere la guaina in gomma in gergo "spellare". È possibile effettuare questa manovra utilizzando l'apposito pela fili o in mancanza andranno benissimo anche le forbici da elettricista. La sezione da portare a nudo deve essere sufficiente per garantire un buon collegamento tra i due fili, quindi 1 cm di rame scoperto è sicuramente la misura giusta. Prendiamo la parte finale del filo e pratichiamo con le forbici un taglio circolare all'altezza indicata sulla guaina; effettuiamo la stessa operazione con l'altro capo del filo da congiungere. Facciamo molta attenzione a non incidere il rame, nel caso dovesse succedere, tagliamo il pezzo e spelliamolo nuovamente.

47

Terminata la spellatura dei due cavi elettrici, possiamo procedere al loro accoppiamento: per farlo dovremmo posizionare entrambi i cavi uno affiancato all'altro e con le dita cominciare ad attorcigliarli su loro stessi. Questo passaggio è molto importante, in quanto determina o meno il funzionamento futuro del cavo, tutto dipende proprio dal modo in cui andremo ad attorcigliare i fili tra loro, quindi attorcigliamo esercitando un'adeguata pressione.

Continua la lettura
57

Eseguiamo la stessa operazione su entrambi i cavi e una volta terminato, dovremmo provvedere a fornire loro il giusto isolamento e a noi la sicurezza di non prendere la scossa. Per fare questo sarà sufficiente praticare un paio di giri su entrambe le giunzioni, utilizzando nastro isolante apposito. Il lavoro a questo punto può considerarsi terminato, non ci resta quindi altro da fare che effettuare la prova. Inseriamo la spina nella presa, oppure riattiviamo la corrente e controlliamo il nostro operato. Se tutti i passaggi sono stati effettuati nel modo giusto, tutto dovrebbe funzionare alla perfezione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se dobbiamo intervenire su cavi già installati e quindi portatori di corrente la prima cosa da fare sarà quella di interrompere l'erogazione di energia staccando il contatore generale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come tamponare tra due travi in metallo

Se all'interno della nostra casa intendiamo realizzare delle strutture in ferro, come ad esempio un soppalco, è necessario appoggiare le travi in metallo su due muri portanti o tra loro, per garantirci un'equa distribuzione del peso, e nel contempo...
Altri Hobby

Come incollare oggetti in plexiglas

Il plexiglas è un materiale molto usato, sia nei complementi d'arredo sia nella creazione di pannelli e mobili. Ha il vantaggio di essere leggero, facile da montare e da manutenzionare. Esso è un derivato del petrolio, molto similare al vetro, che viene...
Bricolage

Come fare la saldatura a stagno

Molti oggetti di uso quotidiano presentano la particolarità di essere uniti tramite delle giunture, che però tendono a staccarsi di continuo nonostante siano saldati. In riferimento a questo tipo di fissaggio, è importante sottolineare che ci sono...
Casa

Come riparare lo scarico del lavello che perde

I problemi all'impianto idraulico in casa possono capitare anche quando si presta molta attenzione a non crearli. Purtroppo però oggi è molto difficile poter contare sull'aiuto di una persona esperta e specializzata nel settore, per una ragione in particolare:...
Materiali e Attrezzi

Come costruire con il marmo

Il marmo è sempre stato sin dai secoli antichi un materiale pregiato, dal costo elevato. Vuoi per la disponibilità nelle cave, per la bellezza e la durabilità nel tempo è sempre stato un valido materiale per costruzioni e sculture. Ha quindi diversi...
Cucito

Come tagliare un collo a forma di scialle

Non c'è cosa più bella che indossare un capo d'abbigliamento realizzato con le nostre manine come meglio preferiamo. Attività come questa ci riempiono il tempo libero, ci tengono impegnati con la mente concentrata e soprattutto ci danno molte soddisfazioni,...
Bricolage

Come Modellare L'Argilla Con La Tecnica A Lucignolo

La tecnica a lucignolo, detta anche colombino (termine usato per indicare una particolare lavorazione dell'argilla), da parte delle popolazioni del Sud America, ed esteso impropriamente anche all'artigianato delle popolazioni europee. Essa è stata utilizzata...
Casa

Come eliminare i cigolii dal letto

Nel cuore della notte percepite un fastidiosissimo rumore che disturba il vostro sonno ad ogni piccolo movimento? Talvolta, si è propensi a dare colpa al telaio del letto, ma spesso la causa del cigolio è da attribuire al materasso a molle che nel corso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.