Come effettuare la pacciamatura alla pianta di fragole

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Sono tantissimi i sistemi per fare in modo che la pianta si preservi nel corso delle stagioni meno favorevoli. Uno dei più utili e importanti è senza ombra di dubbio la pacciamatura, che la lo scopo di mantenere in forma la pianta in qualsiasi momento dell'anno. Inoltre essa riesce a contrastare la crescita di erbacce e altre tipologie di componenti che non portano alcun beneficio alle vostre piante, facendo in modo che queste ultime durino molto meno rispetto alla normalità. Nella guida che segue vi sarà spiegato come dovete muovervi per effettuare una corretta pacciamatura alla pianta di fragole della quale siete in possesso. Non si tratta di una procedura estremamente difficile e non è necessario essere esperti del mondo del giardinaggio.

26

Occorrente

  • fragole
  • arnesi da giardinaggio
  • aghi di pino
  • paglia
  • steli di canapa o lino
36

Dopo l'installazione dell'impianto di pacciamatura, attendete un po' di tempo prima di proteggere il terreno della vostra pianta di fragole. In questa maniera, vi risulterà nettamente più facile annaffiare la vostra pianta. Inoltre, potrete lavorare quest'ultima con un'efficacia maggiore, favorendone così la ripresa e il suo ritorno alla piena efficienza. Una settimana dopo che avrete rimesso a posto la piantagione, eseguite una semplice zappatura. Fate trascorrere circa una quindicina di giorni, per poi coprire il terreno mediante la pacciamatura.

46

Effettuatela pacciamatura alla vostra pianta di fragole non sarà assolutamente difficile e vi darà una grossa mano. Infatti essa possiederà il vantaggio di conservare tutta la sua umidità e di eliminare contemporaneamente tutte le piante dalle caratteristiche infettive. Una soluzione ideale può coincidere con l'utilizzo degli aghi pino. In alternativa vanno benissimo il legno da tagliare in piccoli pezzettini, un po' di paglia o una certa quantità di steli di canapa o del lino. In alternativa potete servirvi di altri differenti materiali, come ad esempio le foglie morte o i rametti sminuzzati.

Continua la lettura
56

La pacciamatura che avete effettuato alla pianta di fragole dovrà rimanere al suo posto per tutto l'inverno. Tuttavia è necessario che la cambiate o la regoliate durante il periodo primaverile, specialmente nel momento della fioritura. Questa misura è fondamentale per fare in modo che i fiori non si sporchino quando saranno a contatto con la terra. Successivamente, nel mese di novembre, potete mescolare la pacciamatura alla terra. Alla fine, ripulite con il massimo della cura tutte le piante, accertandovi di aver eliminato tutte le foglie avvizzite e il resto delle infiorescenze. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come eseguire la pacciamatura

Cos'è la pacciamatura? In parole povere si può considerare come una coperta che tiene al caldo il terreno durante i periodi invernali, e lo protegge dal caldo durante quelli estivi. La pacciamatura per lo più viene usata per proteggere il terreno intorno...
Giardinaggio

Come Fare La Pacciamatura Con I Teli Di Plastica

Avete un orto e volete preservare l'umidità del suolo, la fertilità e bloccare lo sviluppo di erbe che infesterebbero le vostre piantine? La pacciamatura con i teli in plastica è uno dei metodi più efficaci che fa per voi. Le stesse aziende agricole...
Giardinaggio

Come fare la pacciamatura in vaso

Ogni pianta, come sappiamo già, hanno bisogno di cure costanti poiché possono risultare sensibili alla temperatura e ai suoi sbalzi: alcune di esse per poter vivere, hanno bisogno di avere un clima mite o caldo, altre quello rigido o fresco. Per evitare...
Giardinaggio

5 consigli per eseguire la pacciamatura

La pacciamatura di un terreno è una pratica diffusa sia nelle aziende agricole sia negli orti privati. Questa tecnica consiste nella copertura del terreno nel quale le piante crescono tramite materiali che mantengono la temperatura del suolo. Questa...
Giardinaggio

Come piantare le fragole in vaso

Le fragole sono dei frutti molto saporiti, ma spesso in commercio si trovano fragole grosse e con poco sapore di qualità non italiana. Se vogliamo avere delle fragole sempre fresche e genuine possiamo coltivarle in giardino, o in mancanza di questo anche...
Giardinaggio

Come raccogliere le fragole

Le fragole sono frutti davvero ricchi di sostanze nutrienti e benefiche per il nostro organismo e per la nostra forma fisica. Ecco perché è bene raccoglierne e mangiarne molte, anche se in maniera moderata. Le fragole sono un frutto stagionale molto...
Giardinaggio

Come piantare le fragole nell'orto

Con l'arrivo della primavera è stimolante svolgere degli hobby all'aria aperta. Il giardinaggio, oltre che divertente, da molte soddisfazioni: allontana infatti lo stress, allunga la vita e dona cibo naturale privo di pesticidi. Molti desiderano scoprire...
Giardinaggio

Come installare la tela schermante per pacciamatura

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter installare, la tela schermante per la pacciamatura. Cercheremo di realizzare il tutto mediante il metodo del fai da te e del giardinaggio, in modo da poter mettere in pratica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.