Come effettuare la pulizia della caldaia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ormai in una abitazione la caldaia è un elemento indispensabile. L'uso del gas sia in cucina che per il riscaldamento viene utilizzato grazie ad essa. Viene istallata principalmente su balconi e terrazze per evitare l'esalazione di gas tossici. Ogni anno però bisogna fare una buona pulizia. Dopo questa breve introduzione per quanto riguarda la caldaia, possiamo dare inizio al primo passo di questa guida su come effettuare la pulizia della caldaia. Molto importante è leggere attentamente ogni singolo passo che segue.

26

Occorrente

  • Straccetti
  • Pennello medio
  • Alcool
  • Bomboletta spray d'aria compressa
36

Spegnere la caldaia

Prima di tutto ci procuriamo degli straccetti, un pennello medio, dell'alcool ed una bomboletta spray d'aria compressa. Dopo di che spegniamo la caldaia ed estraiamo la manopola dell'accensione e quella della regolazione della fiamma, ora possiamo sganciare il pannello spingendolo verso l'alto leggermente. Ora tutto è ben visibile, possiamo vedere l'ugello della fiamma pilota, la serpentina per la trasmissione dell'acqua e la graticola del bruciatore.

46

Pulire il bruciatore

Con il pennello cominciamo a pulire il bruciatore costituito da una graticola e da piccole cellette e sul pennello vedremo del pulviscolo nero cioè le scorie. Adesso passiamo a ripulire le cellette con lo spray ad aria compressa. Utilizziamo invece uno straccetto imbevuto con poco alcool e puliamo l'ugello alla estremità dove è presente un piccolo contatto di ceramica ad arco che quando la caldaia è sporca sarà nero e bruciacchiato. Ancora l'alcool lo usiamo per dare una pulita a tutte le pareti interne per rimuovere il nerofumo e la fuliggine ed eventualmente anche del calcare.

Continua la lettura
56

Accendere la fiamma pilota

La pulizia della caldaia può ritenersi effettuata, non ci resta che con molta attenzione, riagganciare il pannello frontale ed inserire le due manopole che abbiamo tolto all'inizio. Possiamo ora accendere la fiamma pilota con l'apposito tasto, e dopo un po' se non si spegne, apriamo il rubinetto dell'acqua calda e controlliamo se il bruciatore si arricchisce con la fiamma. Un'altra cosa da fare con la pulizia della caldaia è il cosiddetto "spurgo" dei termosifoni con cui si elimina l'aria e l'acqua con le scorie. È consigliabile inoltre controllare la batteria al litio, che serve al circuito di alimentazione computerizzato per il mantenimento in memoria dei dati impostati, almeno ogni due anni. Questi sono tutti gli accorgimenti per mantenere la nostra caldaia in perfette condizioni perché tenerla pulita significa che funzionerà nei migliore dei modi e non ci potranno essere dei problemi e noi potremmo stare tranquilli. Siamo giunti ormai a questo terzo ed ultimo passo della guida su come effettuare la pulizia della caldaia di casa. Ovviamente affidarsi a degli esperti è sempre la cosa migliore ma poterete effettuare la pulizia anche in modo del tutto autonomo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La presente guida é rivolta solo a tecnici autorizzati, per evitare rischi la procedura deve essere eseguita esclusivamente da personale specializzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare perdite d'acqua dalla caldaia

Tutte le caldaie sono dotate di un tubo di uscita speciale della pressione; è un piccolo punto di collegamento nel lato della caldaia che non presenta accessori aggiuntivi e che occasionalmente gocciola (ciò consente la fuoriuscita della pressione all'interno...
Casa

Come spurgare una caldaia combinata

Se in casa avete una caldaia di tipo combinato ovvero che funziona sia a legna che a pellet, è importante periodicamente effettuare lo spurgo, affinché il calore si diffonda in modo uniforme nelle condotte distribuite lungo il perimetro delle pareti...
Casa

Come fare la manutenzione della caldaia

La caldaia è un apparecchio che consente di convertire l'energia proveniente dai combustibili in calore. Tramite un circuito ad acqua o ad aria, il calore viene poi distribuito nei vari ambienti ed anche nell'acqua dell'impianto sanitario. Esistono tre...
Casa

Come cambiare i sali alla caldaia

Il calcare può andare a compromettere il corretto funzionamento di una caldaia, in conseguenza di ciò cambiare i sali anti calcare che si trovano nel filtro generalmente collocato sotto la caldaia è semplice, e tale procedura richiede anche poco tempo,...
Casa

Come installare una caldaia a gas

Con l'avvicinarsi dell'inverno, avere a disposizione una caldaia a gas che possa sia riscaldare l'acqua che portare calore nei vari ambienti è essenziale. Oltre a scegliere la caldaia in base alla metratura, per garantire una temperatura ideale in ogni...
Casa

Come cambiare una caldaia

La caldaia rappresenta uno strumento necessario all'interno di qualsiasi casa. Essa infatti serve a riscaldare l'abitazione durante i periodi freddi ma è utilizzata anche per produrre acqua calda. Tuttavia spesso può capitare un danneggiamento della...
Casa

Come installare una caldaia

Nelle proprie abitazioni vi è sempre la necessità di installare una caldaia. Questa occorre per avere all'interno della propria abitazione sia l'acqua calda che il funzionamento dei termosifoni. Il saperla installare non è però cosa semplice: infatti...
Casa

Come pulire la caldaia alla macchina caffè espresso

La mattina adorate svegliarvi preparandovi un delizioso espresso o magari un cappuccino, ma vi succede di non riuscire a far funzionare la macchina da caffè nonostante abbiate la sicurezza che la pompa di pressione non è rotta?Ciò sarà provocato dall'inevitabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.