Come Effettuare La Sarchiatura

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per ottenere ottimi risultati in agricoltura è necessario effettuare precise operazioni. Una di queste prende il nome di sarchiatura. Questa manovra viene svolta quando la coltivazione è in atto++, in quanto non arreca assolutamente alcun tipo di danno alle piantagioni presenti. Vediamo allora di seguito alcuni consigli su come effettuare la sarchiatura.

26

Occorrente

  • sarchio
36

L'operazione di sarchiatura può essere eseguita quando la coltivazione è in atto. Per eseguirla è necessario utilizzare un attrezzo particolare "il sarchio", una specie di piccola zappa dalle lame leggermente ricurve. Ed è proprio dal nome dell'attrezzo che deriva il termine sarchiatura. Utile sia sui terreni coltivati ad orto, sia in floricoltura, sia nel giardinaggio a livello hobbistico.

46

Altro punto a favore della sarchiatura è quello di eliminare tutte le piante infestanti comprensive di radici, che crescono in prossimità delle coltivazioni. Inoltre durante il periodo invernale quando le temperature scendono anche sotto lo zero, la sarchiatura permette la giusta ossigenazione del terreno e di conseguenza la penetrazione del calore emanato dai raggi solari. In poche parole le radici delle piante vengano leggermente riscaldate quindi protette dal gelo. Si rende indispensabile soprattutto nel caso in cui il campo da trattare sia ubicato in una zona di particolare siccità.

Continua la lettura
56

La sarchiatura come abbiamo già accennato viene effettuata utilizzando un apposito attrezzo detto sarchio. Per certi tipi di coltivazioni come ad esempio per il garofano, questa zappa prende la forma di una grande forchetta. Se invece vogliamo effettuare la sarchiatura su di un terreno in previsione della semina, in questo caso allora possiamo procedere utilizzando anche solo un semplice rastrello. Passando le sue punte sul terreno e praticando una piccola pressione, andiamo a rompere la crosta che si è eventualmente formata dietro le piogge.

66

Si ricorda infine, che esistono in commercio tre tipi principali di pratiche agronomiche, che è possibile utilizzare per sviluppare il programma integrato di gestione delle erbe infestanti; queste sono pratiche che limitano l'introduzione e la diffusione delle erbe infestanti, per prevenzione. Le pratiche aiutano il raccolto a competere con le erbacce, soffocandole e mantenendole "fuori bilancio" e rendendo difficile il loro adattamento. La combinazione di una serie di pratiche di ogni gruppo, permetterà di progettare un programma di gestione delle infestanti integrato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come effettuare il rinvaso

La rinvasatura delle piante è un'operazione che va effettuata quando queste crescono, sviluppando radici più grandi che non ci stanno più nei vasi iniziali, e di conseguenza vanno trasferiti in dei contenitori dalle dimensioni più grandi.Per chi non...
Giardinaggio

Come effettuare la potatura della siepe

Se intendiamo effettuare la potatura della siepe del nostro giardino, è indispensabile conoscere alcune nozioni in materia di giardinaggio; infatti, è importante la sagoma da dargli, in quanto una base larga e che man mano si restringe verso l'alto,...
Giardinaggio

Come effettuare il trapianto delle piante

Ecco una guida utile per la manutenzione del giardino di casa o dell'orto. Infatti con questa guida spiegheremo come effettuare il trapianto delle piante dal semenzaio al giardino oppure direttamente all'orto. Infatti molte piante, che nei primi giorni...
Giardinaggio

Come effettuare l'innesto sul fico

Se avete un albero di fico selvatico e volete che invece vi dia dei buoni frutti, dovrete provvedere ad effettuare un innesto. Esistono vari tipi di innesto, ma quello che vi propongo all'interno di questa guida è quello a corona e quello a spacco. Vediamo...
Giardinaggio

Come effettuare la manutenzione del prato

In molti pensano che la manutenzione del prato sia una pratica da effettuare solo durante la primavera e l'estate. Invece non è cosi, per avere un bel prato verde e curato in ogni suo aspetto ha bisogno di cure anche durante l'autunno e l'inverno, oltre...
Giardinaggio

Come Effettuare Le Annaffiature Di Soccorso

Quando le piante, sia all'interno che all'esterno della casa, rimangono per un periodo piuttosto prolungato senza essere annaffiate, subiscono indubbiamente dei danni dovuti all'eccessiva disidratazione; questo fenomeno è notevolmente più accentuato...
Giardinaggio

Come effettuare lavori sulle erbacee perenni

Con erbacee perenni si definisce una vasta serie di piante che non terminano il loro ciclo di vita annualmente ma che si sviluppano a dimora per più di due anni.  Sono una vera risorsa per tappezzare porzioni di terreno, creare bordure o impiantare...
Giardinaggio

Come effettuare un innesto ad un castagno

Il castagno, come l'ulivo e la vite, è un arbusto molto diffuso in Italia. Cresce spontaneamente nelle medie altitudini e si sviluppa creando delle zone boscose. Il legno viene ampiamente utilizzato in falegnameria perché abbastanza resistente e leggero....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.