come eliminare definitivamente le larve dalle piante coltivate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se abbiamo un giardino con alberi e piante, è importante conoscere tecniche e metodi per salvaguardarle dall'invasione di acari e larve. Queste ultime infatti se prolificano a dismisura, si rivelano particolarmente dannose per le foglie ed eventuali frutti, in quanto li distruggono in brevissimo tempo e di conseguenza la pianta tende a morire. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida, sono elencati alcuni consigli utili su come eliminare definitivamente le larve dalle piante coltivate.

25

Occorrente

  • Propoli
  • Zolfo
  • Acqua e alcool
35

Le larve si producono verso il mese di marzo ed aprile quindi in primavera, dando inizio alla loro opera distruttrice. In commercio esistono numerosi prodotti ideali per combattere il problema, ma è importante scegliere il tipo giusto in base alla pianta danneggiata dalle larve; infatti, sono acquistabili presso un vivaio o un centro per il giardinaggio. Inoltre la maggior parte dei pesticidi agiscono per contatto, quindi nel momento in cui vengono messi sulla pianta, bisogna usare dei guanti ed anche un'eventuale mascherina.

45

Agisci sempre con una certa tempestività specie nel caso in cui l'insetto sia penetrato all'interno del frutto, ottenendo in questo modo una protezione dall'insetticida. Puoi usare le polveri per trattare sia il terreno che le piante coltivate infestate dalle larve; infatti, a tale proposito ti consigliamo di utilizzare dei preparati a base di zolfo che svolgono una specifica azione insetticida anti-larve. Puoi anche usarlo sui prodotti commestibili, ma tieni presente che puoi iniziare a raccogliere questi ultimi anche due o tre giorni dopo che lo hai applicato l'ultima volta. In aggiunta alla difesa con i suddetti prodotti chimici, effettua una pulizia della pianta con cadenza regolare in modo che potrai rimuovere le uova e le larve visibili, agendo quando ti è ancora possibile sanare la pianta.

Continua la lettura
55

A margine di questa guida. È doveroso aggiungere che oltre ai prodotti chimici disponibili in commercio per eliminare definitivamente le larve, ci sono anche quelli naturali come ad esempio a base di propoli. Questa sostanza infatti può essere applicata spalmandola con un pennello su tutte le foglie, oppure nebulizzata con uno spruzzino e miscelandola al 10% con circa mezzo litro di acqua e 250 ml. Di alcool. Si tratta in effetti di una miscela antiparassitaria molto potente, che riesce nel 90% dei casi, a distruggere i microrganismi nocivi alla coltivazione delle piante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come riconoscere e combattere alcune larve dannose

In natura esistono tanti animali utili. Purtroppo sono tantissime anche le specie dannose sia all'uomo che alle piante. Alcune larve pericolose di insetti, definite bruchi, possono costituire un serio pericolo per le piante e per gli alberi. Ciò a causa...
Giardinaggio

Come eliminare parassiti dalle piante

Avere un proprio orto, un giardino o anche un semplice spazio verde in casa, è un passatempo che impegna abbastanza, quasi come un lavoro. La soddisfazione nel risultato finale però è grande sia nel caso in cui abbiate delle piante ornamentali, sia...
Giardinaggio

Come eliminare gli afidi dalle piante

Se abbiamo la passione per il giardinaggio, può capitare di scoraggiarci quando le nostre piante vengono attaccate dagli afidi, consapevoli di dover necessariamente utilizzare antiparassitari chimici. In realtà non è così, poiché è importante sapere...
Giardinaggio

Come eliminare le formiche dalle piante

Gli insetti sono specie viventi da cui si possono trarre moltissimi insegnamenti. Nonostante ciò, ce ne sono alcuni che potrebbero diventare con il tempo delle vere e proprie calamità per la vita di ogni giorno, sia che si tratti della propria casa,...
Giardinaggio

Come Eliminare I Nematodi Dalle Piante

I nematodi sono dei piccoli vermi di cui esistono circa 12.000 specie. Essi si annidano nelle radici delle piante e ne evitano lo sviluppo e di conseguenza la giusta crescita. Le piante che vengono attaccate da questi parassiti sono essenzialmente: le...
Giardinaggio

le migliori piante carnivore per eliminare gli insetti

Le piante carnivore, denominate anche "insettivore" hanno la proprietà e la caratteristica di consumare ed intrappolare animali e protozoi, in particolar modo gli insetti, allo scopo di nutrirsi. Tale peculiarità è stata ottenuta a causa della loro...
Giardinaggio

Come Eliminare I Maggiolini Dal Nostro Orto

Avere a propria disposizione un orto sano e rigoglioso è il sogno di chiunque abbia il pollice verde. Occorre quindi curarlo e mantenerlo al meglio. È necessario soprattutto tenere sotto controllo la presenza di parassiti, che, inevitabilmente, andranno...
Giardinaggio

Come curare le piante affette da galle

Le galle delle piante sono escrescenze anomale provocate da insetti o da altri organismi come batteri, funghi e acari. Si tratta di formazioni tumorali che colpiscono le piante a vari livelli, radici, fusto, rami, foglie e fiori; in definitiva, tutte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.