Come eliminare gli spifferi da porte e finestre

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si vive in edifici di vecchia costruzione, è facile imbattersi negli spifferi provenienti dall'esterno, che spesso riescono ad entrare da porte e finestre. Questi raffreddano l'ambiente e non sono un toccasana per il proprio fisico. Inoltre un aspetto da non sottovalutare è lo spreco ed il consumo che viene a crearsi dato che, soprattutto d'inverno, avere un ambiente ben coibentato aiuta ad evitare la dispersione di calore diminuendo così gli sprechi ed evitando bollette sopra la norma. Per eliminare il problema, possono bastare anche dei piccoli accorgimenti. Ecco cosa e come fare.

26

Individuare gli spifferi

I punti critici da cui passa aria generalmente sono sempre i soliti in ogni casa e sono anche facilmente individuabili: si tratta solitamente di minuscole ma deleterie aperture tra gli stipiti, fessure formate con il tempo nell'attaccatura dei vetri ed eventuali piccoli spazi creati dall'usura. Il modo più efficace e sicuro, nonché duraturo nel tempo, per liberarsi di questi fastidiosi spifferi è quello di sostituire le vecchie porte e finestre con altre di nuova progettazione. Queste posseggono un sistema perimetrale di guarnizioni e protezioni tali da evitare le famose dispersioni d'aria e calore.

36

Pulire porte e finestre

Si deve avere cura di praticare una perfetta pulizia anche sui vari bordi, sgrassandoli perfettamente sempre con l'utilizzo di acqua e alcool, eventualmente sostituendo lo straccio con una spugnetta non troppo morbida. Vanno poi acquistate delle apposite guarnizioni in silicone, da appoggiare inizialmente su ogni bordo da sigillare per rilevarne la misura esatta, per poi tagliare la striscia secondo la lunghezza necessaria. Basta appoggiare la guarnizione lungo il perimetro apposito, eliminare l'adesivo e pigiare con forza per applicare per bene la guarnizione.

Continua la lettura
46

Proteggere le porte di ingresso

Proseguite nella stessa maniera sigillando l'intero elemento ma durante il procedimento di questa operazione, ricordate sempre di verificare che la striscia in silicone venga applicata in maniera tale da non ostacolare la chiusura della porta e/o della finestra di cui vi state occupando. Vi consiglio di fare lo stesso con le porte di ingresso ma in questo casa accertatevi di acquistare guarnizioni in silicone adatte che sono più sottili rispetto alle altre. Applicatele lungo il perimetro ma fate attenzione che la porta possa chiudersi senza problemi.

56

Applicare soluzioni temporanee

Per evitare queste dispersioni di calore e spifferi potete prendere delle precauzioni prima di risolvere del tutto il problema. Potete applicare teli o asciugamani arrotolati lungo tutto il perimetro di porte e finestre. Anche se questo metodo non sarà efficace al 100%, ma sarà possibile quanto meno ridurre al minimo gli spifferi fino a quando non si installerà una soluzione più permanente.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come eliminare gli spifferi delle finestre in legno

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un ingente aumento delle spese di riscaldamento per le nostre abitazioni. Per questo motivo abbiamo iniziato a prestare maggiore attenzione verso il risparmio energetico. In particolar modo nelle regioni del nord...
Casa

Come eliminare gli spifferi di una finestra

Le finestre che non hanno una buona chiusura, lasciano passare gli spifferi e c'è da dire che, oltre a risentirne la nostra salute, si ha un notevole aumento dei costi di riscaldamento. Il problema diventa ancora più pesante quando arriva l'inverno,...
Casa

Come eliminare gli spifferi

A volte i nostri infissi non chiudono ermeticamente e producono dei fastidiosi spifferi che soprattutto d'inverno, sono veramente fastidiosi e anche dannosi per la salute. Essi contribuiscono tantissimo alla dispersione di calore, in quanto l'infisso...
Casa

Come evitare gli spifferi da sotto le porte

Spesso le porte d'ingresso lasciano dello spazio che fa si che polvere e spifferi entrino in casa, con conseguente consumo di energia e conseguente calo della temperatura. Ma a questo problema puoi ovviare semplicemente con un sistema di guarnizioni e...
Casa

Come fare un rotolo antispifferi per porte e finestre

Uno dei motivi per cui si disperde il calore delle nostre case, causando conseguentemente un consumo di energia suppletivo, è l'esistenza degli spifferi nelle nostre porte e nelle nostre finestre. Pur non potendo eliminarli, possiamo tuttavia ovviare...
Casa

Come Riparare Il Sigillante Delle Finestre E Delle Porte

In quest guida, vogliamo aiutare i carissimi lettori, a capire ed imparare come e cosa fare, per poter riparare il sigillante delle finestre e delle porte. Cercheremo di eseguire tutto ciò, mediante l'aiuto del classico metodo del fai da te e grazie...
Casa

Come restaurare porte e finestre in legno

Porte e finestre in legno sono in genere costituite da materiali di alta qualità che durano nel tempo, e dotate di dettagli e modanature davvero uniche e affascinanti. Tali articoli sono molto richiesti dai proprietari di ville e abitazioni signorili,...
Casa

Come sostituire i coprifilo di porte e finestre

La presenza del coprifilo all'interno delle case potrebbe passare inosservata, ma, in realtà, si tratta di un elemento molto importante. Il coprifilo non è altro che la guarnizione di copertura della giunzione tra lo stipite ed il muro, utile per coprire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.