Come eliminare gli spifferi di una finestra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le finestre che non hanno una buona chiusura, lasciano passare gli spifferi e c'è da dire che, oltre a risentirne la nostra salute, si ha un notevole aumento dei costi di riscaldamento. Il problema diventa ancora più pesante quando arriva l'inverno, specie in alcune città dove il freddo si fa sentire già da subito rispetto alle città che si trovano nel profondo Sud. Nei passi a seguire vi saranno dati degli utili suggerimenti su come eliminare gli spifferi di una finestra.

26

Occorrente

  • cacciavite
  • acquaragia
  • spatola da pittore
  • strisce adesive
  • chiodi o viti
  • silicone elastico e pistola
  • pellicola di plastica
  • paraspifferi a salsicciotto
36

Le strisce adesive potrebbero essere una delle soluzioni da non sottovalutare. Le potete trovare in tutti i negozi di ferramenta o bricolage, a un prezzo molto contenuto. Prima di applicarle verificate le cerniere e le chiusure del vostro telaio. Se necessario, fissatele meglio o sostituitele. Potrete eliminare gli spifferi soltanto dopo aver proceduto a questa verifica. Esistono diversi tipi di strisce che si possono fissare sulla parte fissa del telaio. Provvedete per prima cosa ad asciugare, spolverare e sgrassare il telaio della finestra, usando magari dell'acquaragia. Eliminate le eventuali scaglie di vernice con una spatola da pittore. Poi, carteggiate il telaio con della carta vetrata a grana fine e, riempite le irregolarità in corrispondenza della fessura con dello stucco.

46

Le strisce adesive di gommapiuma o di neoprene sono quelle più economiche. La gommapiuma, però, ha una durata limitata, perché questo tipo d'isolante deve essere sostituito dopo qualche anno, soprattutto se la finestra in questione è costantemente esposta al sole. Le strisce isolanti di plastica o di alluminio con bordo di materiale sintetico durano più a lungo della gommapiuma, anche se hanno un costo maggiore.

Continua la lettura
56

Al momento di fissarle, potrete usare dei chiodi o, meglio ancora, delle viti. Per i vecchi telai, che presentano molte irregolarità, potete tentare la soluzione seguente. Deponete un cordone di silicone elastico sul telaio della finestra e ricopritelo con una pellicola di plastica. Chiudete la finestra e lasciate asciugare almeno per ventiquattro ore. Dopo, rimuovete la pellicola ed eliminate il silicone in eccesso oltre i bordi. In questo modo otterrete una guarnizione perfettamente sagomata. Infine un ultimo consiglio adatto a tutti gli appassionati di RICICLO CREATIVO: utilizzate le vecchie coperte come paraspifferi. Tagliate circa sessanta centimetri, arrotolatele fino a farle diventare dei salsicciotti, a questo punto legate i bordi con dei nastri colorati, poi disponeteli sotto le porte o finestre. Così avrete protetto le varie stanze in maniera semplice ed economica.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come eliminare gli spifferi dalle finestre

Quante volte vi è capitato di stare comodamente seduti in casa sulla poltrona, oppure sul divano, e sentire degli spifferi d'aria che entrano da qualche serramento e, in modo particolare, dalle finestre? La causa è dovuta principalmente alla poca aderenza...
Casa

Come eliminare gli spifferi delle finestre in legno

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un ingente aumento delle spese di riscaldamento per le nostre abitazioni. Per questo motivo abbiamo iniziato a prestare maggiore attenzione verso il risparmio energetico. In particolar modo nelle regioni del nord...
Casa

Come eliminare gli spifferi da porte e finestre

Quando si vive in edifici di vecchia costruzione, è facile imbattersi negli spifferi provenienti dall'esterno, che spesso riescono ad entrare da porte e finestre. Questi raffreddano l'ambiente e non sono un toccasana per il proprio fisico. Inoltre un...
Casa

Come avere una finestra a prova di spiffero

Le finestre che non si chiudono bene o lasciano passare degli spifferi possono determinare un aumento del costo della bolletta del riscaldamento, oltre alla possibilità di arrecarvi un gran raffreddore. Effettuare dunque qualche intervento per evitare...
Casa

Come evitare gli spifferi da sotto le porte

Spesso le porte d'ingresso lasciano dello spazio che fa si che polvere e spifferi entrino in casa, con conseguente consumo di energia e conseguente calo della temperatura. Ma a questo problema puoi ovviare semplicemente con un sistema di guarnizioni e...
Casa

Come trasformare una finestra in porta finestra

Se stai pensando di trasformare in porta finestra una finestra affacciata su un balcone, sappi che è un 'ottima idea, perché ti consentirà di avere un accesso ulteriore all'esterno rendendo il locale più luminoso. Ma naturalmente non c'è una bacchetta...
Casa

Come sostituire il vetro della finestra

Come tutti sappiamo il vetro è un materiale fragile ed esposto maggiormente a rotture. Molte sono le cause: un forte colpo di vento, oppure dei bambini che giocano con il pallone o addirittura durante un trasloco qualche mobile ingombrante che accidentalmente...
Casa

Come Sbloccare Una Finestra

Probabilmente a molte persone è capitato di dover combattere con una finestra che in casa, per il mancato utilizzo o con il passare del tempo, si è bloccata improvvisamente. Non disperatevi: ci sono moltissimi modi per poter sbloccare le finestre apparentemente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.