Come Eliminare I Parassiti Delle Rose

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le rose sono piante che si possono coltivare in vaso e in giardino. Sono fiori delicati e se coltivate nei vasi è fondamentale prenderli ampi. La disposizione delle rose è molto importante perché favorisce la crescita. Quindi una volta trapiantate vanno coltivate e pulite regolarmente. La pulizia consiste nel togliere ramoscelli e foglie secche dalle rose. Ma sopratutto occorre pulire spesso la terra. Infatti, questo metodo aiuterà la pianta a mantenere un buon ricambio d'aria. Nonostante si osservano questi accorgimenti può succedere che le rose vengono invase da parassiti. Le rose di solito vengono attaccata da pidocchi e afidi. Questi una volta diffusi tendono a rovinarla e nel peggiore dei casi farla appassire. Pertanto per evitare occorre trovare dei rimedi efficaci. Nella seguente guida spiego come eliminare i parassiti delle rose.

27

Occorrente

  • Acqua
  • pepe nero in grani
  • vaporizzatore
  • 1 toscano
37

Il modo migliore per eliminare i parassiti dalle rose è quello di utilizzare prodotti sicuri. Preparando dei preparati naturali fatti in casa. Il primo consiste nel riempire una brocca d'acqua e lasciarla riposare tutta la notte. In questo modo il liquido raggiungerà la temperatura esterna. Per poi, evitare di compromettere il risultato finale. Dopodiché, si trita del pepe nero in grani e si aggiunge all'acqua. Il prossimo passo è quello di procurarsi un toscano riducendolo in polvere sottilissima. A questo punto si aggiungono i due elementi nella miscela e si mescola.

47

Una volta ottenuto il composto bisogna coprirla con foglio di pellicola trasparente. Si lascia agire per tutta notte e la mattina successiva la soluzione risulta pronta. Ovviamente, prima di utilizzarla si deve mettere all'interno di un contenitore a spruzzo. Per farlo occorre prendere il contenitore e pulirlo. Dopo versare il liquido precedentemente filtrato. Richiudere lo spruzzatore e cominciare a spruzzare il prodotto per parassiti per tutte le rose. Facendo attenzione a non di gettarlo sui fiori.

Continua la lettura
57

A questo punto si lascia agire per un paio di ore. Trascorso il tempo si deve provvedere a ripulire le piante con il getto dell'acqua. Per avere buoni risultati il trattamento va fatto almeno una volta alla settimana. Inoltre, occorre ricordare che il prodotto, una volta terminato il trattamento, non si può più utilizzare. Quindi va smaltito, ripulendo il contenitore con acqua calda e lasciandolo aperto fino al prossimo utilizzo. Un altro rimedio utile è quello di macerare dell'Aglio in una bottiglia d'acqua. Filtrare e, con uno spruzzatore si utilizza sulla rosa. Un'ultima tecnica per eliminare i parassiti dalle rose è quella di piantare dell'erba cipollina nella stesso vaso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare di far nidificare parassiti è necessario mantenere un ottima ossigenazione della terra. Aggiungendo spesso terra nuova.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come contrastare funghi e parassiti delle rose

Chi si occupa di giardinaggio conosce bene il problema dei funghi e dei parassiti delle piante. Anche quelle da fiori purtroppo risentono di questo genere di eventuali attacchi. Ad esempio le splendide e romantiche rose, una volta toccate, deperiscono....
Giardinaggio

Come eliminare i parassiti sulle ortensie

Le ortensie sono dei fiori ornamentali, grazie al loro colore, nate in Cina ed importate in tutto il mondo. È molto facile da coltivare sia in vaso che in giardino, e sono molto decorative dato che il colore dei loro fiori, muta in base al ph del terreno...
Giardinaggio

Come eliminare i parassiti dalla pianta di limone

La pianta di limone, oltre a essere una straordinaria pianta da esterno dove ci sono climi miti e ad emanare anche un buon odore, produce dei frutti buonissimi, quindi è opportuno curarla con attenzione e darle le cure dovute. Può accadere che la pianta...
Giardinaggio

Come eliminare i parassiti dalle gardenie

Della famiglia delle Rubiacee, comprendente oltre cinquanta specie quasi esclusivamente proprie delle regioni temperate e calde dell’Asia e dell’Africa, le Gardenie, nelle nostre zone litoranee e in quelle dei laghi, vivono bene in piena terra e sopportano...
Giardinaggio

Come eliminare i parassiti dall'edera

Possedere un giardino rigoglioso e pieno di piante è un desiderio comune, di molte persone, ma prendersene cura è piuttosto difficile, soprattutto se si ha una pianta rampicante molto forte come l'edere, che presenta non pochi problemi. Come molte piante...
Giardinaggio

Come eliminare parassiti dalle piante

Avere un proprio orto, un giardino o anche un semplice spazio verde in casa, è un passatempo che impegna abbastanza, quasi come un lavoro. La soddisfazione nel risultato finale però è grande sia nel caso in cui abbiate delle piante ornamentali, sia...
Giardinaggio

Come mantenere sempre fiorite le rose

Oggi vi parlerò di come mantenere sempre fiorite le vostre rose, sia esse in vaso su un balcone o davanzale o per i più fortunati che hanno un giardino come curare il loro cespuglio di rose. Molto dipende anche dal tipo di varietà scelta. Alcune fioriscono...
Giardinaggio

Come riconoscere i parassiti e i funghi delle piante d'interni

Le piante da interni e da esterni non sempre godono di ottima salute in quanto possono essere colpite da malattie anticrittogamiche e da parassiti. In questi casi le piante possono subire dei danni e nei casi estremi anche morire. I funghi e i parassiti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.