Come eliminare i residui lasciati da nastri adesivi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Senza dubbio, a chiunque, nella vita, sarà capitato ti trovarsi in una della tante situazioni, di mettere del nastro adesivo o isolante su una superficie qualsiasi. Ma poi, per svariati motivi, averlo dovuto toglierlo e purtroppo, ritrovarsi col dover affrontare il problema di come togliere tutti quei residui di colla, molto resistenti e appiccicosi, difficili da eliminare, oltre che antiestetici. Attraverso questa semplice guida vi saranno dati delle utili informazioni su come eliminare i residui lasciati da nastri adesivi.

28

Occorrente

  • alcool etilico
  • acqua
  • pentola
  • panno
  • spugna
  • guanti in lattice
38

Prepara una miscela di acqua calda e alcol etilico

Tuttavia, i metodi, abbastanza, semplici, su come far sparire i tanto odiati residui di nastro adesivo sono tanti, tutti molto efficaci e, nello stesso tempo non richiedono particolari doti. Per cominciare, munitevi di una pentola, e versate all'interno circa un litro di acqua poi, fate bollire l'acqua per qualche minuto. Successivamente, spegnete il fuoco e prendete un bicchiere di alcol etilico, quello rosa, che si reperire in una qualsiasi farmacia, o in tutti i supermercati. Dopo, mescolate l'acqua e l'alcol etilico insieme.

48

Lascia riposare la soluzione

A questo punto, lasciate la miscela a riposo per circa tre o quattro minuti, coprendo accuratamente con il coperchio. Naturalmente, è consigliabile, prima di fare qualsiasi operazione, indossare i guanti in lattice e, fate molta attenzione a non scottarvi. Poi (mentre la miscela è ancora calda mi raccomando), dovrete prendere un panno di cotone asciutto, oppure ancora meglio se avete un panno di pelle di daino, e imbevetelo nel composto.

Continua la lettura
58

Con un panno detergi la superficie

Utilizzate il panno imbevuto nella soluzione di acqua e alcol etilico, e con questo andate a detergere la superficie da ripulire che presenta residui di nastro adesivo, ma impregnandola senza ancora strofinare, l'importante è solo inumidire la superficie. Poi lasciate agire e attendete per qualche minuto. Infine, prendete una spugna, e andate a pulire strofinando energicamente, vedrete i residui scomparire del tutto!

68

Se lo sporco è ostinato, fai più passate

Se per caso la superficie ricoperta di residui, è abbastanza estesa e resistente, non è così facile da pulire e, con una sola passata, non abbiamo risolto il problema, allora dovete necessariamente ripetere l'operazione sopra indicata. Per lo sporco più ostinato e, soprattutto quando si ha a che fare con la colla, di qualsiasi tipo, purtroppo ci vuole un po' più di tempo, pazienza e olio di gomito. Nel caso in cui la superficie da pulire sia molto ampia, dovrete andare a pulire iniziando prima dalla parte con più residui, in modo che il resto da pulire dopo sia più facile.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare degli adesivi fai da te

Una delle alternative per arricchire e decorare degli oggetti sono gli adesivi. Questi si possono acquistare in cartoleria e se ne trovano di vari tipi. Un'idea per averne di esclusivi è quella di crearseli da soli. Infatti, fare degli adesivi a mano...
Bricolage

Come decorare una tenda con nastri e pendenti

Le tende decorano la casa rendendola più accogliente e calda. In commercio esistono tantissimi modelli diversi di tende per accontentare tutti i gusti e le esigenze, sia per quanto riguarda il colore che il tessuto. Tuttavia qualche volta è bello personalizzare...
Bricolage

Come Preparare e applicare gli adesivi sul legno

Se in casa abbiamo un mobile di legno magari ubicato nella cameretta dei nostri bambini, ed intendiamo renderlo più vivace, anche perché presenta delle vistose scheggiature, possiamo applicare degli adesivi invece di tinteggiarlo per intero. In riferimento...
Bricolage

Come eliminare l'odore di acquaragia

L'acquaragia è un solvente spesso indispensabile per alcuni lavoretti del tipo fai da te, specie di verniciatura. Questo solvente serve infatti, per pulire i pennelli dopo averli utilizzati, oppure per rimuovere la ruggine dai metalli. L'acquaragia...
Bricolage

Come eliminare le bolle nelle superfici in legno

La mobilia delle nostre case può essere di vario tipo. I legni che si impiegano per realizzare una cassettiera, un armadio, un tavolo o una credenza possono provenire da piante differenti. Quando abbiamo a che fare con le superfici in legno, uno dei...
Bricolage

Come eliminare la buccia d'arancia in modo naturale

La presenza della cosiddetta buccia d'arancia sulla pelle, è il tipico risultato di una infiammazione del tessuto adiposo. Si tratta infatti di un problema estetico molto frequente soprattutto nelle donne, che però è facilmente risolvibile. In riferimento...
Bricolage

Come eliminare la catramina dalle travi in legno

Quante volte avete visto delle travi in legno sporche di catramina? Camini, retrobottega, porzioni di muro dietro a forni o macchine del gas. Ma che cos'è la catramina? La catramina è un tipo di impermeabilizzante che si usa per rivestire le più diverse...
Bricolage

Come eliminare la ruggine

Il ferro vanta la qualità di essere particolarmente resistente, tuttavia è il metallo più soggetto all'ossidazione che, con l'andare avanti del tempo, finisce per rovinarlo. Esistono tutta una serie di composti che ostacolano la formazione di ruggine,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.