come eliminare il calcare da una caffettiera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ai possessori di una macchinetta espresso può capitare che mentre si attende che la bevanda in preparazione scenda nella tazza, si verifichi un piccolo incidente ed il profumato nettare smetta di fuoriuscire nonostante ci sia ancora acqua nel serbatoio. Nella maggior parte dei casi, il fattore responsabile di tutto questo risulta essere il calcare, che va a formarsi per poi accumularsi nelle tubature o negli aghi con cui le macchinette vanno a perforare le capsule con polvere di caffè. Ora andremo a spiegarvi come eliminare il calcare da una caffettiera. Vediamo insieme come fare.

26

Occorrente

  • Un decalcificante per macchinette espresso e un po' di pazienza
36

Succede molto spesso che, una volta acquistata la macchina per il caffè espresso, a questo acquisto non si abbini un prodotto specifico che aiuti a evitare l'accumularsi del calcare. Questi prodotti sono facilmente reperibili nel mercato, ed è consigliabile dotarsene per una manutenzione continua della macchinetta. Questo perché magari si è presi dal desiderio di provare i prodotti che l'apparecchio è in grado di preparare. Dunque nella fretta può darsi che non si rifletta debitamente (o magari non lo si fa per niente) sull'acquisto di un decalcificate generico o specifico che sia. Può tuttavia capitare, dopo un po' di tempo ed in ragione dell'utilizzo che se ne fa, che la bevanda prodotta dalla macchinetta smetta di scendere nella tazzina pur essendoci ancora dell'acqua nell'apposito serbatoio. Questo potrebbe essere una conseguenza di diversi fattori ma, il più delle volte la problematica risulta essere il calcare che va a ostruire il passaggio dell'acqua lungo le tubature.

46

Qualora non abbiate a casa vostra a disposizione un prodotto specifico decalcificante per macchinette, potrete comunque comprarlo facilmente nella grande distribuzione, oppure recandovi in negozi specifici. Una volta procurato il decalcificante, basterà leggere attentamente le istruzioni sulla confezione e diluire il prodotto nel quantitativo di acqua indicato. Quest'acqua andrà successivamente versata all'interno del serbatoio della macchinetta, che in precedenza avevate svuotato. Inserite nuovamente nella posizione predefinita il serbatoio e poi accendete l'apparecchio.

Continua la lettura
56

Anche se l'acqua dovesse riprendere a scorrere normalmente è bene portare a termine tutto il lavaggio anti calcare, in modo da esser certi di ripulire accuratamente il tutto. Altro aspetto molto importante è poi fare effettuare almeno uno o due lavaggi utilizzando solamente acqua, in modo da togliere tutti i residui del decalcificante ed essere sicuri che il prossimo caffè sia di ottima qualità e senza residui. Periodicamente, vi consiglio di controllare l'ago, al fine di verificare che la sua efficienza sia ancora inalterata. Per farlo, inserite un filo metallico, per poter quindi verificare che il calcare non abbia iniziato a ostruirlo.
Vi allego un link su questo tema: https://www.altroconsumo.it/alimentazione/caffe/news/decalcificanti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una corretta manutenzione allunga la vita della nostra macchinetta e ne mantiene il funzionamento al meglio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come cambiare la guarnizione e il filtro alla caffettiera

La caffettiera è sicuramente la migliore amica di moltissimi italiani. La sola idea di preparare un caffè quando se ne sente il bisogno ed il profumo che si diffonde per la casa la mattina permette di affrontare la giornata positivamente. Col passare...
Casa

Come pulire la caldaia alla macchina caffè espresso

La mattina adorate svegliarvi preparandovi un delizioso espresso o magari un cappuccino, ma vi succede di non riuscire a far funzionare la macchina da caffè nonostante abbiate la sicurezza che la pompa di pressione non è rotta?Ciò sarà provocato dall'inevitabile...
Casa

Come usare e trattare bene la moka

Il caffè rappresenta sicuramente una delle bevande più conosciute ed utilizzate al mondo, in modo particolare in Italia. Sono tantissimi infatti coloro i quali non riescono a rinunciare ad una buona tazza di caffè al mattino oppure dopo pranzo. Tuttavia,...
Bricolage

Come Decorare Una Caffettiera Con Spago E Spray

Questa sì che è una guida creativa! Perché? Perché spiegherà come realizzare una decorazione molto particolare, utilizzando oggetti di uso comune quali vernice spray e spago, per ottenere un oggetto moderno e innovativo. Ciò che stupisce non sono...
Bricolage

Come sostituire il manico bruciato o rotto della caffettiera

All'interno di questa guida andremo a occuparci di caffettiere. Nello specifico caso, andremo a spiegare come sostituire il manico bruciato o rotto della caffettiera. La guida sarà composta da questo passo avente finalità introduttive, e poi da altri...
Casa

Come togliere il calcare dal ferro da stiro

Il ferro da stiro è un elettrodomestico di indubbia utilità, che è ormai presente in qualsiasi casa. L'unico problema è che, funzionando con l'acqua, è soggetto all'accumulo del calcare che ne compromette il corretto funzionamento.Il primo segnale...
Bricolage

Come Decorare Una Caffettiera In Metallo Con Il Cracklé Medium

Il decoupage è una tecnica di decorazione che ha preso sempre più piede anche in Italia, in quanto consente di rimettere a nuovo oggetti vecchi, o usati, o semplicemente fuori moda, con poca spesa e tanta fantasia. I materiali necessari sono pochi,...
Bricolage

Come fare una lampada con la caffettiera

Riciclando i vecchi oggetti non utilizzati è possibile abbattere i costi. È ormai diventato un vero e proprio lavoro cimentarsi nel ridisegnare oggetti! La gente mette in moto la fantasia per rigenerare "inutili" e vecchi oggetti, in preziosi e unici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.