Come eliminare l'odore di fumo dai vestiti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'odore del fumo come ben sappiamo generalmente si diffonde inesorabilmente nell'ambiente in cui si fuma e, si attacca ai vestiti di chi fuma e di chi vi sta accanto. L'odore o puzza del fumo persiste se non facciamo arieggiare la stanza o il locale a seconda dove ci troviamo. Per non parlare del mal di testa che si sviluppa nelle persone che stanno accanto a chi fuma e, costretti ad assorbire il fumo passivo. Eliminare la puzza di fumo dai vestiti si può, basta seguire determinati accorgimenti in base al tipo di tessuto con chi abbiamo a che fare. Alcuni utili suggerimenti su come eliminare l'odore di fumo dai vestiti li potete trovare attraverso i passi di questa guida.

25

Lavare i vestiti con acqua e bicarbonato o aceto

Il metodo più efficace per poter eliminare il sentore di fumo dagli abiti è sicuramente quello di lavarli. Per ottenere un risultato perfetto è sufficiente mettere i capi interessati in lavatrice con acqua calda, detersivo e un pizzico di bicarbonato che, per sue proprietà chimiche, ha il potere di assorbire gli odori (alcune persone infatti lo mettono anche nel posacenere per alleviare il cattivo odore della cenere). In alternativa al bicarbonato si può utilizzare l'aceto, precisamente un paio di cucchiai, da mettere nella vaschetta del detersivo. L'aceto, oltre a togliere l'odore di fumo, funge anche da anti calcare, il che non farà certamente male alla nostra lavastoviglie.

35

Esporre i capi all'aria aperta

Come comportarci se abbiamo a che fare con particolari indumenti che non è facile lavare come: giacche o cappotti? In questo caso è consigliabile lasciarli all'aria aperta, soprattutto in giornate molto ventose, per qualche giorno, solitamente 1-2. L'esposizione all'aria, per un periodo più o meno prolungato, può essere risolutiva ed è il metodo più economico che si possa trovare. Dopo aver aerato l'indumento, è consigliabile riporlo in un sacco di plastica assieme ad un sacchettino di lavanda, in modo da far scomparire così ogni traccia dello sgradevole odore.

Continua la lettura
45

Ricorrere a prodotti specifici

Aggiungiamo che, potrebbero esserci dei casi disperati nei quali, l'odore di fumo impregna l'abito così tanto da non riuscire a farlo andare via neppure dopo una prolungata esposizione all'aria, stiamo parlando dei capi di lana. In tali circostanze non ci resta che ricorrere a prodotti specifici, creati appositamente per eliminare gli odori. Ne esistono in commercio di diverso tipo e sono molto efficaci. Basta spruzzare il prodotto sui capi interessati e lasciarlo agire per qualche minuto, come indicato nelle istruzioni del prodotto specifico scelto. Vedrete il risultato!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come eliminare il cattivo odore dalle tubature

Per evitare di arrivare al punto di subire cattivi odori e varie otturazioni nei tubi, è opportuno controllare periodicamente il funzionamento degli scarichi delle tubature, chi sia il lavello o il lavabo.Pulire spesso e igienizzare il sifone è il solo...
Casa

Come eliminare l'odore di pittura dalla casa

Se hai appena verniciato una stanza, l'odore schiacciante della pittura può persistere per giorni. Il minimo che si possa fare in questi casi è aprire porte e finestre, ma molto spesso questo non è sufficiente per espellere il fastidiosissimo odore....
Casa

Come eliminare il dentificio secco dai vestiti

La sostanza che rende sbiancante il dentificio è il diossido di titanio. Sebbene venga utilizzato sempre meno nei dentifrici moderni, lo troviamo ancora in molti marchi. Quando il diossido viene a contatto con i tessuti dei vestiti, diventa difficile...
Casa

Come eliminare le macchie di sangue dai vestiti

Le macchie di sangue sui vestiti rappresentano senza dubbio un grosso problema da eliminare. Esse infatti sono molto difficili da rimuovere e spesso lasciano un alone giallastro che non va più via. Tuttavia non tutti sanno che è possibile comunque risolvere...
Casa

Cosa fare se il camino fa troppo fumo

Il camino una volta era la fonte primaria per il riscaldamento delle case, oggi giorno è semplicemente un completamento di arredo. Negli appartamenti di nuova generazione, molto spesso lo possiamo trovare collocato nel salone ed ha un impatto estetico...
Casa

Come installare un rilevatore di fumo in casa

La sicurezza in casa propria è senza dubbio qualcosa di molto importante. Per questo è necessario essere sempre prudenti per garantire la serenità e il benessere della propria famiglia. Tra gli incidenti più frequenti nelle case vi sono senz'altro...
Casa

Come togliere l'odore della laccatura dai mobili nuovi

Nonostante a qualcuno piaccia, l'odore rilasciato da un mobile appena acquistato può rivelarsi fastidioso. Soprattutto se si trova in ambienti della casa molto frequentati. Per fortuna, esistono degli espedienti per togliere l'odore della laccatura dai...
Casa

Come togliere l'odore di vernice dai mobili nuovi

Quanti di voi, appena sposati o nel momento di andare a convivere, siete andati ad abitare in una casa nuova di zecca, arredata di tutto punto con i vostri gusti e con mobili nuovissimi? Sicuramente un piacere per gli occhi! Ma per il naso? Spesso l'odore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.