Come eliminare l'odore di pittura dalla casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se hai appena verniciato una stanza, l'odore schiacciante della pittura può persistere per giorni. Il minimo che si possa fare in questi casi è aprire porte e finestre, ma molto spesso questo non è sufficiente per espellere il fastidiosissimo odore. In passato veniva utilizzato il metodo del secchio d'acqua che, se posizionato al centro della stanza, aiutava ad assorbire i vapori di solvente sprigionati dalla vernice; ma con l'avvento delle vernici a base acrilica, anche questo metodo è risultato essere poco efficace. Allora come eliminare l'odore di pittura dalla casa? Scopriamolo nella seguente guida.

25

Occorrente

  • Estratto di vaniglia
  • Caffè macinato
  • Ammoniaca diluita in acqua
  • Foglie di lavanda, scorze di agrumi essicati e rametti di rosmarino
  • Sale da cucina o aceto bianco
35

Una prima soluzione molto semplice e pratica, è impiegare la vaniglia. Prima di cominciare a tinteggiare, aggiungere l’estratto di vaniglia nella pittura, all'incirca due cucchiaini per ogni gallone. La vaniglia è un prodotto naturale e aiuta a neutralizzare definitivamente i cattivi odori; essa potete utilizzarla tranquillamente, poiché non altera in alcuna maniera la composizione del colore o la sua densità, ma lascia nell'aria un delizioso aroma dolciastro.

45

Se, invece, avete già tinteggiato le pareti, potete impiegare l’ammoniaca, una valida alternativa per contrastare la vernice. Procedete prendendo un contenitore o un secchio di medie dimensioni e riempitelo con ammoniaca diluita con l'acqua, quindi posizionate il recipiente nella stanza interessata. Se preferite non impiegare sostanze chimiche, potete utilizzare un contenitore con caffè macinato in ogni camera, la cui fragranza pervaderà l’intera casa. Se invece avete verniciato un vecchio mobile o una porta, potete posizionare nelle vicinanze un piccolo bicchiere contenete del sale da cucina o dell'aceto bianco distillato; in questa maniera, l'odore verrà completamente assorbito.

Continua la lettura
55

Un ultimo rimedio casalingo consiste nel collocare in una pentola delle foglie di lavanda essiccate, dei rametti di rosmarino ed alcune scorze di arance o limoni. Dopodiché portate il composto ad ebollizione, a fuoco lento, e lasciatelo in infusione per circa un quarto d’ora in modo da amalgamare per bene ogni singola fragranza. Quest’infuso, collocato nelle camere interessate, donerà freschezza e un buon profumo per lungo tempo. In ogni caso, è consigliabile usare delle vernici acriliche a base d’acqua, le quali hanno il privilegio di non essere infiammabili e di non emanare cattivi odori e sostanze che, se inalate, sono dannose per l’uomo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come eliminare l'odore di fumo dai vestiti

L'odore del fumo come ben sappiamo generalmente si diffonde inesorabilmente nell'ambiente in cui si fuma e, si attacca ai vestiti di chi fuma e di chi vi sta accanto. L'odore o puzza del fumo persiste se non facciamo arieggiare la stanza o il locale a...
Casa

Come eliminare il cattivo odore dalle scarpe

Molto spesso capita che il cattivo odore possa impregnare le vostre scarpe preferite, dopo di che diventa un cruccio e ci si comincia ad interrogarsi su come eliminare questo cattivo odore, al quanto fastidioso. Di solito capita con le scarpe da ginnastica...
Casa

Come eliminare il cattivo odore dalle tubature

Per evitare di arrivare al punto di subire cattivi odori e varie otturazioni nei tubi, è opportuno controllare periodicamente il funzionamento degli scarichi delle tubature, chi sia il lavello o il lavabo.Pulire spesso e igienizzare il sifone è il solo...
Casa

Come togliere l'odore della laccatura dai mobili nuovi

Nonostante a qualcuno piaccia, l'odore rilasciato da un mobile appena acquistato può rivelarsi fastidioso. Soprattutto se si trova in ambienti della casa molto frequentati. Per fortuna, esistono degli espedienti per togliere l'odore della laccatura dai...
Casa

Come togliere l'odore di vernice dai mobili nuovi

Quanti di voi, appena sposati o nel momento di andare a convivere, siete andati ad abitare in una casa nuova di zecca, arredata di tutto punto con i vostri gusti e con mobili nuovissimi? Sicuramente un piacere per gli occhi! Ma per il naso? Spesso l'odore...
Casa

Come applicare la pittura antimuffa

La pittura antimuffa è una particolare tipologia di pittura per le pareti interne delle abitazioni grazie alla quale contrastare, curare e prevenire le problematiche, estetiche e strutturali, legate alla presenza di una forte umidità nell'ambiente....
Casa

Come Rimuovere La Pittura Al Piombo

È stato riconosciuto che la pittura al piombo è piuttosto dannosa per la salute delle persone, e poiché in passato se ne faceva un ampio utilizzo, oggi ci si ritrova a doverla necessariamente eliminare. Ebbene infatti è stata totalmente bandita dal...
Casa

Come dipingere le pareti con la pittura ad olio

Una tecnica assai difficile ma di grande effetto scenico è la pittura ad olio; se questa poi la si adopera per dipingere le pareti di casa o di un locale, allora il risultato sarà davvero strabiliante. Generalmente la pittura ad olio viene utilizzata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.