Come eliminare l'odore di pittura dalla casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se hai appena verniciato una stanza, l'odore schiacciante della pittura può persistere per giorni. Il minimo che si possa fare in questi casi è aprire porte e finestre, ma molto spesso questo non è sufficiente per espellere il fastidiosissimo odore. In passato veniva utilizzato il metodo del secchio d'acqua che, se posizionato al centro della stanza, aiutava ad assorbire i vapori di solvente sprigionati dalla vernice; ma con l'avvento delle vernici a base acrilica, anche questo metodo è risultato essere poco efficace. Allora come eliminare l'odore di pittura dalla casa? Scopriamolo nella seguente guida.

25

Occorrente

  • Estratto di vaniglia
  • Caffè macinato
  • Ammoniaca diluita in acqua
  • Foglie di lavanda, scorze di agrumi essicati e rametti di rosmarino
  • Sale da cucina o aceto bianco
35

Una prima soluzione molto semplice e pratica, è impiegare la vaniglia. Prima di cominciare a tinteggiare, aggiungere l’estratto di vaniglia nella pittura, all'incirca due cucchiaini per ogni gallone. La vaniglia è un prodotto naturale e aiuta a neutralizzare definitivamente i cattivi odori; essa potete utilizzarla tranquillamente, poiché non altera in alcuna maniera la composizione del colore o la sua densità, ma lascia nell'aria un delizioso aroma dolciastro.

45

Se, invece, avete già tinteggiato le pareti, potete impiegare l’ammoniaca, una valida alternativa per contrastare la vernice. Procedete prendendo un contenitore o un secchio di medie dimensioni e riempitelo con ammoniaca diluita con l'acqua, quindi posizionate il recipiente nella stanza interessata. Se preferite non impiegare sostanze chimiche, potete utilizzare un contenitore con caffè macinato in ogni camera, la cui fragranza pervaderà l’intera casa. Se invece avete verniciato un vecchio mobile o una porta, potete posizionare nelle vicinanze un piccolo bicchiere contenete del sale da cucina o dell'aceto bianco distillato; in questa maniera, l'odore verrà completamente assorbito.

Continua la lettura
55

Un ultimo rimedio casalingo consiste nel collocare in una pentola delle foglie di lavanda essiccate, dei rametti di rosmarino ed alcune scorze di arance o limoni. Dopodiché portate il composto ad ebollizione, a fuoco lento, e lasciatelo in infusione per circa un quarto d’ora in modo da amalgamare per bene ogni singola fragranza. Quest’infuso, collocato nelle camere interessate, donerà freschezza e un buon profumo per lungo tempo. In ogni caso, è consigliabile usare delle vernici acriliche a base d’acqua, le quali hanno il privilegio di non essere infiammabili e di non emanare cattivi odori e sostanze che, se inalate, sono dannose per l’uomo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come dipingere i mobili in legno massello

La verniciatura dei mobili in legno massello è un'operazione che richiede molto tempo, pazienza e delicatezza. Il trattamento e la preparazione del legno alla verniciatura dipende dalle condizioni del legno massello. Infatti se si tratta di legno già...
Bricolage

Come trasformare un vecchio secchio di latta

La creatività è qualcosa che nasce con noi e non c'è limite né confine che possa bloccarla. Se sei una persona creativa, guardi le cose con un altro occhio, ovvero riesci a vederle in modo diverso dagli altri e trovi utilizzi alternativi per qualsiasi...
Casa

Come costruire un tavolino basso con i bancali

I bancali sono ormai stati sdoganati da designer ed arredatori di ogni angolo del mondo. Dimenticate infatti pellets associati a magazzini e cantieri, ormai i bancali sono veri oggetti d'arredamento. Moltissimi infatti sono gli esempi di combinazione...
Casa

Come pulire il ferro battuto antico

Gli oggetti in ferro battuto antichi hanno un certo fascino e ci fanno pensare agli artigiani che ne hanno scolpito le forme con pazienza e lavoro. Tempo fa si trovavano ancora botteghe di artigiani capaci, ma ora la situazione è cambiata e non si trovano...
Altri Hobby

Come dipingere una statua di bronzo

Se in casa avete una statua di bronzo, saprete che con il tempo potrebbe rovinarsi e quindi occorrerà ridipingerla nuovamente per farla tornare come nuova. Questo capiterà più spesso se la statua è in giardino, quindi sottoposta alle intemperie come...
Casa

Come fare la vernice ad acqua per il legno

Per ottenere un giardino ben curato, è fondamentale effettuare la manutenzione delle recinzioni in legno. Con il trascorre del tempo, infatti, queste ultime vengono rovinate dagli agenti esogeni (vento, sole, pioggia) ma, con un'adeguata cura, è possibile...
Casa

Come decorare i termosifoni

Se vogliamo donare un tocco di unicità alla nostra abitazione, nulla è meglio del decorare in maniera creativa i muri di casa, i nostri mobili ed i nostri termosifoni. Tuttavia, se vogliamo decorare alla perfezione i nostri termosifoni, dovremo adottare...
Casa

Come eliminare e prevenire le alghe verdi in una piscina

Avere la piscina in casa è sicuramente molto bello durante il periodo estivo. Consente di godersi un bel bagno senza doversi spostare, tuttavia è sicuramente un impegno mantenerla sempre pulita. Bisogna regolarmente eliminare foglie cadute qualora dovessero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.