Come eliminare l'umido dalla cantina

Tramite: O2O 11/05/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Senza dubbio l'umidità è uno dei problemi che maggiormente riscontriamo in casa. Certo le cause possono essere tante e diverse: case vecchie o ubicate vicino a fonti di acqua o anche da attribuire a materiali scadenti usati durante un rifacimento. Naturalmente è fondamentale trovare la causa, in modo da intervenire tempestivamente. Aggiungiamo che una delle zone maggiormente esposta all'umido è la cantina, in quanto più vicina al suolo. Come eliminare l'umido dalla cantina? In questa breve linea guida troverete degli utili consigli su come intervenire.

27

Occorrente

  • pannelli cartongesso
  • strutture
  • trattamenti isolanti
  • sale, acqua e una bottiglia tagliata
  • ventola
  • candeggina
37

Una volta accertata la causa, potreste iniziare a usare dei metodi efficaci e risolutivi. Arieggiate il locale almeno una mezz'ora al giorno e utilizzate dei deumidificatori per purificare l'ambiente. Nel caso vogliate allestire un deumidificatore, basterà semplicemente procurarvi una bottiglia d'acqua vuota che taglierete a metà e poi riempirete, immergendovi del sale doppio. Raffreddate il liquido in frigo e per riutilizzare il sale basta trattarlo in forno per un quarto d'ora a cinquanta gradi e potrà essere riutilizzato.

47

Se dagli accertamenti effettuati appurerete che la perdita viene dal terreno dovrete agire, evitando di applicare prodotti impermeabili sulla parete nuda, in quanto porterà soltanto a spostare il danno altrove. Qui bisogna costruire o una controparete interna che poi verrà isolata o una struttura esterna. A volte per arginare questo problema bisognerebbe scavare alle fondamenta estrarre l'acqua e riempire il tutto con del pietrisco. Purtroppo questi lavori costano troppo e, il più delle volte per diminuire i fastidi si costruisce con un'altra parete isolata una camera d'aria, così da mantenere asciutto l'interno e umido l'esterno.

Continua la lettura
57

Invece se il problema viene da una tubatura rotta, una volta risolto, basterà igienizzare le pareti lavandole con una soluzione di acqua e candeggina (ad esempio cinque litri d'acqua cento millimetri di prodotto), un metodo molto efficace anche in presenza di muffa, puzzerà un po' ma ucciderete tutti i microbi che si sono formati a causa della condensa. Una volta asciugate le pareti potrete iniziare ad usare dei trattamenti appositi per isolare la zona e renderla impermeabile. In caso la vostra cantina sia abbastanza umida, dovrete ripetere quest'operazione ogni cinque o sei mesi. Inoltre per rendere più facile l'areazione dell'ambiente, potreste decidere di applicare una ventola.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare una pavimentazione per la cantina con materiali di recupero

La cantina è quel locale interrato di una casa, che viene generalmente adibito a ripostiglio. Al suo interno possono essere conservati i vini, le provviste alimentari oppure degli oggetti inutilizzati. Inoltre, è possibile utilizzarla come un laboratorio...
Casa

Come asportare l'acqua da una cantina allagata

Riuscire a controllare ogni singolo angolo della propria abitazione è pressoché impossibile. Purtroppo può accadere che qualcosa sfugga dal nostro controllo e che accadano eventi del tutto indesiderati. L'allagamento della cantina fa certamente parte...
Casa

Come proteggere una cantina dall'umidità

Purtroppo molte cantine non vengono sfruttate come dovrebbero a causa della presenza di umidità. Questo fastidioso problema, oltre ad un fattore puramente estetico, crea danni anche a livello strutturale minando anche la stabilità dei muri. Se leggerai...
Casa

Come intonacare un muro umido

Eseguire lavori d'intonacatura, aiuta a mantenere la propria casa in ottime condizioni. Oggi,Il gesso è un materiale ampiamente usato nelle abitazioni. Le parti in legno delle pareti vengono ricoperte di intonaco. Successivamente, tramite un foglio di...
Casa

Come eliminare i topi da casa

In questa guida, pratica e veloce, che abbiamo deciso di proporre a tutti voi, cari lettori e lettrici, vogliamo parlarvi di un argomento alquanto diffuso ed anche molto importante. Nello specifico vogliamo introdurvi il problema dei ratti. Proprio così,...
Casa

Come eliminare le macchie dal legno

Chi possiede in casa degli oggetti legno sa bene quanto siano delicati. Può capitare accidentalmente di sporcarle con delle antiestetiche macchie. Navigando su internet si possono trovare diversi modi per farle andare via e, come se non bastasse, ci...
Casa

Come eliminare le efflorescenze biancastre da un muro

Quanto volte, passeggiando per le vie della propria città, è possibile notare come, sui muri esterni degli edifici più antichi, inizino ad apparire delle macchie biancastre. Oltre ad essere assolutamente antiestetiche, queste macchie sono il sintomo...
Casa

Come eliminare i tarli dal mobile in legno

Alcune volte, potrebbe succedere che un determinato mobile di antiquariato in legno (il quale fa la propria splendida figura nel vostro salone, grazie alla sua raffinatezza) si stia progressivamente "bucherellando", formando degli effetti indesiderati...