Come eliminare la muffa da soffitti e pareti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Purtroppo è sempre più frequente ritrovare la propria casa, oppure visitare edifici di amici o parenti, che sono praticamente invasi da macchie nerastre più o meno scure provocate dalla muffa sia sulle pareti che sul soffitto. Esse sono tutte macchie nate da elevati sbalzi termici scaturiti dall'interno e all'esterno dell'immobile e, se non sono prontamente eliminate, possono causare seri problemi sia alla struttura ma soprattutto allergie o possibili infezioni. Questo perché non si è pensato in precedenza di far fare, dalle imprese costruttrici o di ristrutturazione, una copertura esterna (cappotto) che possa eliminare tali difetti. Ma come facciamo ad eliminare la muffa da soffitti e pareti? In questo articolo cercheremo di risolvere il problema anche se è sempre bene rivolgersi ad un vero specialista.

25

Quantificare il danno

Come detto poco fa, il fatto che ci siano queste macchie è tutto causato dagli sbalzi di temperatura. Probabilmente la vostra casa resta spesso chiusa e poco areata, dunque ad eccessivo rischio. L'obiettivo di ognuno di noi è appunto quello di eliminare il danno quanto più velocemente possibile e se possibile dalla radice. Quindi come prima cosa è bene quantificare il danno.

35

Vaporizzare sulla parete della candeggina

Un errore che si fa di frequente, molto spesso perché non si hanno le conoscenze adeguate in merito, è quello di prendere uno straccio inumidito e cercare di eliminare lo sporco superficiale che è comparso sulla o sulle pareti. In questo modo faremo un favore alla muffa, perché la espanderemo anche nelle parti limitrofe al nucleo centrale, aggravando la situazione presente. Ovviamente la soluzione è sempre a portata di mano. Dovremmo cercare di vaporizzare sulla parete della candeggina. Dopo aver fatto ciò non bisogna però asciugare la parte ammuffita. Vedremo che successivamente dopo un po' di tempo d'attesa le macchie dal colore grigiastro quasi nero, muteranno colorazione esplodendo in una particolare tonalità di giallo. Dopo diversi giorni le macchie seccheranno e sarà possibile eliminarle con una spatola.

Continua la lettura
45

Pitturare nuovamente la parte lesa

Infine, l'ultimo passo da seguire per eliminare completamente il problema è quello di pitturare nuovamente la parte lesa. Ovviamente non basta usare tinte semplici, bisogna usare prodotti specifici presenti in commercio che si usano prima dell'ultimo strato di pittura che rifinirà il tutto. Vedremo che con tali prodotti più in là, le macchie saranno inesistenti e non compariranno più soprattutto in punti come ad esempio gli angoli di una camera dove lo sbalzo di temperatura potrebbe essere maggiore rispetto ad un punto più interno. In questo modo tutto sarà risolto.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come eliminare umidità e muffa dai muri

L'umidità è un problema che generalmente si presenta sui muri di vecchia costruzione, ma talvolta può presentarsi anche su pareti di nuova costruzione soprattutto se il sistema di isolamento non è stato eseguito in maniera perfetta. L'umidità è...
Casa

Come preparare le pareti per la tinteggiatura

Se amiamo fare da soli i lavoretti di casa ed abbiamo anche una certa abilità, possiamo tinteggiare le pareti senza rivolgerci ad un professionista del settore, e quindi evitando un notevole esborso economico. In riferimento a ciò, vediamo come preparare...
Casa

Come proteggere gli angoli delle pareti

In una stanza, gli angoli delle pareti sono spesso le zone più trascurate anche perché la maggior parte di essi è occupata da mobili o da complementi d'arredo. Purtroppo, però, è proprio negli angoli che spesso tendono a nidificarsi polvere, ragnatele...
Casa

Come preparare le pareti da tinteggiare

Se dovete tinteggiare pareti e soffitto di casa senza ricorrere ad un professionista, è necessario avere un minimo di conoscenze sulle tecniche e sui materiale che serviranno per “rinfrescare” il vostro ambiente. Per ottenere un buon risultato ed...
Casa

Come intonacare le pareti

In casa, molto spesso, è necessario effettuare interventi di riparazione sulle pareti, talvolta bastano piccoli ritocchi ma, altre volte, è indispensabile l’intonacatura totale delle pareti stesse. Per ottenere un intonaco liscio e senza bozze è...
Casa

Come riparare le pareti da crepe e graffi

Col tempo possono facilmente formarsi delle crepe nelle pareti o possiamo riscontrare dei graffi o delle lesioni. Dovremmo così esser costretti ad intervenire, sia per motivi di sicurezza, che per motivi estetici. Per alcuni casi avremmo bisogno di un...
Casa

Come comporre colori per dipingere pareti

Per dare un look diverso alla propria casa si inizia sempre dal colore delle pareti. Oggi il mercato offre tanti tipi di pitture murali ed una varietà infinita di colori. Con un po di volontà possiamo dipingere da soli, divertendoci, le pareti delle...
Casa

Come decorare le pareti della cucina

Abbiamo ben pensato di proporvi un articolo, che in sè racchiude un' ottima ed utile guida, mediante la quale essere in grado di capire come decorare le pareti della propria cucina, nel modo più semplice possibile! La cucina è uno degli ambienti più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.