Come eliminare la ruggine da una ringhiera

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La pioggia e gli altri agenti atmosferici sono i principali responsabili della formazione della ruggine. Questo composto è provocato da un processo di natura chimica, ossia da una reazione causata dall'ossigeno dell'aria che, a contatto con una superficie di ferro o di un altro metallo, produce l'ossidazione in concomitanza alla presenza di acqua (o semplicemente di umidità) ed anidride carbonica. Le conseguenze sono evidenti soprattutto sulle strutture esterne di abitazioni, come i cancelli e le inferriate. In questa guida vi spiegheremo, pertanto, come eliminare questa antiestetica patina rossastra che si forma in una ringhiera. Eliminando la ruggine, è possibile ripristinare l'integrità e l'originaria lucentezza delle superfici intaccate da questo composto chimico. L'intervento di manutenzione è necessario non soltanto per motivi di carattere estetico, ma anche per impedire il rischio di corrosione, che comprometterebbe irrimediabilmente la recinzione.

28

Occorrente

  • Mascherina antipolvere
  • Occhiali protettivi
  • Guanti monouso
  • Spazzola di acciaio
  • Strofinaccio
  • Solvente neutralizzante
  • Carta abrasiva a grana fine
  • Antiruggine
  • Smalto di finitura
  • Pennelli
38

Per prima cosa è necessario procurarsi di un paio di guanti monouso, una mascherina antipolvere, degli occhiali protettivi, per poi dotarsi di una spazzola in acciaio. Se si è in possesso di una smerigliatrice elettrica, in alternativa è possibile utilizzare una componente che correda l'utensile, ossia lo spazzolone in ferro della macchina stessa. Per reperire il materiale rimanente, ossia il solvente, la carta abrasiva, la vernice antiruggine e lo smalto, occorre recarsi in un negozio di ferramenta, nel caso in cui non si dispongono questi elementi a casa. Una volta provveduto all'acquisto di tutto l'occorrente, si potrà iniziare l'operazione di rimozione della ruggine.

48

A questo punto, è necessario indossare le protezioni ed iniziare a raschiare, con l'ausilio della spazzola, le varie parti della ringhiera in cui la formazione della ruggine è maggiormente evidente. In un primo momento, è opportuno eliminare tutte quelle scaglie rossastre più grandi, spesso riconoscibili dal caratteristico rigonfiamento della superficie e dal colore, nei punti che sono interessati dal processo di ossidazione. Una volta portata a termine questa fase iniziale di eliminazione degli strati superiori, è possibile passare al procedimento successivo.

Continua la lettura
58

Successivamente, il lavoro da svolgere deve essere effettuato con una maggiore precisione ed accuratezza. Avvalendosi dell'utilizzo della carta abrasiva, è infatti necessario sfregare anche sulle incrostazioni di dimensione più piccola, in modo da eliminare quelle macchie che si notano di meno. In questa fase, è necessario insistere maggiormente sugli spigoli dell'inferriata, sulle parti concave e sugli interstizi di eventuali elementi decorativi, difficili da raggiungere con la spazzola. Le zone concave sono, per ovvi motivi, le aree di maggiore accumulo dell'acqua piovana. Quindi, in queste parti tenderà a formarsi più facilmente la ruggine.

68

A seguire, ripulire ogni eventuale residuo di polvere, passando su tutta quanta la ringhiera con uno strofinaccio, precedentemente imbevuto con l'apposito solvente. Una volta che questa operazione è stata portata a termine, è buona regola lasciare asciugare il tutto, per il tempo indicato sull'etichetta del prodotto. Successivamente, stendere il liquido antiruggine, tramite un pennello. Questa sostanza chimica è in grado di realizzare uno strato impermeabile sulla superficie in cui viene applicata. Per rifinire il lavoro, è opportuni verniciare la ringhiera con lo smalto, passando almeno due passate di colore. A questo punto, la ringhiera è stata liberata da questo antiestetico composto chimico, ed apparirà come nuova.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se notate che alcuni bastoni della ringhiera sono molto danneggiati e instabili, consultate un fabbro prima di procedere con l'eliminazione della ruggine e sostituite eventualmente i moduli compromessi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come pitturare la ringhiera del balcone

La nostra casa col passare degli anni ha bisogno di piccoli ritocchi e di una buona manutenzione per mantenerla in buono stato. Esistono delle aree che sono più soggette a subire dei danneggiamenti per svariati e diversi motivi. In questa guida focalizzeremo...
Casa

Come montare una ringhiera

In casa ci sono sempre tanti piccoli lavoretti da dover fare. Uno di questi potrebbe essere il montaggio di una ringhiera. Montare una ringhiera potrebbe infatti servirvi per recintare un pezzo di cortile, oppure per mettere in sicurezza un balcone o...
Casa

Come scartavetrare una ringhiera

Fra i lavori di manutenzione casalinghi, si contempla periodicamente la riverniciatura di una ringhiera. Esposta alle intemperie ed alla polvere, una ringhiera di un terrazzo o di un balcone si usura nel tempo sul suo strato più esterno: la vernice....
Casa

Come installare una ringhiera

Le ringhiere per balconi e soppalchi possono essere in legno oppure in ferro, e la loro posa non è affatto difficile, ma tuttavia richiede un pizzico di abilità nel maneggiare alcuni attrezzi, in modo da renderle ben stabili e sicure. In riferimento...
Casa

Come fare la ringhiera in una scala di legno

Una scala richiede sempre l'intervento di una ringhiera, il che è fondamentale sia dal punto di vista estetico che dal punto di vista funzionale. Se vi vorreste però servire degli strumenti per costruire una ringhiera fai da te è utile sapere che spesso,...
Casa

Come montare una ringhiera in ferro battuto

Se per un balcone o meglio ancora per un soppalco all'interno di una casa, intendiamo montare una ringhiera, tra i tanti materiali possiamo scegliere il ferro battuto, che si adatta benissimo per strutture in marmo, in cotto ed in legno. Una volta realizzata...
Casa

Come Costruire La Ringhiera In Una Scala Di Legno

Come possiamo costruire una ringhiera di legno per la nostra scala, vediamo come si fa. Non sarà un'impresa facile, ma proviamoci insieme vediamo alcuni metodi per realizzarla. Per questo progetto abbiamo bisogno di tanta pazienza, specie se non abbiamo...
Casa

Come rimuovere la ruggine dal termosifone

In ogni casa, in cui ci sono i termosifoni, prima o poi accade; il termosifone perde acqua dalle giunture vicino al muro. Spesso la perdita di acqua, da queste giunture, provoca la formazione di ruggine, e non è sempre facile eliminare i suoi residui,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.