Come eliminare la vernice dal legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Alla base di ogni buona verniciatura, c'è sempre la preparazione della superficie la quale, se non viene adeguatamente predisposta, si può facilmente deteriorare. Il sistema più rapido per eliminare la vernice dal legno, è quello di utilizzare la sverniciatura a caldo: potrete eseguirla sia con la pistola ad aria calda, sia con la torcia a gas, l'importante è che abbiate un po' di praticità. Il lavoro non è assolutamente difficile, ma dovrete prestare attenzione a non carbonizzare la superficie del legno che si andrà a trattare. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • guanti e occhiali da lavoro
  • torcia a gas
  • pistola ad aria calda
  • spatola o rachietto
  • panno morbido
36

Innanzitutto, per quanto riguarda la pistola ad aria calda, potrete sverniciare il legno dirigendo l'aria bollente contro la zona ricoperta di pittura, ad una distanza di circa 10 cm. Non appena noterete che la vernice inizierà a distaccarsi, con l'ausilio di una spatola o di un raschietto, rimuovetela dalla superficie lignea. Per quanto riguarda l'uso della torcia a gas, per eseguire questo lavoro, iniziate a passare la fiamma sulla vernice e, quando essa comincerà a sollevarsi, raschiatela via come per la pistola a caldo.

46

Successivamente, proteggere il pavimento con un foglio di materiale non infiammabile. Tuttavia, nel momento in cui dovrete eliminare la vernice nelle vicinanze di un vetro, fate in modo che una mano sostenga la protezione per il vetro stesso. Se la vernice si indurirà di nuovo, ripassate la fiamma sulla zona interessata. Per le aree in legno molto estese, il metodo più veloce sarà quello di utilizzare una smerigliatrice elettrica. Per questa operazione, utilizzate una carta vetrata a grana grossa sulla smerigliatrice, perché quelle più fini si intasano di vernice velocemente. Smerigliate sempre seguendo le venature del legno, in modo da ridurre al minimo i danni sulla superficie.

Continua la lettura
56

Una volta rimossa la maggior parte della vernice, passate ad una carta più fine. Se, invece, la vernice è ancora fresca, sarà possibile rimuoverla anche solo con l'acqua. Una macchia di questo tipo si rimuove, di solito, con un panno morbido imbevuto d’acqua: immergete un panno morbido in acqua calda, strizzate l’eccesso per evitare che goccioli sulle aree che non devono essere pulite e strofinate via la macchia di vernice. In alcune situazioni, potrebbe essere necessario risciacquare il panno e strofinare ancora diverse volte per rimuovere la macchia completamente. Strofinate il legno con un altro panno asciutto. A questo punto, non mi resta altro che augurarvi buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare guanti e occhiali da lavoro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come rimuovere la vernice a base di olio dal legno

La vernice a base d'olio è molto resistente, proprio per tale ragione viene spesso preferita alla variante a base d'acqua. La tenacia di questo prodotto assicura una protezione di lunga durata ai mobili, alle porte o agli infissi ma quando si rende necessaria...
Bricolage

Come eliminare la catramina dalle travi in legno

Quante volte avete visto delle travi in legno sporche di catramina? Camini, retrobottega, porzioni di muro dietro a forni o macchine del gas. Ma che cos'è la catramina? La catramina è un tipo di impermeabilizzante che si usa per rivestire le più diverse...
Bricolage

Come eliminare le bolle nelle superfici in legno

La mobilia delle nostre case può essere di vario tipo. I legni che si impiegano per realizzare una cassettiera, un armadio, un tavolo o una credenza possono provenire da piante differenti. Quando abbiamo a che fare con le superfici in legno, uno dei...
Bricolage

Come eliminare le macchie di inchiostro e bevande sul legno

Al giorno d'oggi è sempre più consueto abbellire la nostra casa con accessori in legno, per dare calore e renderla più accogliente. Il mobile antico cosi come i cassetti e altri oggetti sono sottoposti a tutti i pericoli d'uso quotidiano. La superficie...
Bricolage

Come eliminare ammaccature e bruciature nel legno

Il legno è un materiale che viene utilizzato tantissimo nella produzione dei mobili. Ad ogni non viene utilizzato solo in questo ambito, ma comunque è molto presente nelle nostre abitazioni. Può capitare nel corso del tempo che molti elementi di lego...
Bricolage

Come Applicare La Vernice A Base D'Acqua Su Mobili

Se anche voi avete la passione di restaurare oppure di ridipingere gli antichi mobili in maniera del tutto autonoma, questa è la guida che fa al caso vostro. Vedremo, infatti, in particolare come è possibile eseguire l'applicazione di una vernice a...
Bricolage

Come verniciare con la vernice spray

Dovete verniciare su plastica, legno o metallo, e non sapete come procedere? Sicuramente la soluzione più immediata è utilizzare la vernice spray. Si tratta di classiche bombolette le quali se usate in maniera corretta possono risultati eccellenti,...
Bricolage

Come dipingere con la vernice spray

Se avete intenzione di dipingere su del legno, della plastica o del metallo e anche se a prima vista può sembrare complicato, vi assicuro che si tratta di un'operazione veramente semplice. Vi servirà solamente seguire questa piccola guida, che attraverso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.