Come eliminare le macchie di catrame

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Abbastanza spesso, per risparmiare o passione, si eseguono dei lavori "fai da te". Un esempio è la stesura del catrame o dell'asfalto sul tetto dell'abitazione, in modo da riparare una perdita d'acqua che ha macchiato il soffitto. Armandosi di buona volontà e convincendosi di non sporcarsi, in quanto sono soltanto due pennellate, ci si ritrova al termine del lavoro con sgradevoli chiazze di catrame su pantaloni o maglioni. Nei passaggi successivi di questa guida, pertanto, vi fornirò qualche consiglio utile su come eliminare del tutto le macchie di catrame.

26

Occorrente

  • Coltello senza punta
  • Detersivo liquido
  • Candeggina
  • Candeggiante all'ossigeno
36

Per aver successo su una macchia di catrame, dovete intervenire prontamente qualora ne abbiate la possibilità. In effetti è preferibile non farla asciugare sul tessuto, altrimenti potrebbe diventare impossibile da rimuovere. Questo poiché si verifica una reazione chimica fra la sostanza macchiante e la fibra dovuta alla luce, ai raggi solari, al calore e al tempo. La conseguenza è che la macchia di catrame si fissa sul tessuto chiazzato.
L'azione iniziale è quella di verificare, sull'etichetta dell’indumento, se la fibra è candeggiabile e a quale temperatura si laverà. Provate le soluzioni candeggianti oppure i solventi su una zona nascosta del capo di abbigliamento. In questo modo, sarete certi di non provocare danni irreparabili alla stoffa o al colore.

46

Per iniziare, usate una dose di soluzione più debole. Inumidite prima il capo, quindi smacchiatelo lasciando la macchia umida. Ripetete questo passaggio nel caso in cui la macchia non dovesse scomparire. Risciacquate accuratamente tra un tentativo e l’altro, per non lasciare tracce di aloni, che sarebbero difficili da eliminare.
Per le macchie di catrame, dovrete necessariamente pretrattare. Adoperate un coltello non affilato e grattate via i residui di catrame dal tessuto. In seguito, effettuate delle spugnature con un po' di detersivo liquido per lavatrice.
Lavorate al di sotto della macchia tamponando con un panno. In questo modo potrete assorbire la macchia man mano che si stacca. In questo caso, non lavate il capo fin quando la macchia non svanirà del tutto.

Continua la lettura
56

Dopo aver eliminato le macchie di catrame, fate asciugare all'aria il tessuto. VI sconsiglio di usare l'asciugacapelli, poiché rischiereste di lasciare aloni. Se avete intenzione di candeggiare, mescolate la candeggina con l'acqua, preparando una soluzione con 30 ml di candeggina e 1 litro di acqua. Potete usare anche del candeggiante a base di ossigeno per ottenere un buon risultato smacchiante.
Come potete vedere, l'importante è agire sulle macchie senza troppa aggressività. L'obiettivo primario è quello di salvaguardare l'integrità dei tessuti, sebbene sia necessario applicare prodotti tutt'altro che delicati sui vostri capi. Infine, non abbiate mai fretta di eliminare la macchia perché potrebbero volerci diversi tentativi per rimuovere definitivamente lo sporco.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se lo desiderate, potete applicare uno smacchiatore per prelavaggio, seguendo le istruzioni sulla confezione.
  • Miscelate sempre la candeggina con l'acqua per attenuarne l'aggressività.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come eliminare le macchie dal legno

Chi possiede in casa degli oggetti legno sa bene quanto siano delicati. Può capitare accidentalmente di sporcarle con delle antiestetiche macchie. Navigando su internet si possono trovare diversi modi per farle andare via e, come se non bastasse, ci...
Casa

Come eliminare le macchie di umidità dal soffitto

Talvolta può capitare che nella nostra abitazione compaia un'antiestetica macchia dovuta all'umidità. Si tratta di un problema fastidioso che può però essere combattuto in maniera efficace, mediante l'utilizzo di prodotti specifici. Nella seguente...
Casa

Come eliminare le macchie di sudore sui tessuti

La sudorazione eccessiva, specie in estate crea non pochi problemi alla pelle a causa del cattivo odore generato. Lo stesso discorso vale per i tessuti e spesso non basta un normale lavaggio per eliminare le macchie di sudore. Per fortuna ci sono degli...
Casa

Come eliminare le macchie di inchiostro

Ci sono sostanze che, quando aggrediscono un tessuto, sono difficili da rimuovere, come l'inchiostro. Non sempre, però, è necessario rinunciare al nostro pantalone preferito, a un regalo o ad un meraviglioso centrotavola, per una banale distrazione....
Casa

Come eliminare le macchie di sangue dai vestiti

Le macchie di sangue sui vestiti rappresentano senza dubbio un grosso problema da eliminare. Esse infatti sono molto difficili da rimuovere e spesso lasciano un alone giallastro che non va più via. Tuttavia non tutti sanno che è possibile comunque risolvere...
Casa

Come eliminare le macchie di ossidazione sull'argento

L'argento, senza dubbio, è un metallo prezioso ed elegante, protagonista del mondo dell'oreficeria e dell'argenteria delle nostre case. Vantare servizi di posate, vassoi, coppe od oggetti da esposizione è sicuramente una soddisfazione ma, come ogni...
Casa

Come eliminare le macchie d'erba dai vestiti

Una delle macchie più fastidiose e difficili da eliminare dai tessuti è senza dubbio quella lasciata dall'erba. Molte di noi lo sanno, sapone ed acqua non bastano, e allora come possiamo fare per salvare i vestiti macchiati d'erba? Potreste pensare...
Casa

Macchie sul legno: consigli per eliminarle

Per chi non vuole rinunciare alla naturalezza anche dentro casa il legno è la scelta migliore per l'arredamento. Che sia di noce, di rovere o d'acero non importa, il dona un tocco di eleganza alla casa garantendo robustezza e qualità del prodotto. Tanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.