Come eliminare le piante secche dai vasi

Tramite: O2O 27/02/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se sul vostro terrazzo o balcone avete delle piante in vaso che sono secche e quindi non potranno più fiorire, vi conviene eliminarle e nel contempo riciclare il terriccio invece di buttarlo. Infatti è doveroso dire che quest'ultimo può ritornarvi utile per una nuova semina specie se lo arricchite con sostanze naturali. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni utili consigli su come eliminare le piante secche dai vasi.

27

Occorrente

  • Cutter
  • Terriccio nuovo
  • Seghetto
37

Afferrare la pianta secca dalla parte centrale

La terra presente in un vaso dove ci sono delle piante secche può dunque rivelarsi utile per altre coltivazioni di fiori; infatti, si tratta di una miscela già ricca di humus che va quindi soltanto pulita, e poi si aggiunge dello stallatico o un buon compost acquistabile in un centro che vende prodotti per il giardinaggio. Grazie a tale accortezza il terriccio sarà ottimale per nuove piante. Fatta questa importante premessa, per evitare di rompere il vaso afferrate la pianta dalla parte centrale infilando però un cacciavite su tutta la circonferenza in modo da allentare la presa del terreno sulle radici sottostanti.

47

Optare per l'uso di una lama affilata

Per eliminare le piante secche dai vasi, potete adottare una tecnica che utilizzano i vivaisti. Nello specifico si tratta di impugnare l'arbusto con la mano sinistra e poi tirarlo su, capovolgendo il vaso non prima di aver scavato un po' sulla circonferenza della pianta stessa come descritto nel passo precedente. In alternativa se la pianta secca oppone resistenza, potete optare per l'uso di una lama sottile e affilata tipo quella di un cutter e scavare un solco profondo su tutto il perimetro del vaso. Questa operazione è tuttavia fattibile solo se il vaso è di terracotta; infatti, se è di plastica conviene soprassedere poiché si corre il rischio di tagliarlo e renderlo poi inutilizzabile.

Continua la lettura
57

Sfoltire la pianta secca

Un altro ottimo modo per eliminare le piante secche dai vasi specie se di grosse dimensioni, consiste nel bagnare abbondantemente il terriccio. L'operazione va eseguita gradualmente per cui ad ogni piccola innaffiatura va fatta la prova d'estrazione delle radici, in modo da non rompere eccessivamente la zolla. Ulteriori innaffiature servono tuttavia a portare a buon fine il lavoro, e a salvare il terriccio da usare poi per coltivare altre piante.

67

Tagliare il tronco della pianta secca

Infine se la pianta secca da eliminare è abbastanza grande come ad esempio quella di limone, allora per evitare di tirare fuori tutto il terriccio che è attaccato alla radice, vi conviene prima sfoltirla e poi tagliare il tronco con un seghetto usando magari una pinza a punte piane per estrarre i ramoscelli rimasti infilzati nel terreno.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come eliminare le erbacce e foglie secche dal vostro giardino

Nel nostro giardino troviamo, quasi sempre, delle erbacce stagionali e molte foglie secche che cadono abbondantemente dagli alberi, specialmente durante il periodo autunnale, ricoprendo prati e pavimentazioni e rendendo in questo modo l'estetica dell'ambiente...
Giardinaggio

Come Eliminare I Nematodi Dalle Piante

I nematodi sono dei piccoli vermi di cui ne esistono circa 12.000 specie che si annidano nelle radici delle piante, e ne evitano lo sviluppo e di conseguenza la giusta crescita. Le piante che vengono attaccate da questi parassiti sono essenzialmente le...
Giardinaggio

Come eliminare gli afidi dalle piante

Se abbiamo la passione per il giardinaggio, può capitare di scoraggiarci quando le nostre piante vengono attaccate dagli afidi, consapevoli di dover necessariamente utilizzare antiparassitari chimici. In realtà non è così, poiché è importante sapere...
Giardinaggio

Come eliminare le formiche dalle piante

Gli insetti sono specie viventi da cui si possono trarre moltissimi insegnamenti. Nonostante ciò, ce ne sono alcuni che potrebbero diventare con il tempo delle vere e proprie calamità per la vita di ogni giorno, sia che si tratti della propria casa,...
Giardinaggio

Come eliminare parassiti dalle piante

Avere un proprio orto, un giardino o anche un semplice spazio verde in casa, è un passatempo che impegna abbastanza, quasi come un lavoro. La soddisfazione nel risultato finale però è grande sia nel caso in cui abbiate delle piante ornamentali, sia...
Giardinaggio

come eliminare definitivamente le larve dalle piante coltivate

Se abbiamo un giardino con alberi e piante, è importante conoscere tecniche e metodi per salvaguardarle dall'invasione di acari e larve. Queste ultime infatti se prolificano a dismisura, si rivelano particolarmente dannose per le foglie ed eventuali...
Giardinaggio

le migliori piante carnivore per eliminare gli insetti

Le piante carnivore, denominate anche "insettivore" hanno la proprietà e la caratteristica di consumare ed intrappolare animali e protozoi, in particolar modo gli insetti, allo scopo di nutrirsi. Tale peculiarità è stata ottenuta a causa della loro...
Giardinaggio

come utilizzare le foglie secche degli alberi per concimare e proteggere

Le foglie secche si staccano dai rami degli alberi durante la stagione autunnale, andando quindi a depositarsi sulla superficie erbosa del giardino. Quando ciò avviene, le foglie vengono normalmente rastrellate e poi gettate via senza sapere che in realtà...