Come eliminare le zona a ristagno d'acqua nel prato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Dopo una violenta ed improvvisa precipitazione, specie se susseguente ad un lungo periodo siccitoso, è possibile che nel prato si formino una o più aree caratterizzate da un ristagno d'acqua, simili a grandi pantani. Il terreno del nostro giardino può infatti apparire già saturo di liquidi ed essere incapace di assorbire la pioggia ricevuta. Eliminare una zona di ristagno non è sempre facile: tuttavia, con un pomeriggio di lavoro e la strumentazione adatta, si può arginare definitivamente il problema.

27

Occorrente

  • Badile o vanga
  • palo per carotaggio
  • terriccio con capacità drenante
  • contenitore usa e getta (opzionale)
37

L'acqua tende sempre a depositarsi in avvallamenti e conche, quindi se alcune parti del nostro giardino presentano maleodoranti ristagni è segno che il terreno non è perfettamente spianato. Malgrado cunette e dossi possano apparire di altezze e profondità minime, bastano pochi centimetri di differenza per consentire la formazione di una pozzanghera melmosa. Il primo passo per eliminare i ristagni d'acqua consiste proprio nel livellare il terreno del nostro prato.

47

Se abbiamo a che fare con un orto incolto può essere sufficiente usare il taglio della vanga per spaccare le montagnette sopraelevate di terra e depositare le zolle, ora sbriciolate, all'interno degli avvallamenti. Il terreno in eccesso assorbirà l'acqua di ristagno, permettendo che questa venga drenata. Per agevolare questo fenomeno possiamo anche usare la vanga per rimescolare la terra delle zone impantanate: spesso l'acqua piovana non può essere assorbita dal terreno perché questo è stato troppo compattato, non consentendo quindi ai liquidi di fluire negli strati più profondi della terra.

Continua la lettura
57

Se invece dobbiamo risanare un prato verde, il nostro intervento dovrà garantire due priorità. Da una parte infatti dovremo drenare il liquido in eccesso e rimuovere la zona di pantano, dall'altra però non potremo lasciare antiestetici "buchi" sulla superficie del giardino. Iniziamo ad operare sulle zolle di prato che si trovano sulla zona soggetta a ristagno: anche se nascoste da fango od acqua melmosa, queste porzioni di prato sono ancora vitali e possono essere tagliate in rettangoli o strisce per poi essere riutilizzate.

67

Aiutandoci con una piccola vanga, rimuoviamo quindi le zone di erba e mettiamole da parte. Dopo aver esposto a nudo la porzione di terra sottostante all'area di ristagno, usiamo il taglio della pala o dei paletti di metallo per carotare il terreno e renderlo meno compatto. Man man che procederemo nel lavoro, vedremo che l'acqua di ristagno tenderà a defluire ed essere assorbita dal terreno. Questo processo può essere completato in maniera naturale, aspettando il tempo necessario affinché il suolo assorba l'acqua, ma se vogliamo velocizzarlo possiamo togliere i liquidi in eccesso incanalando l'acqua in contenitori usa e getta come vasetti di yogurt e contenitori di plastica per gelato.

77

Dopo aver fatto drenare tutto il liquido, versiamo nell'avvallamento un buon quantitativo di terriccio nuovo. Questo può essere acquistato presso qualsiasi vivaista o negozio di fai da te specializzato in giardinaggio: sinceriamoci che la sua formulazione non sia imperniata solo su argilla, torba o perlite espansa. Questi tre materiali sono infatti idrorepellenti e possono determinare l'insorgenza di ulteriori ristagni. Infine, dopo aver compattato sommariamente il terriccio versato nella cunetta, ricopriamolo con le porzioni di prato precedentemente rimosse.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come eliminare le infestanti dal prato

Tutti i possessori di un giardino, prima o poi, si ritrovano a dover affrontare il problema delle piante infestanti, che oltre a minare l'estetica del prato, ostacolano la crescita delle altre piante. Nei seguenti passaggi, vi fornirò alcuni consigli...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce dal prato

Possedere un bel prato curato è il sogno di moltissime persone, ma per ottenerlo bisogna sudare e faticare molto, Curare il prato può essere considerato un lavoro, un hobby oppure un buon modo per rilassarsi in mezzo al verde. Ci sono al suo interno...
Giardinaggio

Come eliminare dal prato le erbacce infestanti

Una casa con un giardino curato è il sogno di molti, specialmente di chi per inesperienza e per il poco tempo a disposizione non riesce a dare allo stesso un aspetto sano ed armonico. Uno spazio verde richiede attenzione, cura e dedizione; la trascuratezza...
Giardinaggio

Consigli per irrigare il prato

Se vuoi che il tuo giardino si conservi bene e che sia sempre di un verde brillante la cosa sicuramente più importante a cui dovrete prestare molta attenzione e un po' di tempo è l'irrigazione. Ovviamente se non irrighiamo il nostro prato con le giuste...
Giardinaggio

Come realizzare un prato in giardino

Possedere un bel prato rigoglioso nel proprio giardino è da sempre il sogno di qualsiasi amante della natura. Non c'è nulla di meglio della propria oasi personale per far giocare i bambini in sicurezza oppure rilassarsi all'ombra nelle giornate primaverili...
Giardinaggio

Come impiantare un prato erboso a rotoli

Se desiderate avere al più presto un bel prato verde, ma non avete alcuna intenzione di attendere che i semi germoglino, mettete direttamente a dimora i tappeti erbosi. In meno di una giornata, infatti, il vostro bel prato sarà impiantato e il vostro...
Giardinaggio

Consigli per seminare il prato

Avere un prato verde, rigoglioso e ben curato dove trascorrere il proprio tempo in assoluto relax è il sogno di molti. Il prato infatti, oltre ad essere un elemento che rende più bella la propria abitazione, dona un senso di serenità e di naturalezza...
Giardinaggio

Come e quando concimare prato

Quando si decide di comprare una casa, molte persone si assicurano che questa abbia un ampio spazio esterno dove poter fare un'ampia zona verde, questo perché la cura e l'allestimento di un giardino per alcune persone è un hobby insostituibile in quanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.