Come eliminare una macchia dal marmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa abbiamo dei mobili pregiati magari con una copertura di marmo sulla base, da evitare è di appoggiare materiali che tendono a macchiarlo, oppure a rilasciare un alone che talvolta può risultare difficile da rimuovere. Se tuttavia ciò accade, è importante sapere che ci sono dei rimedi per ottenere la superficie di nuovo liscia e pulita. Nei passi successivi di questa guida, vediamo dunque come eliminare una macchia dal marmo.

25

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto
  • Cera solida e liquida
  • Alcool
  • Succo di limone
  • Solventi vari
35

Se la superficie marmorea presenta una macchia ad esempio di caffè, per evitare che diventi poi difficile da rimuovere, è opportuno eliminarla subito, ma tuttavia se ciò non accade, allora il metodo ideale è di utilizzare del bicarbonato di sodio misto ad aceto, e applicarlo come una sorta di pasta abrasiva, che consente di rimuovere totalmente la macchia senza nemmeno più l'ombra dell'alone.

45

A volte può capitare che alcune superfici in marmo, e non solo quelle dei mobili ma anche pavimenti, battiscopa e battenti di porte e finestre, si possono macchiare a seguito dell'uso di vernici. In questo caso per eliminare la macchia, bisogna innanzitutto trattare la sostanza con appositi diluenti come ad esempio l'acquaragia, oppure del benzolo se si tratta di vernici di tipo acrilico. L'unico inconveniente è che dopo l'eliminazione della macchia, la superficie appare biancastra e quindi si presenta poi con fastidiosi ed antiestetici aloni. Per ripristinare il naturale colore del marmo e la relativa lucentezza, possiamo tuttavia pulirlo con dell'ovata imbevuta in cera liquida, oppure utilizzare quella solida lasciandola in posa per almeno una decina di minuti, per poi asportarla con un panno morbido oppure con un trapano elettrico dotato di una cuffietta in peluche.

Continua la lettura
55

Se la macchia viene causata dalla fuoriuscita di inchiostro da una penna stilografica o a sfera, per eliminarla è sicuramente un errore utilizzare l'alcool; infatti, è noto che l'inchiostro se trattato con questa sostanza diventa indelebile, per cui conviene prima pulirla con acqua, e poi utilizzare qualche pasta abrasiva a grana sottile oppure il suddetto bicarbonato di sodio. Soltanto dopo la rimozione totale della macchia, si può usare l'alcool per lucidare la superficie, anche se la soluzione migliore resta sempre la cera, specie quando il mobile si presenta lucidissimo e non satinato. Infine, è importante sapere che le macchie, si possono generare anche a causa del calcare, come ad esempio sulle mensole posizionate sopra i termosifoni. In questo caso bisogna utilizzare un apposito anticalcare, ed il migliore in assoluto è il succo di limone, in grado di donare alla superficie il suo naturale splendore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come lucidare e levigare il marmo

Fare le pulizie domestiche, spesso, non è affatto facile. Soprattutto quando è necessario pulire alcune superfici molto particolari, come quelle di legno o di marmo, occorre anche tenere ben presente quali prodotti si utilizzano, per non rovinare irreparabilmente...
Casa

Come togliere una macchia di unto dai vestiti

Capita spesso, di macchiarci mentre mangiamo o cuciniamo. In particolare, le macchie d'olio, sono un nemico implacabile per tutti i capi d’abbigliamento e i tessili in generale. Se non si conoscono i giusti metodi per rimuovere le macchie d'unto, può...
Casa

Come rimuovere una macchia di profumo

Nel momento in cui avete accidentalmente spruzzato del profumo direttamente sulla vostra maglia o sulla vostra camicia nuova di zecca, probabilmente non vi sareste mai aspettati che, delle volte, i profumi posso lasciare una bella macchia. Non state lì...
Casa

Come mantenere al meglio il marmo

Sicuramente chi possiede in casa propria (in bagno o in soggiorno) delle superfici in marmo sa anche che, oltre ad essere un materiale pregiato dall'impatto visivo molto forte, richiede in effetti una particolare attenzione nella sua manutenzione. Per...
Casa

Come dipingere un camino di marmo

Se in casa abbiamo un camino di marmo e la superficie non si presenta più integra o non soddisfa le nostre esigenze di arredo, possiamo intervenire adottando alcune tecniche di restauro atte principalmente a tinteggiare la parte con prodotti adeguati....
Casa

Come Imitare Il Marmo Verde

Tra le imitazioni di materiali, quella del marmo è sicuramente la più diffusa. Già nell'ottocento, artigiani di alto spessore, inserirono questa lavorazione nelle loro realizzazioni artistiche. L'imitazione del marmo è una tecnica che si adatta a...
Casa

Come incidere sul marmo

Da milllenni l'uomo è affascinato dalla bellezza del marmo: scultori e artisti di ogni epoca hanno utilizzato questa roccia metamorfica per realizzare le proprie opere, e i motivi sono molteplici. Il marmo, infatti, se lavorato da una mano esperta è...
Casa

Come riparare le fessure sul marmo

Il marmo è uno degli elementi naturali più usati in architettura. Al mondo esistono moltissime varietà di marmi, e sono stati usati in passato per decorare templi e ville sfarzose. Attualmente è ancora usato, ma essendo una pietra naturale è spesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.