Come eliminare una piastrella scheggiata senza far danno

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Può capitare che cadendoci sul pavimento qualcosa di pesante, o sbattendo un oggetto alla parete si possa scheggiare una piastrella. Altre volte, un piano non perfetto, specie del pavimento, può causare la rottura di alcune mattonelle. Ecco che diventa necessario, per una buona estetica, procedere alla sostituzione della mattonella scheggiata. Bisogna considerare che l'impresa non è molto difficile ma, se si commettono errori, si rischia di scheggiare anche le mattonelle adiacenti provocando un ulteriore danno da riparare. Vediamo insieme come eliminare e sostituire una piastrella scheggiata senza far danno.

26

Occorrente

  • Martello o mazzetta
  • Cacciavite - scalpello
  • Distanziatori
  • Spazzola d'acciaio
  • Collante
36

Per evitare che i movimenti causati per togliere la mattonella scheggiata, non coinvolgano anche le mattonelle adiacenti, procediamo scalfendo molto delicatamente un solco tutto intorno alla mattonella "offesa" in modo da limitare il raggio di azione solo su di essa. Utilizzeremo un cacciavite sottile e procederemo con molta cautela, ed eliminare tutto lo stucco fino in profondità.

46

Dopo aver isolato la mattonella scheggiata, dovremo procedere alla sua demolizione. L'operazione andrà effettuata con delicatezza in quanto, anche le sole vibrazioni, potrebbero causare dei danni alle piastrelle adiacenti. Per operare questo intervento, useremo un cacciavite ed un martello. Staremo molto attenti e procederemo alla rottura partendo proprio dal punto fessurato, o dal centro, frammentando la piastrella completamente. Riusciti nell'operazione di demolizione ripuliamo, sempre delicatamente e con lo scalpello, tutto il cemento rimasto intorno alla mattonella demolita ed il collante presente sulla parete (se si tratta di una mattonella di rivestimento).

Continua la lettura
56

Tolta la malta o il collante, attueremo un'ulteriore pulizia, avvalendoci di una spugnetta o di uno spazzolino metallico. Ripulita interamente la zona, andremo a provare l'inserimento della nuova piastrella, assicurandoci che gli spazi ed il piano, siano corretti. Impasteremo della malta o del collante, ed andremo a posizionare la nuova piastrella utilizzando gli appositi spaziatori che andranno posti sui 4 lati. Lasceremo asciugare per circa 24 ore e procederemo alla stuccatura del bordo, utilizzando dello stucco per pavimento o per muro. Useremo un impasto fluido e lo inseriremo utilizzando una piccola spatola per poi rifilarlo eventualmente, con un dito o con una spugnetta. Ora la parete od il pavimento, saranno tornati in perfetta forma, nuovi ed integri come prima.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come attaccare una piastrella al muro

A volte può succedere che una piastrella al muro si scheggi oppure, peggio ancora, si stacca e di conseguenza si rompe in mille pezzi. In questi casi bisogna attaccare un'altra mattonella prestando molta attenzione per evitare di scheggiare e/o danneggiare...
Casa

Come vetrificare una piastrella con un tovagliolo

Le piastrelle vetrificate sono utilizzate per la pavimentazione nell'architettura moderna. Queste piastrelle sono comunemente usati per case, uffici, studi, parchi, luoghi di culto e in molte altre strutture edilizie. Si tratta di comuni piastrelle di...
Casa

Come riparare un danno superficiale su un mobile di legno

I mobili in legno sono belli e resistenti e, se vengono curati nel modo giusto, possono durare anche decenni. Spesso, solo per qualche graffio, ammaccature o piccole lesioni, vorremmo sostituirli, magari perché non sappiamo come rinnovarli o...
Casa

Come eliminare una scheggiatura

All'interno della guida che seguirà, andremo a occuparci di scheggiature. Nello specifico, come mostrato dal titolo che introduce la guida, ci concentreremo nello spiegarvi Come eliminare una scheggiatura.Lo sappiamo, le scheggiature risultano essere...
Casa

Come eliminare la muffa da soffitti e pareti

Purtroppo è sempre più frequente ritrovare la propria casa, oppure visitare edifici di amici o parenti, che sono praticamente invasi da macchie nerastre più o meno scure provocate dalla muffa sia sulle pareti che sul soffitto. Esse sono tutte macchie...
Casa

Come eliminare i graffi da un mobile

I mobili di casa a volte diventano oggetto dell'attenzione dei bambini che, volontariamente o involontariamente, lasciano segni inequivocabili del loro passaggio. Oppure il graffio si determina a causa di qualche urto accidentale. Segni e graffi sui mobili...
Casa

Come eliminare una macchia d'acqua dal soffitto

Con il passare del tempo, in ogni casa o appartamento, è facile vedere apparire sui propri muri domestici un'antiestetica macchia dovuta ad una perdita di acqua, soprattutto sul soffitto. Come vedremo tuttavia questo è un problema affrontabile con la...
Casa

Come eliminare gli spifferi

A volte i nostri infissi non chiudono ermeticamente e producono dei fastidiosi spifferi che soprattutto d'inverno, sono veramente fastidiosi e anche dannosi per la salute. Essi contribuiscono tantissimo alla dispersione di calore, in quanto l'infisso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.